Ultimate magazine theme for WordPress.

Bitcoin truffa? Esperienze e recensioni negative su Bitcoin [2020]

0

Ricevi aggiornamenti sui nuovi articoli in tempo reale, iscriviti gratuitamente adesso

Il Bitcoin è una truffa oppure è un investimento redditizio? Chi ha fatto trading su Bitcoin nel modo giusto e nel momento giusto ha potuto accumulare velocemente una grande fortuna economica. Ci sono però anche tanti investitori che dicono di aver avuto esperienze negative con il Bitcoin, e alcuni hanno effettivamente subito delle truffe legate al Bitcoin.

In questa guida spieghiamo quali sono le truffe legate al Bitcoin e come si possono riconoscere. Spiegheremo anche come si fa a guadagnare veramente con il trading di Bitcoin, evitando le truffe e operando in maniera ottimale con piattaforme autorizzate e regolamentate come eToro.

Effettivamente ci sono varie piattaforme serie e degne di fiducia, ma citiamo subito eToro perché ha decisamente una marcia in più.

Un esempio? eToro consente di copiare, in modo completamente automatico, quello che fanno i migliori investitori in criptovalute del mondo. In questo mondo anche un principiante può ottenere, fin dal primo giorno, gli stessi risultati del miglior professionista del mondo (spiegheremo più avanti tutto nel dettaglio).

Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui.

Bitcoin truffa: realtà o fobia?

Perché ci sono tante persone che pensano che il Bitcoin sia una truffa? Evidentemente, alcuni aspiranti investitori in Bitcoin hanno subito truffe e hanno anche vissuto esperienze negative (tra l’altro vedremo fra poco come si evitano queste truffe) ma in realtà sono molte di più le persone che con il Bitcoin hanno guadagnato, anche tanto.

Chi ha comprato Bitcoin quando valeva pochi centesimi, per dire, ha potuto rivenderlo per 20.000 dollari e più. E’ difficile anche calcolare il rendimento di questo investimento, per quanto è grande.

Il Bitcoin è la prima criptovaluta, quella con la capitalizzazione più elevata: ha dimostrato nel tempo di essere un investimento molto redditizio.

Proprio per questo, alcuni truffatori hanno cominciato a creare schemi Ponzi o altri tipi di truffe che usavano il nome del Bitcoin per attirare i più ingenui. Anche molti exchange di criptovalute, purtroppo, si sono rivelate delle vere e proprie truffe e hanno causato pesanti perdite agli investitori.

L’allarme generato dal Bitcoin, comunque, è molto più grande rispetto ai rischi effettivi. Nel 2017, quando il Bitcoin divenne famoso presso il grande pubblico per gli elevatissimi profitti che aveva generato, una famosa associazione dei consumatori presentò una denuncia contro ignoti per truffa: in pratica dicevano che tutto il Bitcoin è una truffa e che bisognava intervenire.

La storia ha dimostrato, ammesso che ce ne fosse bisogno, che Bitcoin non è una truffa e che è possibile investire con profitto (molto profitto) e senza rischi. Tutto sta a saper evitare truffe e raggiri che effettivamente possono esserci.

Come evitare le truffe e investire con successo

Ma come si fa a evitare queste truffe? Esiste un modo sicuro per operare senza il rischio di truffe e fregature: grazie alle piattaforme di trading autorizzate e regolamentate.

Queste piattaforme esistono da molti anni (da molto prima che il Bitcoin fosse inventato) e consentono di operare su titoli finanziari tradizionali come azioni, valute e commodities. Con il boom del Bitcoin queste piattaforme hanno cominciato a offrire la possibilità di operare anche con il Bitcoin e le altre principali criptovalute.

Queste piattaforme operano rispettando la normativa europea che tutela gli investimenti e sono sottoposte al continuo controllo da parte delle autorità competenti (in Italia è la CONSOB che veglia sul denaro degli investitori). In pratica, queste piattaforme non potrebbero truffare i loro clienti nemmeno volendo.

