Ultimate magazine theme for WordPress.

Investire in Borsa: come iniziare (da zero)

0

Ricevi aggiornamenti sui nuovi articoli in tempo reale, iscriviti gratuitamente adesso

Investire in Borsa conviene veramente? E’ difficile come si dice? Quanti soldi ci vogliono per cominciare?

Diciamo la verità: la Borsa è un sogno per molti aspiranti investitori che speso però pensano che sia complicata o che ci voglia un capitale molto elevato per cominciare e quindi rinunciano.

Altri aspiranti investitori cominciano effettivamente ma per loro il sogno si trasforma rapidamente in un incubo con la perdita, in tutto o in parte, del capitale inizialmente investito.

Abbiamo deciso quindi di preparare una guida completa, adatta anche a chi è veramente agli inizi, per investire in Borsa senza commettere dolorosi errori.

In questa guida presenteremo anche alcune delle migliori piattaforme per investire in Borsa, come eToro.

Per fortuna ce ne sono tante di piattaforme sicure e affidabili per investire in Borsa, e ne parleremo nel dettaglio in questa guida, ma abbiamo deciso di citare subito eToro perché è una delle piattaforme più semplici da utilizzare e permette addirittura di copiare, in modo completamente automatico, le operazioni dei migliori investitori del mondo.

Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui.

Come investire in Borsa da casa

Prima di tutto, dobbiamo capire che cosa significa investire in Borsa. La Borsa è un mercato finanziario regolamentato dove sono quotate le azioni.

Comprare azioni significa acquistare una parte del capitale di un’azienda. Il possesso di un’azione dà diritto a incassare una quota corrispondente dei dividendi dell’azienda. In teoria, chi possiede azioni di una società ha il diritto di contribuire al governo della società stessa, partecipando alle assemblee dei soci.

Nei fatti, però, i piccoli azionisti non hanno nessun potere e la loro partecipazione alle assemblee è praticamente inutile: quei pochi che si azzardano a parlare (ne hanno diritto) vengono considerati parte del folklore locale e derisi.

Altri piccoli azionisti partecipano alle assemblee giusto per il buffet libero. In questa guida, però, spieghiamo come guadagnare soldi investendo in Borsa anche con piccole somme, per questo tralasciamo questi aspetti folkloristici.

Come si guadagna (seriamente) con la Borsa

Come si fa a guadagnare con l’investimento in Borsa? Abbiamo già visto che il possesso di azioni dà diritto a incassare dei dividendi.  Un’altra fonte di guadagno è rappresentata dall’aumento del valore dell’azione stessa: se si compra quando il prezzo è basso e si rivende quando aumenta si può ottenere un profitto.

Pochi tra i principianti sanno che è possibile guadagnare anche quando il prezzo scende. Effettivamente, gli investitori più furbi riescono a sfruttare qualunque movimento di prezzo della Borsa per ottenere un profitto.

Come è possibile? Tutto dipende dalla piattaforma che si utilizza per investire in Borsa: le migliori piattaforme consentono sia di comprare azioni (per ottenere un profitto nel caso di un aumento di prezzo) sia di vendere allo scoperto le azioni.

La vendita allo scoperto è un’operazione speculativa che consente di ottenere un profitto quando il prezzo scende. Non c’è bisogno di comprare prima di vendere allo scoperto (appunto per questo si usa il termine allo scoperto).

Migliori piattaforme per investire in Borsa

Una delle scelte fondamentali per coloro che vogliono cominciare a investire senza commettere dolorosi errori è la scelta della piattaforma. Spesso la differenza tra un investitore che perde soldi e uno che riesce, invece, a ottenere profitti è rappresentata proprio dalla piattaforma e non dall’esperienza dell’investitore.

Quali sono le caratteristiche che una buona piattaforma per investire in Borsa deve offrire ai suoi clienti? Ecco un elenco dei punti fondamentali:

  1. Essere sicura: solo le piattaforme autorizzate e regolamentate offrono il livello di sicurezza massima.
  2. Essere gratuita: soprattutto per chi comincia con somme molto piccole, pagare commissioni o costi fissi è un vero e proprio suicidio finanziario.
  3. Essere facile da usare: un principiante deve avere la possibilità di cominciare subito, senza rischiare di commettere errori
  4. Richiedere un basso deposito per cominciare: i principianti (giustamente) vogliono fare prove con capitale molto piccoli (tra i 100 e i 250 euro).
  5. Disporre di un servizio di supporto al cliente in grado di risolvere in tempo reale qualunque dubbio e, soprattutto, di guidare al successo anche chi non ha mai investito in Borsa.
  6. Offrire la possibilità di sperimentare l’investimento in Borsa con una demo illimitata, gratuita e senza vincoli.

Purtroppo, come abbiamo già spiegato, non tutte le piattaforme sono uguali. Abbiamo selezionato accuratamente quelle che rispecchiano questi requisiti:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita Illimitata
  • Deposito minimo basso
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: investous
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni

    eToro

    eToro è considerata come una delle migliori piattaforme in assoluto per coloro che vogliono cominciare a investire in Borsa e non vogliono commettere nessun tipo di errore.

    eToro è facilissima da utilizzare, anche per un principiante ma non basta: con eToro è addirittura possibile copiare, in modo completamente automatico, quello che fanno gli investitori più bravi del mondo.

    Come è possibile? Grazie ad un motore di ricerca interno, molto funzionale, è possibile selezionare facilmente gli investitori che nel passato hanno ottenuto i migliori risultati con il minimo rischio. Basta selezionare questi investitori e il software brevettato di eToro si occuperà di replicare, in tempo reale, tutte le loro operazioni.

    E’ importante sottolineare che il vantaggio per l’investitore principiante è duplice: da una parte può ottenere da subito gli stessi risultati dei migliori investitori del mondo, dall’altra può imparare osservando in diretta quello che fanno questi investitori di successo.

    Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui.

    Investous

    Investous è l’altra grande opzione a disposizione di coloro che vogliono iniziare a investire in Borsa ma vogliono tenersi alla larga da ogni errore o problema.

    Non solo Investous è realmente elementare da usare ma offre anche un supporto telefonico eccezionale: tutti gli iscritti vengono chiamati da un esperto di Borsa che offre indicazioni e consigli realmente preziosi. Detto in altre parole, sbagliare è davvero impossibile.

    Investous offre anche corsi gratuiti per imparare la Borsa e tutti gli altri mercati finanziari. Sono anche disponibili utilissimi segnali di trading gratuiti, basta iscriversi per ottenerli. Servizi di segnali così affidabili hanno, di solito, un costo molto elevato.

    Infine, è importante sottolineare come Investous mette a disposizione di tutti gli iscritti una demo illimitata, gratuita e senza vincoli. Grazie a questa demo è possibile sperimentare l’investimento in Borsa (senza rischi) per accumulare esperienza preziosa e andare quindi a colpo sicuro quando si comincia con il denaro reale.

    Puoi iscriverti gratis su Investous cliccando qui.

    TRADE.com

    TRADE.com è una piattaforma molto semplice ed intuitiva, completamente gratuita e senza commissioni.

    I principianti che usano TRADE.com apprezzano soprattutto il corso personalizzato che tutti possono ricevere al momento dell’iscrizione: un vero esperto di Borsa li guida passo a passo al telefono con spiegazioni chiare, indicazioni e consigli.

    Per inciso, notiamo che un coaching di questo tipo viene venduto a 500 euro / ora da parte di autoproclamati guru degli investimenti (che poi in realtà la maggior parte di questi guru non ha mai guadagnato un centesimo con gli investimenti).

    Con TRADE.com si può avere il corso di trading gratis e si ha la certezza che si dispone dell’aiuto di un esperto vero e non di un millantatore.

    Puoi richiedere gratis il corso di TRADE.com cliccando qui.

    Iq Option

    Iq Option è una piattaforma per investire in Borsa realmente semplice da utilizzare, anche per un principiante. L’impressionante successo di questa piattaforma è dovuto al fatto che è possibile cominciare con un capitale davvero esiguo: appena 10 euro.

    Anche le altre piattaforme di cui abbiamo parlato in questo articolo non richiedono un investimento elevato (compreso tra i 100 e i 250 euro) ma nessuna piattaforma richiede così poco.

    Iq Option è preziosa per chi vuole imparare a investire in Borsa visto che offre gratuitamente l’accesso ad un’area didattica con un numero impressionante di videocorsi che spiegano il trading partendo dalle basi fino ad arrivare alle strategie più complesse e redditizie.

    Anche Iq Option mette a disposizione un ottimo conto demo illimitato e senza vincoli. L’accesso alla demo è disponibile anche a coloro che non hanno effettuato alcun deposito.

    Puoi iscriverti gratis su Iq Option cliccando qui.

    Gli errori di chi comincia a investire in Borsa

    In realtà la Borsa non è difficile e anche chi non sa veramente nulla può cominciare senza problemi, a patto però di studiare (almeno un poco), di impegnarsi e dedicare del tempo per esercitarsi in demo.

    Purtroppo molti principianti commettono dolorosi errori che comportano, purtroppo, perdite sul capitale investito o, nel migliore dei casi, la rinuncia a opportunità di profitto. Vediamo con calma quali sono i principali errori che vengono commessi dai principianti.

    Pensare che la Borsa sia difficile

    Questo è il peggior pensiero limitante sulla Borsa ed è parecchio diffuso. In effetti, investire in Borsa non è complicato ed è possibile imparare in modo facile.

    Non consigliamo di spendere soldi per acquistare corsi a pagamento, visto che la maggior parte di questi corsi sono pieni di inutile teoria e costano poco. Consigliamo invece di seguire il corso gratuito di TRADE.com che si distingue per il fatto che è tutto orientato alla pratica e spiega, veramente, come si fa a investire in Borsa senza errori. Puoi scaricare gratis il corso di TRADE.com cliccando qui.

    Pensare che ci voglia un grande capitale

    Molti aspiranti investitori pensano, sbagliando, che per investire in Borsa siano necessari molti soldi. Niente di più sbagliato. E’ possibile cominciare a investire in Borsa con capitali davvero esigui, persino 10 euro possono essere sufficienti.

    Attenzione però: se si investono piccole somme (come consigliamo) non conviene assolutamente pagare commissioni sulle operazioni.

    Facciamo un esempio pratico: la piattaforma Fineco, che è sicura e legale, applica una commissione fissa di 7 euro su ogni operazione. Chi inizia con 100 euro, ad esempio, brucerebbe velocemente tutto il capitale.

    Utilizzare un conto demo, poi, consente di iniziare senza nessun investimento e nessun rischio: grazie alla demo è possibile aumentare l’esperienza e la conoscenza dei mercati senza correre nessun tipo di rischio.

    Pensare che si guadagna solo quando la Borsa sale

    Molti principianti pensano che in Borsa si guadagna solo e soltanto quando i mercati sono positivi. Per fortuna la realtà è molto diversa: grazie alla vendita allo scoperto è possibile guadagnare sempre, sia quando il valore di un titolo sale sia quando scende.

    Questo errore dimostra che è importante conoscere la Borsa e le tecniche di investimento, almeno un poco, prima di cominciare. Una ragione in più per seguire il corso di TRADE.com.

    Sbagliare piattaforma di investimento

    Questo è uno degli errori più pericolosi in assoluto che un principiante può commettere. Abbiamo spiegato in un paragrafo precedente quali sono le caratteristiche assolutamente irrinunciabili di una piattaforma di investimento di buona qualità: sicurezza, assenza di commissioni, facilità d’uso.

    In questo articolo abbiamo recensito esclusivamente piattaforme sicure e affidabili. Esistono però delle vere e proprie truffe che promettono soldi facili con gli investimenti ma in realtà bruciano velocemente tutto il capitale.

    Come ci si difende da queste truffe? Semplice, basta investire in Borsa esclusivamente con piattaforme autorizzate e regolamentate (quelle di cui abbiamo parlato in questo articolo) e non credere alle promesse dei truffatori: i soldi facili non esistono.

    Purtroppo però i rischi non sono legati solo alle truffe. Anche pagare commissioni sulle operazioni è un errore grossolano che porta dritti all’insuccesso. E’ sempre consigliabile operare con piattaforme che non applicano commissioni e non hanno costi fissi come quelle che abbiamo selezionato accuratamente.

    Infine, è importantissimo utilizzare esclusivamente piattaforme che siano realmente semplici da usare.

    Giocare in Borsa?

    Molto spesso sentiamo utilizzare l’espressione giocare in Borsa. E’ un errore molto grave pensare che la Borsa sia un gioco. In realtà, la Borsa non è difficile ma è necessario impegno e tempo per ottenere il successo.

    L’espressione è ormai entrata nell’uso comune in italiano e quindi la utilizziamo ma nessuno deve pensare che la Borsa sia un gioco!

    Conclusioni

    Investire in Borsa è un’attività redditizia che tutti possono portare a termine. Non serve un grande capitale (possono bastare addirittura 10 euro) e non serve essere esperti visto che tutti possono imparare con corsi gratuiti.

    E’ veramente importante utilizzare piattaforme sicure, gratuite (zero commissioni) e facili da usare per ottenere il successo.

    Qui sotto, un elenco completo delle migliori piattaforme autorizzate per investire in Borsa senza commissioni:

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 200€
    Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita Illimitata
  • Deposito minimo basso
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: investous
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni

     

     

    Ricevi aggiornamenti sui nuovi articoli in tempo reale, iscriviti gratuitamente adesso

    Lascia una risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato.