Ultimate magazine theme for WordPress.

Come fare trading: la guida per non sbagliare

0

Ricevi aggiornamenti sui nuovi articoli in tempo reale, iscriviti gratuitamente adesso

Perché fare trading online? Molti cominciano per passione o per sfida verso sè stessi. La maggior parte delle persone inizia però per un motivo molto più semplice: perché vuole guadagnare soldi!

Effettivamente guadagnare con il trading online non è affatto difficile come qualcuno pensa e tutti ci possono riuscire. Allo stesso tempo, però, non dobbiamo pensare in nessun modo che si tratti di un gioco o di un modo per fare soldi facili.

Come imparare il trading online

Il trading online è un’attività seria di investimento che tutti possono cominciare ma che richiede una certa dose di impegno, di tempo e di determinazione. Chi pensa di diventare ricco velocemente grazie ai mercati finanziari, senza impegnarsi, senza studiare e senza dedicare un po’ di tempo all’esercizio non solo non guadagnerà assolutamente nulla ma, molto probabilmente, finirà vittima di qualche truffatore senza scrupoli e sarà derubato.

Come si fa a imparare il trading online? Per prima cosa ci vuole studio. Ci sono tanti corsi che provano a spiegare il trading ma la maggior parte lo fanno in maniera completamente teorica e senza nessun tipo di esempio pratico. La cosa peggiore è che la maggior parte di questi corsi sono prodotti (e venduti) da persone che non hanno mai nemmeno provato a fare trading.

Questi personaggi si atteggiano come dei grandi guru in grado di guadagnare milioni con i mercati finanziari ma in realtà non hanno mai fatto nessuna operazione. E i milioni, nel caso in cui li guadagnano veramente, li fanno vendendo i corsi agli ingenui che vogliono diventare trader.

E’ evidentre che chi studia su questi corsi non solo non impara nulla ma rischia seriamente di perdere soldi applicando questi concetti completamente sballati (o comunque solo teorici).

Questa sezione di CorsoTradingOnline.net è nato proprio per venire incontro alle esigenze di coloro che vogliono imparare il trading online e vogliono farlo sul serio, senza spendere un patrimonio.

In questa sezione del sito, in particolare, è possibile trovare una guida completa a tutte le strategie di trading, i metodi di analisi tecnica e fondamentale e una rassegna dei principali indicatori di trading.

E’ probabilmente la sezione più teorica del sito, consigliata a chi vuole avere una visione completa. Non è necessario studiare tutto subito, anzi.

Imparare con la demo del trading

Il trading online si impara solo facendo trading: chi vuole imparare oltre a studiare la nostra guida dovrebbe subito mettere in pratica i concetti appresi. Come? Con una buona demo.

Le demo hanno il vantaggio di consentire di fare esperimenti assolutamente senza rischi perché si investe denaro virtuale. Chi vuole imparare tecniche e strategie può farlo molto bene con le demo.

Attenzione però: la demo aiuta ad affinare la tecnica e non la psicologia. I trader vincenti non sono quelli che conoscono le migliori tecniche e strategie (spesso i principianti pensano questo) ma sono coloro che sono in grado di dominare al meglio la propria psicologia.

Quando si opera sui mercati ansia, paura e avidità possono giocare brutti scherzi. Possono impedire al trader di cogliere grandi occasioni di profitto oppure lo possono spingere a fare errori grossolani nel vano tentativo di raggiungere guadagni ancora più elevati.

Quando si fa trading in demo queste emozioni non entrano in gioco: in fondo si usano soldi finti e non importa a nessuno vincere o perdere. Per questo motivo chi ha intenzione di diventare un grande trader dovrebbe passare prima o poi a operare con denaro reale.

Non importa quanto denaro: alla fine le migliori piattaforme di trading online consentono di cominciare con pochissimi soldi, ci sono piattaforme che consentono di cominciare con appena 10 euro, altre in cui bastano 100 o 250 euro.

La quantità non è importante, se ci sono soldi veri in gioco allora ci sono emozioni. Anche 10 euro sono sufficienti per cominciare a sentire l’emozione del trading.

La guida per iniziare il trading subito

Abbiamo già spiegato che in questa sezione di CorsoTradingOnline.net puoi trovare una guida completa a tutte le strategie e gli indicatori di trading. Se sei veramente all’inizio e hai fretta di imparare il trading online ti possiamo consigliare un’ottima risorsa introduttiva: il corso di trading elaborato dal broker 24option.

Il corso è completamente gratuito, si può scaricare gratuitamente cliccando qui. In effetti non è nemmeno necessario essere clienti per poter scaricare il corso. Questo corso ha avuto centinaia di migliaia di download.

Come mai questo grande successo? Semplice, perché è un corso che funziona veramente, cioè aiuta veramente chi non ha mai fatto operazioni ad iniziare da subito in modo vincente. E’ un corso completamente orientato alla pratica, senza fronzoli e senza teoria: spiega chiaramente come si guadagna con il trading online. Tra l’altro usa anche un linguaggio estremamente semplice, adatto anche ai principianti che non sanno nemmeno cosa sia il trading.

Puoi scaricare gratis il corso di 24option cliccando qui.

La guida di 24option non è da considerare come un’alternativa a quella che pubblichiamo su CorsoTradingOnline.net. Consente di cominciare subito a operare con successo. E’ un passo consigliato per chi ha fretta di fare operazioni vincenti, subito.

Il nostro corso, invece, può consentire di ottenere una preparazione più completa, anche un po’ teorica. Si tratta di due guide complementari. In ogni caso, abbiamo creato la guida di CorsoTradingOnline.net per aiutare coloro che vogliono diventare trader: il nostro obiettivo non è aumentare i lettori ma fornire sempre le risorse migliori. E se questo ci fa perdere un visitarore, pazienza.

Tra l’altro segnaliamo che chi decide di cominciare a fare trading online con 24option ha la possibilità di essere seguito passo a passo da un vero esperto che fornisce indicazioni precise al telefono. Molti principianti che studiano la guida di 24option poi iniziano ad operare in demo con la stessa piattaforma (c’è una demo illimitata e senza vincoli) e si fanno aiutare nel processo di apprendimento proprio dall’esperto.

24option è particolarmente adatto ai principianti tenuto conto che è semplicissimo da utilizzare e molto intuitivo. Puoi iscriverti gratis a 24option cliccando qui..

Per curiosità, ricordiamo che 24option è anche partner ufficiale Juventus.

Imparare il trading online copiando

Esiste anche un altro metodo per imparare il trading online e non richiede, almeno apparentemente, la necessità di studiare una guida. E’ possibile infatti imparare il trading semplicemente copiando quello che fanno i più grandi.

Come si fa? Semplice, grazie ad una piattaforma di trading come eToro che ha elaborato il primo sistema al mondo di Copytrading (ce ne sono altri ma è l’unico che al momento funziona).

Il funzionamento del Copytrading è semplice: si possono cercare i trader che nel passato hanno guadagnato di più e si possono selezionare con un semplice click per replicare tutte le loro operazioni.

In pratica si ha la possibilità di copiare, in tempo reale e senza costi, tutte le operazioni vincenti fatte dai più grandi trader.

Questo effettivamente ha un duplice vantaggio: da una parte si possono ottenere da subito elevati profitti, dall’altra si può imparare osservando direttamente quello che fanno i più grandi. Anche questo è un metodo complementare allo studio della guida che abbiamo pubblicato su CorsoTradingOnline.net: consente di cominciare velocemente (e con successo) ma chi vuole imparare meglio i fondamenti, anche teorici, del trading online può tornare sul nostro sito per studiare meglio.

Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui.

Soldi facili? Non esistono

Coloro che si avvicinano, per la prima volta, al mondo del trading online rischiano di subire delle truffe. E’ inutile nasconderlo, le truffe nel trading ci sono e può essere veramente molto doloroso subirle.

Come sono fatte queste truffe? In generale, possiamo dire che esistono due grandi tipologie di truffe:

  • I broker non autorizzati
  • I metodi per guadagnare soldi facili

Nel primo caso si tratta di broker che non operano secondo le rigorose normative europee e quindi non garantiscono la sicurezza. In teoria potrebbero anche essere affidabili (ad esempio, i broker australiani di solito sono abbastanza affidabili anche se non sono autorizzati secondo la normativa europea) ma nella maggior parte dei casi nascondono una truffa.

Ad esempio, possono funzionare apparentemente senza problemi per poi bloccare il prelievo dei profitti accumulati. Oppure possono sparire dalla sera alla mattina. Insomma, per stare sicuri è molto meglio operare sempre con broker autorizzati e regolamentati.

Gli aspiranti trader meno esperti sono esposti anche ad un’altra tipologia di truffa: i fantomatici sistemi per guadagnare soldi facili. 

Di cosa si tratta? Di sistemi che promettono guadagni facili, sicuri e automatici con il trading online. I truffatori promettono che a fronte di un piccolissimo investimento iniziale, si possono ottenere profitti elevatissimi.

Senza impegno, senza studio, senza nessuna conoscenza. Chi cade in queste trappole non solo perde il piccolo investimento iniziale (di solito 250 euro) ma viene anche convinto a ripetere l’investimento più e più volte, fino a perdere somme anche molto elevate. Ce chi si è rovinato, a causa di queste truffe.

Difendersi non è difficile: basta ricordarsi sempre che i soldi non sono mai facili. Né con il trading né con qualunque altro sistema!

Qualcuno potrebbe dire che con il Copytrading sembra che i soldi siano facili. Assolutamente no. Chi sceglie di copiare i migliori su eToro deve comunque impegnarsi per individuare i migliori trader da copiare. Inoltre è necessario un impegno quasi quotidiano per controllare che i trader copiati stiano generando i profitti attesi.

Insomma, è vero che non c’ bisogno di competenze specifiche di trading ma è comunque necessario un’elevata dose di impegno. E poi molti trader usano proprio eToro per imparare (per davvero a fare trading online).

Strategie di trading

Il principiante che decide di cominciare a fare trading online ha spesso un’idea sbagliata delle strategie di trading: molto spesso pensa che si tratta di procedure estremamente complicate che solo i trader più esperti sono in grado di applicare correttamente.

Nulla di più falso: la maggior parte delle strategie di trading che funzionano sono semplici e davvero alla portata di chiunque decida di impegnarsi seriamente.

Puoi approfondire e scoprire le migliori leggendo la nostra guida alle Strategie di Trading.

Prima di proseguire dobbiamo purtroppo osservare che la maggior parte dei trader principianti che falliscono con il trading hanno a disposizione ottime strategie. Il fatto è che non le seguono con disciplina.

Una volta scelta una strategia, la disciplina gioca un ruolo fondamentale: se non sei disciplinato non stai facendo trading online, stai giocando d’azzardo e anche con la migliore strategia possibile rischi di perdere soldi.

Analisi fondamentale

L’analisi fondamenta è una delle tecniche più promettenti per fare previsioni affidabili sull’andamento dei mercati. L’analisi fondamentale si occupa, in pratica, di stabilire il prezzo corretto di un titolo finanziario (di qualunque tipo) facendo riferimento alle sue caratteristiche economico-finanziarie intrinseche.

Ad esempio, fare l’analisi fondamentale di un’azione quotata significa esaminare con cura il bilancio dell’azienda per individuarne punti di forza e di debolezza.

L’analisi fondamentale studia anche tutti gli eventi, microeconomici o macroeconomici, che possono avere un impatto sul titolo stesso. Ovviamente i trader alle prime armi non hanno bisogno di mettersi a leggere direttamente i bilanci delle aziende su cui vogliono fare trading (anche se non sarebbe una cattiva idea, e sono anche pubblici) ma possono basarsi sulle analisi fatte dai migliori esperti.

Il trader più ricco del mondo (e anche terzo uomo in assoluto più ricco del mondo) Warren Buffett opera solo con l’analisi fondamentale.

Puoi approfondire leggendo la nostra guida all’Analisi Fondamentale.

Analisi tecnica

L’analisi tecnica è uno strumento per fare previsioni accurate sull’andamento di un titolo finanziario basandosi semplicemente sull’osservazione del grafico della quotazione del titolo.

L’analisi tecnica si basa sull’assunzione che i titoli si muovono in base a pattern (schemi) che possono essere facilmente individuati e che possono essere utilizzati per fare una previsione attendibile.

Molti principianti, effettivamente, riescono a fare analisi tecnica perché ci sono degli schemi molto facili da imparare.

Puoi approfondire leggendo la nostra guida all’Analisi Tecnica.

Indicatori di trading

Gli indicatori di trading sono dei valori matematici, calcolati sulla base dei prezzi di un titolo finanziario, che possono essere utilizzati per fare previsioni accurate. Oltre agli indicatori veri e propri esistono anche gli oscillatori.

Esistono delle formule precise per calcolare il valore degli indicatori (le spieghiamo nel dettaglio nella nostra guida specifica) ma le migliori piattaforme di trading mettono a disposizione, in tempo reale, tutti i principali indicatori (ad esempio, Metatrader lo fa).

Puoi approfondire leggendo la nostra guida agli Indicatori di Trading.

In conclusione

Imparare le tecniche di base del trading online non è affatto difficile: esiste l’analisi tecnica e l’analisi fondamentale. I trader principianti possono applicare facilmente ottime strategie di trading.  Per chi volesse approfondire questi argomenti, consigliamo anche di scaricare gratis questo ebook, veramente eccellente.

Nella maggior parte dei casi i principianti sbagliano non perché non conoscono le strategie migliori (con un buon ebook come quello che abbiamo segnalato è facile imparare) ma perché mancano della necessaria disciplina per applicarle correttamente.

 

Il nostro voto
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Ricevi aggiornamenti sui nuovi articoli in tempo reale, iscriviti gratuitamente adesso

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.