Ultimate magazine theme for WordPress.

Trading online, guida per iniziare partendo da zero

0

Che cos’è il trading online? Come mai così tante persone vorrebbero fare oggi trading online? E’ veramente possibile guadagnare tanti soldi facendo trading online?

Si tratta di domande che noi di CorsoTradingOnline.net riceviamo spesso, dopo tutto siamo uno dei siti di riferimento in Italia per chi si occupa di trading sui mercati finanziari.

Abbiamo quindi deciso di scrivere questo corso completo che spiega, passo a passo, cos’è il trading online e come è possibile guadagnare.

Che cos’è il trading online

Cominciamo subito la nostra guida spiegando che cos’è il trading online. Purtroppo ci sono veramente tante opinioni completamente sbagliate sul trading. C’è chi pensa che si tratta di un modo per fare soldi facili e c’è chi pensa che sia una vera e propria truffa.

In realtà i soldi facili non esistono (non solo con il trading, ma con qualunque altro meccanismo) e di solito sono proprio i truffatori a prometterli. Chi vuole cominciare a fare trading online, soprattutto se parte da zero, deve per prima cosa capire bene di cosa stiamo parlando.

Attenzione: non stiamo assolutamente dicendo che sia qualcosa di complicato. Anzi, è molto più semplice di quello che si possa pensare.

Il trading online è un’attività speculativa ad alto rendimento che genera profitti rapidamente quando i titoli quotati sui mercati finanziari aumentano o diminuiscono di prezzo.

La definizione che abbiamo dato può sembrare complessa ma, ripetiamo, le cose sono più semplici di quello che sembrano.

Per capire meglio la definizione, facciamo un esempio: facciamo trading di azioni di Amazon.  Il modo più semplice di fare azioni di Amazon è comprare il titolo sul mercato (pagando eventualmente una commissione), manternerlo per un certo periodo e rivenderlo quando il prezzo è aumentato.

Il profitto in questo caso è rappresentato dalla differenza tra il prezzo di vendita e il prezzo di acquisto. Di solito i titoli finanziari non cambiano di molto il loro valore, quindi chi vuole realizzare un elevato rendimento deve aspettare anni. Che cosa succede se il prezzo diminuisce? Si sopporta una perdita pari alla differenza di prezzo…

Quella che abbiamo illustrato è la forma più banale per fare trading online ma non è sicuramente la più redditizia o la più semplice (senza considerare che implica il pagamento di salate commissioni che ne abbassano ancora di più la redditività).

Il trading online con i CFD

Qual è la forma ottimale per fare trading? Non vogliamo far perdere tempo a nessuno con teoria inutile, quindi ci riferiamo direttamente al caso del piccolo investitore che vuole cominciare a fare trading online con piccole somme, a partire da 10 euro fino ad un massimo di poche migliaia di euro.

In questo caso il miglior modo per cominciare a fare trading online è rappresentato dai Contratti per Differenza (si solito abbreviato con CFD). Di cosa si tratta? Niente di complicato, si tratta di un contratto finanziario molto semplice da utilizzare e da capire.

Un CFD è un contratto il cui valore dipende esclusivamente da un altro titolo finanziario, detto sottostante. Ad esempio, il CFD che ha come sottostante le azioni Amazon vale esattamente quanto le azioni di Amazon.

Per quale motivo allora è più conveniente utilizzare i CFD per fare trading? I CFD presentano numerosi vantaggi.

Per prima cosa, grazie ai CFD è possibile guadagnare sia quando il titolo Amazon sale sia quando scende. In pratica, è possibile comprare il CFD sulle azioni Amazon oppure venderlo allo scoperto. Quando si compra il CFD si guadagna nel caso il valore del titolo sale. Quando si vende allo scoperto si guadagna quando il valore del titolo scende. Come si vede, questa caratteristica dei CFD è veramente importante visto che consente di guadagnare in qualunque condizione di mercato.

Il profitto che si ottiene con i CFD è proporzionale alla differenza di prezzo tra il momento in cui si inizia l’operazione e il momento in cui l’operazione si conclude. Non importa se il prezzo delle azioni Amazon è salito oppure è sceso. Si tratta veramente di un vantaggio notevole ma non è finita qui: con i CFD è possibile applicare la leva finanziaria che serve a moltiplicare i profitti di ogni singola operazione.

I CFD sono uno strumento estremamente conveniente visto che le migliori piattaforme di trading non applicano commissioni e non hanno costi. L’unico loro profitto è rappresentato da un piccolo spread, cioè da una minuscola differenza tra il prezzo a cui è possibile comprare e quello a cui è possibile vendere.

Un’altra caratteristica importante dei CFD è che è possibile utilizzare anche somme veramente molto piccole per cominciare a fare trading. Per dire, ci sono piattaforme che consentono di cominciare con un capitale iniziale di appena 10 euro. Praticamente nulla. La maggior parte delle piattaforme di trading CFD consentono di cominciare, comunque, con una somma compresa tra i 100 e i 250 euro.

Un ultimo importantissimo elemento vantaggioso dei CFD è rappresentato dalla velocità con cui si possono eseguire operazioni: questo dipende dal fatto che non si pagano commissioni e che le piccole oscillazioni dei prezzi possono generare profitti molto più elevati grazie all’effetto leva.

Piattaforme di trading online

Lo strumento più importante per operare è la piattaforma di trading online: si tratta del punto di accesso ai mercati finanziari a disposizione del trader per eseguire le sue operazioni. In questa guida ci riferiamo soprattutto alle piattaforme di trading CFD visto che abbiamo già spiegato che si tratta del sistema migliore per chi comincia da zero.

Una piattaforma di trading è un intermediario (in inglese spesso viene definito anche broker) che gestisce il conto di trading del cliente. Questo conto viene alimentato con i depositi che il trader fa con carta di credito, bonifico, Paypal, ecc…

Il denaro sul conto è sempre e comunque di proprietà del trader che ne può fare quello che vuole, anche ritirarlo in qualunque momento senza nessun tipo di ostacolo. Di solito le piattaforme di trading mettono a disposizione interfacce semplici ed intuitive  per immettere gli ordini sul mercato.

Ad esempio, se torniamo all’esempio delle azioni Amazon, dopo aver alimentato il conto è possibile decidere di comprare il CFD sulle azioni Amazon per guadagnare nel caso di un aumento di prezzo oppure venderlo allo scoperto per guadagnare nel caso di una diminuizione di prezzo.

La piattaforma si incaricherà di eseguire l’operazione e, al momento della chiusura, pagherà su conto di trading il capitale investito più i profitti raggiunti. Il capitale disponibile sul conto di trading è sempre di proprietà del trader che lo può ritirare quando vuole senza nessun tipo di vincolo.

Come scegliere la piattaforme di trading

La scelta della piattaforma di trading online è veramente importante: purtroppo non tutte le piattaforme sono uguali! Per prima cosa, è consigliabile operare esclusivamente con piattaforme che siano autorizzate e regolamentate.

Queste piattaforme operano con una licenza rilasciata da un organismo di controllo di un paese dell’Unione Europea e sono tenute a rispettare le severissime regole dell’agenzia europea ESMA che ha l’obiettivo di proteggere il capitale dei trader.

Una piattaforma che non sia autorizzata e regolamentata non può essere considerata affidabile. Ovviamente noi ci riferiamo esclusivamente a piattaforme sicure e legali perché la sicurezza deve essere sempre il primo obiettivo del trader.

Ma la sicurezza da sola non basta. Ad esempio, non è mai conveniente pagare commisssioni (o costi fissi) per fare trading online. Per questo consigliamo sempre le migliori piattaforme che consentono di operare senza commissioni e con spread estremamente vantaggiosi.

Infine una buona piattaforma di trading online deve essere sempre facile da usare, soprattutto se il trader è alle prime armi. Ancora meglio, poi, se ci sono strumenti di supporto aggiuntivi come segnali di trading o sistemi di trading automatico (il più famoso è il Copytrader di eToro che consente di copiare automaticamente quello che fanno i trader migliori).

Trading online recensioni

Il successo nel trading online dipende, in maniera considerevole, anche dalla piattaforma di trading che si utilizza. Per questo motivo è veramente molto importante fare molta attenzione alla scelta iniziale della piattaforma, per evitare rischi e fregature.

Abbiamo già spiegato quali sono le caratteristiche che dobbiamo ricercare in una piattaforma di trading. Qui sotto pubblichiamo le recensioni di alcune delle migliori piattaforme di trading in assoluto: oggi esistono molte piattaforme di trading affidabili e sicure ma abbiamo deciso di pubblicare le recensioni di quelle che sono più semplici e intuitive, quindi adatte anche ad un vero principiante.

eToro

eToro è una delle piattaforme di trading online più utilizzate a livello europeo. Tutte le recensioni di eToro sottolineano come sia una piattaforma semplice da utilizzare anche per chi non ha mai fatto trading online.

Il punto di forza di eToro è la possibilità di copiare, in modo completamente automatico, quello che fanno i trader più bravi. Il sistema brevettato Copytrading consente di selezionare i trader che hanno ottenuto perfomance migliori in passato: con un click si possono replicare automaticamente tutte le operazioni che faranno in futuro.

Il sistema presenta un duplice vantaggio: genera profitti da subito anche per i trader meno esperti e consente di imparare il trading osservando quello che fanno i grandi.

Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui.

Trading online demo

Che cosa deve fare un principiante che voglia imparare a fare trading online senza errori? Il primo passo, ovviamente, è imparare il trading utilizzando una buona guida, semplice e completa. Una delle migliori è quella offerta dal broker 24option che spiega, in modo chiaro, come si guadagna con il trading online.

Prima di cominciare a operare con denaro reale è sempre opportuno fare esercizio utilizzando opportunamente un conto demo.

Come funziona la demo del trading online? Sostanzialmente si tratta di una simulazione. Le migliori piattaforme di trading mettono a disposizione gratuitamente la possibilità di operare con denaro virtuale. In questo modo è possibile fare esperimenti assolutamente senza rischi.

In questo modo è possibile fare esperimenti e provare le migliori strategie assolutamente senza rischi. Una volta accumulata esperienza, poi, si può passare a fare trading online con soldi veri con la garanzia di andare a colpo sicuro.

Le demo del trading online sono fondamentali per chi comincia per la prima volta a operare sui mercati finanziari e possono aiutare moltissimo i principianti. E’ importante tener presente, però, che una demo non è in grado di insegnare tutto del trading.

Una delle componenti principali del trading online è la psicologia. Quando si opera con denaro reale, infatti, entrano in gioco emozioni che possono diventare pericolose, come la paura o l’avidità.

I grande trader, alla fine, non sono quelli che conoscono le migliori strategie (alla fine le strategie si imparano o, addirittura, si copiano) ma coloro che sono in grado di dominare le emozioni.

Quando si opera con una piattaforma demo non ci sono emozioni: alla fine si investono soldi virtuali, si tratta quasi di un gioco. Ecco perché chi ha l’obiettivo di diventare veramente un grande trader dovrebbe passare, prima possibile, a operare con denaro reale.

All’inizio non serve non serve un grande capitale, ci sono piattaforme che consentono di cominciare con appena 10 euro. Il fatto di operare con denaro reale, però, insegna comunque a dominare le emozioni (perché nel fondo vogliamo sempre guadagnare e non vogliamo perdere nemmeno un centesimo!).

Per saperne di più, puoi leggere Trading Online Demo.

Trading Automatico

Poco fa abbiamo accennato al fatto che le strategie di trading possono essere copiate automaticamente. In generale il trading automatico è un sogno di molti di coloro che cominciano: chi non vorrebbe applicare automaticamente strategie di trading vincenti?

Il problema è che la maggior parte delle tecniche di trading automatico non funzionano per davvero. O la tecnologia è ancora immatura oppure, caso ancora più comune, si tratta di vere e proprie truffe.

Il meccanismo di solito è semplice: alla promessa di facili guadagni con un sistema miracoloso per fare trading automatico segue sempre una truffa.

Ovviamente esistono delle eccezioni: uno dei migliori sistemi in assoluto per fare trading automatico è il Copytrading di eToro. In questo caso non c’è un algoritmo che decide le operazioni, ma si copiano automaticamente le operazioni dei trader più bravi.

Come funziona il Copytrading? Per il trader è molto semplice: c’è un motore di ricerca interno che consente di individuare i trader che nel passato hanno guadagnato di più e questi trader possono essere copiati con un semplice click.

Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui.

Attenzione: il trading non è mai un modo per fare soldi facili, nemmeno quando si tratta di trading automatico. Di solito chi promette i soldi facili è sempre un truffatore.

E nel caso di eToro? Qualcuno potrebbe pensare che si tratta di una maniera per guadagnare senza fare nulla. Ma è falso: ci vuole tempo per selezionare i migliori trader da copiare e bisogna verificare, praticamente tutti i giorni, se stanno effettivamente producendo profitti oppure no. Bisogna anche verificare quotidianamente le performance di eventuali nuovi trader iscritti alla piattaforma che possono essere copiati automaticamente.

Per saperne di più, leggi Trading Automatico.

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.