Usando queste piattaforme è possibile investire con lo stesso livello  di sicurezza garantito dalle banche. Chi investe in Bitcoin con queste piattaforme ha lo stesso livello di sicurezza garantito dalle banche: in questo modo ha la certezza assoluta di evitare le truffe e le fregature.

Migliori piattaforme per Bitcoin

Per fortuna esistono molte piattaforme di trading, affidabili e sicure, che consentono di investire in Bitcoin con sicurezza (qui puoi vedere il nostro elenco delle migliori piattaforme per criptovalute). In questo paragrafo presentiamo alcune delle migliori piattaforme di trading che, oltre a essere sicure, sono anche semplicissime da usare, anche per i principianti.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    eToro

    eToro è la prima grande opzione per chi vuole cominciare a fare trading di Bitcoin senza il rischio di perdere soldi per truffe o fregature. eToro non è solo semplicissima da utilizzare ma mette anche a disposizione un eccezionale sistema di trading automatico.

    Come funziona il trading automatico di eToro? E’ possibile cercare gli investitori che hanno guadagnato il massimo nel passato con il minimo rischio. Questi investitori possono essere selezionati e copiati automaticamente: il sistema software di eToro si occupa di replicare le operazioni in tempo reale, senza bisogno di nessun tipo di intervento da parte del titolare del conto.

    In questo modo anche i principianti possono ottenere da subito risultati spettacolari e, allo stesso tempo, imparare a fare trading di Bitcoin e altri titoli semplicemente copiando i migliori investitori.

    Puoi iscriverti subito su eToro cliccando qui.

    Puoi approfondire leggendo la nostra recensione di eToro.

    ForexTB

    ForexTB è l’altra grande opzione per coloro che vogliono investire in Bitcoin (e in molti altri titoli finanziari) senza il rischio di subire truffe e con la garanzia dei migliori risultati.

    ForexTB è una piattaforma sicura e affidabile, gratuita e facile da usare. Gli iscritti vengono seguiti al telefono gratuitamente, veramente passo a passo, da veri esperti di Bitcoin e investimenti che forniscono consigli e indicazioni. 

    In questo modo si minimizza davvero la possibilità di errori. Inoltre, tutti gli iscritti hanno la possibilità di scaricare gratuitamente un ottimo corso che spiega, nel dettaglio, come si investe in Bitcoin e in qualunque altro asset finanziario. 

    Questo corso è veramente molto apprezzato perché è completamente gratuito, mentre altri corsi sono a pagamento e costano tanto. Inoltre, è un corso semplice da studiare, anche per un principiante e completamente orientato alla pratica.

    Puoi scaricare il corso di ForexTB cliccando qui.

    Se questo non basta, ForexTB garantisce la possibilità di investire in modalità demo, in modo da aumentare l’esperienza senza correre rischi.

    Puoi iscriverti gratis su ForexTB cliccando qui.

    TRADE.com

    Difficile trovare una piattaforma migliore di TRADE.com, soprattutto per coloro che partono veramente da zero. TRADE.com è una piattaforma semplice ed intuitiva: appena iscritti si riceve l’assistenza gratuita di un vero esperto di Bitcoin, trading e investimenti che fornisce indicazioni precise: commettere errori è impossibile.

    Chi vuole approfondire ha la possibilità di scaricare gratuitamente un’ottima guida che spiega con parole semplici come si guadagna con il trading e gli investimenti (di Bitcoin ma anche di titoli finanziari tradizionali).

    Questo ebook ha avuto centinaia di migliaia di download proprio perché è davvero semplice da leggere, anche per un principiante e soprattutto perché è molto orientata alla pratica: spiega con parole semplici come si guadagna.

    E poi è gratis, il che non guasta visto che altre guide al trading hanno costi elevatissimi (e probabilmente sono anche meno buone). Clicca qui per scaricare gratis l'ebook di TRADE.com.

    I vantaggi di TRADE.com non finiscono qui. Ad esempio è possibile utilizzare la piattaforma in modalità demo, cioè con denaro virtuale, in modo da fare esperimenti senza rischi prima di cominciare a operare con denaro reale.

    Puoi iscriverti gratis su TRADE.com cliccando qui.

    Puoi approfondire leggendo la nostra recensione di TRADE.com.

    Iq Option

    Iq Option è una piattaforma di trading che sta particolarmente a cuore a molti principianti. Non solo è sicura, affidabile, facilissima da usare ma è anche l’unica piattaforma che consente di iniziare a fare trading di Bitcoin con un capitale di appena 10 euro.

    Le altre piattaforme richiedono un investimento minimo compreso tra i 100 e i 250 euro (comunque si tratta di piccole somme) ma Iq Option richiede veramente pochissimo.

    In pratica, tutti possono operare con Iq Option sia perché non servono grandi capitali sia perché è veramente facile da utilizzare. Chi vuole saperne di più, ha la possibilità di accedere gratuitamente ad un’area didattica ricchissima di video-corsi, che spiegano tutto quello che c’è da sapere per ottenere risultati positivi con le criptovalute e gli altri investimenti.

    Anche Iq Option mette a disposizione gratuitamente un’eccezionale piattaforma demo, senza limiti e senza vincoli.

    Puoi iscriverti gratuitamente su Iq Option cliccando qui.

    Puoi approfondire leggendo la nostra recensione di Iq Option.

    Le principali truffe sul Bitcoin

    Ma quali sono le principali e più pericolose truffe legate al Bitcoin? Molte volte si tratta di veri e propri schemi Ponzi che fanno riferimento al Bitcoin solo per motivi di marketing, cioè per convincere le persone a entrare in questi schemi truffaldini.

    Una delle più famose di questo tipo è stato OneCoin, i cui responsabili sono stati recentemente arrestati.

    Esistono poi molte truffe che fanno riferimento a fantomatici sistemi automatici per guadagnare con il Bitcoin. Ricordiamo sistemi come Trust Investing o Bitcoin Code. Queste truffe vengono pubblicizzate in maniera massiccia su Facebook con email spam, spesso usando impropriamente l’immagine di personaggi famosi come Donald Trump, Silvio Berlusconi o Flavio Briatore.

    Un modo infallibile per difendersi da queste truffe consiste nel non credere alle favole: i soldi facili non esistono, non è possibile arricchirsi senza fare niente e senza nemmeno sapere niente, semplicemente investendo una somma iniziale.

    Coloro che hanno guadagnato effettivamente con il Bitcoin lo hanno fatto in modo serio, utilizzando piattaforme serie, ci hanno messo tempo e impegno.

    Bitcoin truffa: Gli exchange

    Un altro pericolo piuttosto concreto per coloro che vogliono guadagnare con il Bitcoin è rappresentato dagli exchange di criptovalute. In effetti, la storia del Bitcoin è costellata da una serie impressionante di truffe, tanto che alcuni pensano da anni che il Bitcoin sia una truffa proprio perché molti exchange hanno truffato i loro clienti.

    Tra le principali truffe e/o brutte esperienze dovute agli exchange possiamo ricordare:

    • MTGox, exchange giapponese al centro del primo grande crack della storia del Bitcoin
    • Quadriga: 140 milioni di dollari in Bitcoin sono andati persi a seguito della morte del fondatore dell’exchange (molti nutrono dubbi su questa vicenda).
    • Bitgrail: exchange italiano fallito a seguito di un furto su cui molti nutrono dei dubbi.

    L’elenco potrebbe essere spaventosamente lungo ma il senso è che gli exchange non sono per niente sicuri per coloro che vogliono investire in Bitcoin o nelle altre criptovalute. La ragione di fondo sta nel fatto che gli exchange di criptovalute operano, di fatto, al di fuori di qualunque quadro legislativo.

    Con le piattaforme di trading che abbiamo presentato, invece, questi problemi non ci sono perché sono autorizzate e regolamentate e quindi consentono di operare con le medesime garanzie offerta da una banca.

    Bitcoin esperienze negative

    Perché ci sono persone che hanno avuto esperienze negative con il Bitcoin? Perché c’è chi guadagna e chi perde soldi?

    Leggendo qualche post sui forum criptovalute, è facile rendersi conto che esistono diversi casi. Il primo caso,che racchiude la maggior parte delle persone che hanno perso soldi con Bitcoin, è quello delle truffe.

    Se uno affida i suoi soldi ad uno schema Ponzi come OneCoin (recentemente vari membri dell’organizzazione sono stati arrestati) oppure a un metodo che promette soldi facili e veloce come Bitcoin Era, è ovvio che sarà truffato e perderà tutto.

    Anche chi prova a fare trading di Bitcoin con gli exchange di solito rischia di perdere tutti i suoi soldi: persino gli exchange che sembrano funzionare bene prima o poi hanno qualche problema.

    Guadagnare quando il prezzo di Bitcoin scende

    Ma non sono solo le truffe alle radici delle esperienze negative con il Bitcoin: alcuni perdono soldi e parlano di esperienze negative perché sono ignoranti.

    Molti pensano, infatti, che per guadagnare con i Bitcoin sia sufficiente comprare e aspettare che il prezzo aumenti. Peccato però che il prezzo del Bitcoin non aumenta sempre: nel corso del 2017 il prezzo è letteralmente esploso, creando una quantità industriale di milionari. Anche nel 2020 è aumentato moltissimo mentre nel 2017 è sceso.

    Che cosa succede quando il prezzo del Bitcoin scende? Nulla di grave, si può continuare a come sempre perché le migliori piattaforme di trading consentono di vendere allo scoperto Bitcoin. La vendita allo scoperto è un’operazione speculativa che genera un profitto quando il prezzo di un titolo finanziario diminuisce.

    Purtroppo molti trader principianti non conoscono nemmeno questa possibilità oppure operano con piattaforme che non consentono la vendita allo scoperto.

    Risultato? Quando il valore del Bitcoin scende, perdono soldi. Chi fa trading di Bitcoin in maniera saggia, invece, ha la possibilità di guadagnare in qualunque condizione di mercato. Per questo bisogna studiare: puoi scaricare qui la miglior guida gratuita che spiega, passo a passo, come si fa trading senza errori.

    Bitcoin truffa

    Conclusioni

    Il Bitcoin non è una truffa, anzi, coloro che investono nel modo giusto hanno la possibilità di ottenere facilmente profitti molto elevati, anche se partono da zero, cioè con pochissimo capitale (bastano 10 euro) e senza conoscenza iniziale (a patto però di dedicare tempo e impegno allo studio).

    Chi ha vissuto esperienze negative con il Bitcoin molto probabilmente è stato vittima di una truffa oppure ha investito senza sapere bene come fare. Per questo motivo, suggeriamo sempre di utilizzare esclusivamente piattaforme autorizzate e regolamentate e di studiare prima di cominciare a operare: questa è probabilmente la miglior guida per principianti e la puoi scaricare in modo gratuito.

     

    Il Bitcoin è una truffa?

    Assolutamente no, anzi, è uno degli investimenti più redditizi ma ci sono tante truffe.

    Come si possono evitare le truffe Bitcoin?

    E’ sufficiente operare esclusivamente con piattaforme per criptovalute autorizzate e regolamentate. E’ importante evitare di credere ai messaggi che promettono facili guadagni (i soldi non sono mai facili).

    Quali sono i rischi di esperienza negativa con il Bitcoin?

    Il rischio maggiore è quello di subire una truffa (ma è facile evitarle). L’altro grande rischio è iniziare a investire in Bitcoin senza adeguata preparazione.

    E’ possibile recuperare i soldi persi con le truffe Bitcoin?

    Purtroppo nella maggior parte dei casi il denaro rubato viene trasferito in qualche paradiso fiscale dove la magistratura non può arrivare.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 1 Media: 4]

    Ricevi aggiornamenti sui nuovi articoli in tempo reale, iscriviti gratuitamente adesso

    Lascia una risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato.