Le 15 Migliori Piattaforme di Criptovalute del 2024

Questa guida è recensisce le migliori piattaforme di trading e investimento su criptovalute e contiene le recensioni di tutte le piattaforme regolamentate che offrono le condizioni migliori agli investitori.  Facciamo fin da subito una distinzione, specificando che fare trading non significa acquistare criptovalute: qui si tratta di speculare sulle oscillazioni di prezzo di un asset, operando entro una cornice temporale ridotta.

Molti trader principianti si stanno avvicinando proprio a questa operazione, ma non sempre utilizzano gli strumenti giusti, rischiando di cadere nelle trappole tese da piattaforme non autorizzate o in sistemi truffaldini.  Per aiutarti a selezionare le migliori fin da subito, tutte le piattaforme di criptovalute che saranno recensite all’interno di questa classifica, rispettano a pieno queste caratteristiche. 

Capex

  • Broker: Capex
  • Deposito minimo: € 100
  • Opzioni pagamento: Bonifico, carta credito, paypal, eWallet
  • Regolamentazione: CySEC
  • Piattaforma: Metatrader
  • Conto demo: Si

Capex è una delle piattaforme più complete ed affidabili per investire sulle criptovalute in CFD tra quelle disponibili oggi per gli investitori italiani. Inoltre è molto semplice da utilizzare e quindi perfetta per chi vuole cominciare a fare investimenti sulle crypto anche senza grande esperienza.

Il catalogo di CFD disponibili non è ampio come quello di eToro ma offre comunque oltre 20 criptovalute negoziabili con spread competitivi.

Chi vuole imparare a fare trading di criptovalute, poi, ha la possibilità di accedere ad un’Academy per principianti, con corsi di alto livello e Webinar che spiegano come investire sulle criptovalute e sugli altri asset finanziari. Inoltre, Capex offre strumenti avanzati che analizzano strategie e risultati dei principali esperti mondiali sulle singole crypto per poi fornire report affidabili agli investitori.

Puoi iscriverti gratis su Capex cliccando qui.

XTB

  • Broker: XTB
  • Deposito minimo: € 50
  • Opzioni pagamento: Bonifico, carta credito, paypal, eWallet
  • Regolamentazione: CySEC
  • Piattaforma: Proprietaria
  • Conto demo: Si

XTB mette a disposizione una delle interfacce più semplici e intuitive, accessibile anche a chi veramente inizia partendo da zero. Tutti gli iscritti ricevono gratuitamente l’assistenza telefonica di un vero esperto di criptovalute che fornisce indicazioni precise su cosa fare.

Chi vuole ha la possibilità di iscriversi a xStation Academy dove viene spiegato, con linguaggio semplice e numerosi esempi pratici, come fare trading di criptovalute anche partendo da zero, grazie ai moduli dedicati ai principianti.

In generale, XTB è perfetto sia per il trading di breve termine che per l’acquisto diretto delle criptovalute come investimento di lungo periodo. 

Puoi iscriverti gratis su XTB cliccando qui

eToro

  • Broker: eToro
  • Deposito minimo: €100
  • Opzioni pagamento: Bonifico, carta credito, paypal, eWallet
  • Regolamentazione: CySec
  • Piattaforma: Proprietaria
  • Conto demo: Si

Molti principianti considerano eToro come la scelta migliore per cominciare a fare trading di criptovalute. La sua è una piattaforma particolarmente semplice da utilizzare, anche per chi non ha mai avuto a che fare con il trading o con le criptovalute.

Al suo interno troviamo un catalogo di criptovalute veramente ampio (il più vasto del settore), con la possibilità di negoziare i CFD di tutti i token più importanti così come quelli di tantissimi progetti emergenti (da Bitcoin, Ethereum e XRP fino a nomi come Yearn.Finance, Cosmos, Ankr e via dicendo).

Inoltre su eToro potrai copiare le operazioni di altri trader di criptovalute, così da ottenere i loro stessi rendimenti in misura proporzionale al capitale investito, grazie alla funzionalità di Copy Trading. 

Puoi iniziare a fare trading di criptovalute su eToro cliccando qui

L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non è regolamentato in alcuni paesi della UE. Nessuna tutela del consumatore. Possono essere applicate tasse sui profitti.

Avatrade

  • Broker: Avatrade
  • Deposito minimo: € 100
  • Opzioni pagamento: Bonifico, carta credito, paypal, eWallet
  • Regolamentazione: FCA
  • Piattaforma: Metatrader
  • Conto demo: Si

Avatrade, a differenza degli altri broker, non fa leva su un catalogo di criptovalute molto ampio. I nomi presenti, infatti, sono quelli delle crypto più importanti e apprezzate ma il punto di forza dell’offerta di questo intermediario è un altro.

Su Avatrade infatti possiamo fare trading sul Crypto-10 index, un paniere che sintetizza l’andamento di 10 criptovalute e fornisce uno spaccato dell’andamento generale di mercato, restituendoci un asset bilanciato e ben differenziato.

Se vuoi fare trading di criptovalute ma temi i rischi legati ai singoli asset, la proposta di Avatrade è la soluzione ideale.

AvaTrade mette a disposizione anche la possibilità di copiare automaticamente i migliori trader, l’assicurazione contro le perdite AvaProtect e ottimi segnali di trading gratuiti.

Clicca qui per registrarti su Avatrade

Trade.com

  • Broker: Trade.com
  • Deposito minimo: € 100
  • Opzioni pagamento: Bonifico, carta credito, paypal, eWallet
  • Regolamentazione: CySec
  • Piattaforma: Metatrader
  • Conto demo: Si

Perché scegliere Trade.com per investire in criptovalute? Come prima cosa stiamo parlando di un Broker che offre una Metatrader efficace e valida sia per principianti che per operatori esperti.

La scelta di criptovalute è vasta e gli spread sono bassi, condizioni che rendono davvero vantaggioso investire con questa piattaforma.

Inoltre, gli strumenti formativi presenti affrontano con dovizia di particolari il mondo delle criptovalute, risultando particolarmente utili a chi sta muovendo i suoi primi passi nel settore e vuole ridurre al minimo i rischi.

Clicca qui per registrarti su Trade.com

Markets.com

  • Broker: Markets.com
  • Deposito minimo: € 100
  • Opzioni pagamento: Bonifico, carta credito, paypal, eWallet
  • Regolamentazione: CySEC
  • Piattaforma: Metatrader
  • Conto demo: Si

Markets.com è un’ottima scelta per fare trading di criptovalute partendo da zero, grazie a costi competitivi e un catalogo sufficiente a creare un portafoglio ben diversificato.

Sono infatti 25, attualmente, i CFD sulle crypto quotate su Markets.com, che accanto ai nomi più famosi ha inserito Basic Attention Token, Synthetix e molte altre criptovalute emergenti.

Inoltre, per rimanere sempre aggiornati, il servizio XRay di Markets.com è l’ideale: sul canale tematico vengono trasmesse, in streaming, le ultime novità del mondo della finanza, tenendoti sempre informato sugli sviluppi dei mercati di tuo interesse.

Clicca qui per registrarti su Markets.com

Libertex

  • Broker: Libertex
  • Deposito minimo: € 100
  • Opzioni pagamento: Bonifico, carta credito, paypal, eWallet
  • Regolamentazione: Plus500CY Ltd è autorizzato e regolamentato da CySEC (#250/14)
  • Piattaforma: Metatrader
  • Conto demo: Si

Libertex è molto popolare tra coloro che vogliono fare trading di criptovalute in CFD. I vantaggi? Sicuramente i costi: 0% di commissione di trading, 0% swap per le posizioni overnight, 0% di commissione per i depositi di criptovalute e spread ridotti.

Il catalogo è uno dei più ampi della nostra top 10, con CFD che comprendono anche crypto minori (come Axie Infinity).

Libertex ha un’interfaccia semplice ed intuitiva, che ti consente di negoziare in modo facile e veloce e offre un’ampia gamma di strumenti di trading. Ampia scelta e condizioni vantaggiose fanno di Libertex uno dei broker più apprezzati per fare trading di criptovalute.

Clicca qui per registrarti su Libertex

Piattaforme criptovalute

Binance

  • Exchange: Binance
  • Deposito minimo: € 10
  • Opzioni pagamento: carta credito, carta di debito, BinancePay
  • Regolamentazione: Nessuna
  • Piattaforma: Proprietaria
  • Conto demo: No

Binance è uno degli exchange più conosciuti e attivi a livello mondiale. Sulla sua piattaforma è possibile comprare e vendere criptovalute in maniera diretta oppure fare trading su di esse, attingendo ad un catalogo di oltre 540 crypto quotate in tempo reale.

L’exchange ha anche un token proprietario, Binance Coin, che attualmente occupa la quarta posizione nella classifica di mercato per capitalizzazione. Nonostante la sua giovane età (Binance è nato nel 2017), l’exchange ha riscosso in poco tempo un enorme successo, imponendosi in un panorama già ricco di competitor.

A fare da contraltare ad un’offerta potenzialmente ottima, però, c’è la totale assenza di regolamentazioni. A ciò si uniscono i problemi riscontrati nel 2021, quando la Consob ha addirittura deciso di oscurare il sito per alcune inadempienze. Non dimentichiamo, infine, la mancanza di un conto demo, che corrisponde all’impossibilità di fare pratica con gli strumenti della piattaforma.

Coinbase

  • Exchange: Coinbase
  • Deposito minimo: € 1,99
  • Opzioni pagamento: Bonifico, carta credito, carta di debito
  • Regolamentazione: Nessuna
  • Piattaforma: Proprietaria
  • Conto demo: No

Coinbase è il più grande exchange attualmente in circolazione per volume di affari. Sono oltre 6 milioni gli utenti registrati, per un volume di scambi complessivo che supera i 50 miliardi di dollari.

L’exchange è stato il primo ad essere quotato in Borsa: le azioni Coinbase sono presenti al NASDAQ con una IPO avvenuta nel 2021. Il trading è disponibile tramite futures, ma il punto forte dell’offerta dell’exchange è la compravendita diretta dei token.

Il deposito minimo è veramente ridotto ma, d’altra parte, Coinbase non può vantare alcuna licenza e quindi risulta meno sicura (attenzione, non meno affidabile) rispetto ad altre piattaforme della nostra classifica. Anche la mancanza di un conto demo è una pecca non indifferente per una piattaforma di questa portata. 

Huobi

  • Exchange: Huobi
  • Deposito minimo: € 1
  • Opzioni pagamento: Wallet
  • Regolamentazione: Nessuna
  • Piattaforma: Proprietaria
  • Conto demo: No

Huobi è uno degli exchange di criptovalute più grandi e popolari al mondo. Offre una vasta gamma di criptovalute per il trading e ha una piattaforma intuitiva e user-friendly. Gli utenti apprezzano la sua liquidità elevata e la possibilità di fare trading con leva.

Tuttavia, ci sono stati alcuni casi di problemi di sicurezza e regolamentari nel passato, quindi è sempre importante fare le dovute ricerche prima di utilizzare qualsiasi exchange. Nel complesso, Huobi è una scelta solida per coloro che cercano un exchange affidabile per il trading di criptovalute.

Kraken

  • Exchange: Kraken
  • Deposito minimo: € 1
  • Opzioni pagamento: Bonifico, carta credito, carta di debito, wallet
  • Regolamentazione: Nessuna
  • Piattaforma: Proprietaria
  • Conto demo: No

Kraken è un exchange di criptovalute ben consolidato e affidabile. È apprezzato per la sua sicurezza, con un’attenzione particolare alla protezione dei fondi degli utenti. Offre una vasta selezione di criptovalute e una piattaforma intuitiva, ideale sia per i trader principianti che per quelli esperti.

Inoltre, Kraken è noto per la sua solida reputazione nel rispetto delle normative e degli standard di conformità. Tuttavia, alcuni utenti possono lamentarsi di tempi di risposta lenti del servizio clienti.

Insomma, Kraken è un’ottima opzione per chi cerca un exchange di criptovalute sicuro e ben stabilito.

Bitfinex

  • Exchange: Bitfinex
  • Deposito minimo: € 60
  • Opzioni pagamento: Bonifico, carta credito, carta di debito, wallet
  • Regolamentazione: Nessuna
  • Piattaforma: Proprietaria
  • Conto demo: No 

Bitfinex è un exchange di criptovalute consolidato e ampiamente utilizzato. La piattaforma offre un’ampia gamma di criptovalute e strumenti di trading avanzati, che attirano sia trader principianti che esperti. La liquidità è solida e gli utenti possono fare trading con leva, permettendo di sfruttare al meglio le opportunità di mercato.

Tuttavia, alcune persone potrebbero lamentarsi della sua interfaccia utente complicata e dei tempi di risposta del servizio clienti. Nonostante ciò, Bitfinex rimane una delle opzioni preferite per gli operatori di criptovalute che cercano un’ampia varietà di scambi e funzionalità avanzate.

Bitstamp

  • Exchange: Bitstamp
  • Deposito minimo: € 1
  • Opzioni pagamento: Bonifico, carta credito, carta di debito, Wallet
  • Regolamentazione: Nessuna
  • Piattaforma: Proprietaria
  • Conto demo: No

Bitstamp è un exchange di criptovalute ben stabilito e affidabile. La piattaforma è nota per la sua sicurezza e affidabilità, con una lunga storia di operazioni senza problemi.

Gli utenti apprezzano la sua interfaccia intuitiva e la facilità d’uso, rendendo l’exchange accessibile anche ai principianti. Bitstamp offre una selezione di criptovalute popolari e una liquidità adeguata per il trading.

Molti trader si lamentano perché la gamma criptovalute disponibili è molto ristretta. 

Gemini

  • Exchange: Gemini
  • Deposito minimo: € 1
  • Opzioni pagamento: Bonifico, carta credito, carta di debito, wallet
  • Regolamentazione: Nessuna
  • Piattaforma: Proprietaria
  • Conto demo: No

Gemini è un exchange di criptovalute rinomato e ben regolamentato. La piattaforma si distingue per la sua forte attenzione alla sicurezza e alla conformità con le normative, che ispira fiducia agli utenti.

L’interfaccia utente è semplice e intuitiva, rendendo il trading accessibile anche ai principianti. Gemini offre una selezione di criptovalute di qualità e si impegna a fornire liquidità sufficiente per agevolare il trading.

Insomma, Gemini è una scelta affidabile per coloro che cercano un exchange sicuro e regolamentato per le loro operazioni ma forse le criptovalute disponibili sono poche.

Poloniex

  • Exchange: Poloniex
  • Deposito minimo: € 50
  • Opzioni pagamento: Bonifico, carta credito, carta di debito
  • Regolamentazione: Nessuna
  • Piattaforma: Proprietaria
  • Conto demo: No

Poloniex è un conosciuto exchange di criptovalute noto per la sua sicurezza e affidabilità. La piattaforma è ben regolamentata e offre un’interfaccia utente intuitiva, rendendo il trading facile sia per i neofiti che per gli esperti più navigati.

Poloniex è rinomato per il rispetto rigoroso delle normative, garantendo un ambiente di trading sicuro e trasparente. La selezione di criptovalute è ampia e la liquidità è sufficiente per soddisfare le esigenze degli utenti. 

Piattaforme di trading o Exchange di criptovalute?

I profitti generati dalle criptovalute nel corso degli anni sono stati davvero elevatissimi. Moltissime persone che magari non hanno mai fatto investito nella loro vita si sono avvicinate al trading proprio con l’obiettivo di ottenere un profitto con le criptovalute.

Purtroppo però non a tutti è andata bene, anzi: ci sono persone che hanno potuto ottenere profitti molto alti, anche partendo da zero, e altre che si sono ritrovate con un pugno di mosche in mano.

Qual è la differenza tra coloro che hanno perso e coloro che hanno guadagnato? Spesso questa differenza è rappresentata dagli strumenti utilizzati per fare trading di criptovalute.

I vantaggi di usare piattaforme di trading come quelle di cui abbiamo parlato fin ad ora sono:

  • elevata sicurezza – le piattaforme sono tutte autorizzate e regolamentate, quindi devono rispettare le stesse normative che segue qualunque intermediario finanziario europeo. In pratica, queste piattaforme sono sicure come una banca;
  • bassi capitali richiesti – si può fare trading anche partendo da un deposito minimo di 10, 50 o 100€;
  • reattività nell’esecuzione degli ordini – apertura e chiusura delle posizioni sono immediate, permettendo di acquistare e vendere esattamente al valore che abbiamo scelto;
  • differenziazione – le migliori piattaforme di trading per criptovalute (che abbiamo inserito nella nostra tabella) consentono di operare anche su titoli finanziari tradizionali come le azioni.

Ben diversa è la situazione degli exchange di criptovalute:

  • sicurezza limitata – spesso operano al di fuori di qualunque regolamentazione e quindi i rischi per il trader sono sensibilmente elevati. Anzi, nel corso della breve storia delle criptovalute si sono già verificati numerosi fallimenti e truffe proprio legate agli exchange (basta ricordare il disastroso fallimento di MtGox del 2013);
  • operatività limitata – molti exchange consentono di solito di comprare direttamente solo Bitcoin. Per comprare criptovalute emergenti bisogna sempre comprare prima Bitcoin e poi convertirle nelle crypto che vogliamo acquistare. Con le piattaforme di trading, invece, è possibile comprare qualunque criptovaluta quotata utilizzando direttamente euro;
  • risultati legati all’aumento di prezzo – si ottiene un profitto solo quando il valore della criptovaluta sale. Con le piattaforme di trading, invece, si può guadagnare sempre, sia quando il valore sale sia quando scende.

Come scegliere la piattaforma per criptovalute migliore?

Quali caratteristiche deve avere la piattaforma di trading di criptovalute ideale?

Partiamo dal presupposto che ogni trader ha esigenze diverse, pertanto la scelta è influenzata da fattori soggettivi.

In linea generale una piattaforma di trading di criptovalute va scelta sulla base di:

  • semplicità d’uso – abbiamo posto una cura particolare nel selezionare esclusivamente piattaforme di trading per criptovalute che siano intuitive;
  • presenza di strumenti di supporto – in particolare abbiamo scelto piattaforme che mettono a disposizione un’interfaccia intuitiva ma anche sistemi di supporto per i meno esperti. Giusto per fare un esempio, eToro di cui abbiamo già parlato offre la possibilità di copiare i trader più bravi della piattaforma (il che è anche un sistema per imparare velocemente);
  • presenza di materiale formativo – XTB (così come altri broker) offre un ottimo corso, forse il più famoso tra quelli per imparare a fare trading di criptovalute. In questo modo anche un principiante può colmare il gap con i trader più esperti e ridurre fin da subito la componente di rischio legata all’investimento;
  • deposito minimo – un altro elemento che abbiamo considerato per fare la nostra scelta delle migliori piattaforme è rappresentato dal capitale necessario a cominciare. Abbiamo selezionato accuratamente le piattaforme che richiedono un capitale iniziale basso, tra i 10 euro e i 250 euro (in media il capitale richiesto è 100 euro). In questo modo anche i principianti che hanno un piccolo capitale possono fare trading di Bitcoin e altre criptovalute senza problemi.

Come mai con queste piattaforme è possibile fare trading con somme così piccole? Ci sono due motivi principali:

  1. Commissioni molto basse
  2. Possibilità di utilizzare la leva finanziaria

Le migliori piattaforme di trading per criptovalute mettono a disposizione anche un’altra opportunità: vendere allo scoperto criptovalute.

La vendita allo scoperto è un’operazione speculativa che consente di generare un profitto quando il valore di un titolo finanziario scende. Vendere allo scoperto Bitcoin, ad esempio, genera un profitto quando il valore di Bitcoin diminuisce. Nel caso il valore di Bitcoin sale e si fa una vendita allo scoperto, si subisce una perdita.

Quest’ultima caratteristica è estremamente interessante. Molti pensano che per fare trading con le criptovalute bisogna comprare quando il prezzo è basso e rivendere quando è alto.

Ovviamente è una tecnica che funziona (è la più ovvia) ma le criptovalute sono particolarmente volatili e ci possono essere dei periodi in cui il prezzo scende.

E’ possibile, dunque, ottenere un profitto sia quando il prezzo del Bitcoin sale sia quando diminuisce: tutto quello che bisogna fare è previsioni su Bitcoin affidabili.

Migliori Piattaforme Criptovalute: Tutorial

Migliori Piattaforme Criptovalute: Conclusioni

In questa guida abbiamo passato in rassegna alcune delle migliori piattaforme per fare trading di criptovalute.

Abbiamo selezionato esclusivamente piattaforme di trading che sono affidabili (autorizzate e regolamentate), e facili da usare.

SUGGERIMENTO: Come aprire un conto sulle migliori piattaforme di criptovalute?

  • Scegli la piattaforma di trading
  • Registrati sul sito web della piattaforma
  • Verifica l’account
  • Fai un deposito
  • Acquista criptovalute
  • Conserva le tue criptovalute in un wallet dedicato

🔽ECCO I LINK PER REGISTRARTI IN POCHI SEMPLICI PASSI🔽

Piattaforma: Metatrader 5
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec
  • Analisi di Mercato
  • Webinar Settimanali
  • Azioni Real Stock
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    68,79% dei conti CFD al dettaglio perde denaro.
    Piattaforma: xStation
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Corso Trading Gratuito
  • Conto Remunerato
  • Oltre 1.500 Asset
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: Proprietaria
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Conto Remunerato
  • Azioni Frazionate
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Il 51% dei conti CFD al dettaglio perde denaro.

    Domande Frequenti

    Quali caratteristiche deve avere una piattaforma di criptovalute?

    In primis deve essere regolamentata e deve offrire un conto Demo per fare pratica.

    Cosa deve avere una piattaforma di trading criptovalute sicura?

    In generale tutte le regolamentazioni Europee sono valide: Fca, CySec, Cnmv e la nostra Consob su tutte. Con almeno una di queste 4 autorizzazioni possiamo ritenere il Broker affidabile.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]
    1 Commento
    1. Edoardo Cristiani dice

      Ottimo elenco delle migliori piattaforme per investire sulle criptovalute. Probabilmente la differenza tra il principiante che inizia a fare trading e perde tutto e quello che dopo un anno si compra la macchina nuova sta proprio nella scelta iniziale della piattaforma. Poi c’è da dire che una buona metà dei principianti finisce direttamente truffata, quindi il primo requisito è proprio quello di scegliere una piattaforma affidabile e sicura (ma sul serio).

    Lascia una risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato.