Ultimate magazine theme for WordPress.

Widiba: Opinioni e Recensioni di Banking e Trading

0

Ricevi aggiornamenti sui nuovi articoli in tempo reale, iscriviti gratuitamente adesso

Sono molti gli utenti che cercano informazioni su Widiba, compagnia online di Monte dei Paschi di Siena. Si tratta di un servizio di Home Banking aperto anche agli investimenti. Eppure non è semplice capire se conviene.

Noi di CorsoTradingOnline.net abbiamo fatto le nostre indagini a riguardo e abbiamo una serie di risposte interessanti da offrire al lettore.

Da anni gli enti finanziari stanno incrementando i propri sforzi per munirsi di settori online all’avanguardia, in modo da coprire un segmento di mercato sempre più ampio e remunerativo.

Eppure, non sempre ci riescono. Con un po’ di ritardo rispetto alla concorrenza, anche Monte dei Paschi di Siena ha intrapreso la via della digitalizzazione attraverso Banca Widiba S.p.A., con fortune, come vedremo, abbastanza altalenanti.

In questa guida cercheremo di descrivere ed analizzare le più importanti caratteristiche della creatura online del gruppo MPS. Facendo anche affidamento a varie recensioni di utenti che hanno avuto già esperienza con questa banca.

Prima di continuare, ricordiamo al lettore interessato a Widiba a scopo di investimento online che in rete  esistono servizi di negoziazione agevolati e alternativi. Parliamo di broker non bancari privi di commissioni.

Broker di questo tipo offrono anche formazione agli investimenti ecco un esempio: guida al trading GRATIS di 24option (formato PDF).

Widiba: Breve Presentazione

Widiba vede la luce l’8 novembre 2013 diventando così la compagine online di MPS. Riceve così, dalla stessa, i rami:

  • Area Sviluppo Banca Online
  • Servizio Promozione Finanziaria
  • Dipartimento Operativo
  • Rete Promozione Finanziaria.

Per l’esordio in borsa si dovrà aspettare il 18 settembre 2014, entrando con un capitale di 100.000.000 di euro. La crescita è vigorosa: già nel 2015 la banca poteva contare 139.000 clienti e 6,5 miliardi di raccolta.

Questo sviluppo repentino non potrà che portare ad una veloce diversificazione e ampliamento delle attività ed offerte. Questo porta Widiba nel settore dei prestiti personali, grazie anche alla partnership con Findomestic Banca, e nel mercato del trading online.

Per ciò che riguarda Monte dei Paschi di Siena, certo è una banca che non ha bisogno di presentazioni. Stiamo parlando della banca più longeva del mondo, la cui nascita è datata addirittura 1472.

Oggi è il quinto gruppo in Italia preceduta da Intesa Sanpaolo, UniCredit, Banco BPM e UBI Banca, dimostrando buoni segnali di ripresa, dopo aver passato anni molto turbolenti tra il 2012 e il 2016, in particolare dopo il non riuscitissimo acquisto di Banca Antonveneta.

Trading con Widiba: conviene investire?

Come molte altre banche online, Widiba mette a disposizione per i suoi correntisti (e a nessun altro, contrariamente a ciò che si legge su internet) una piattaforma trading molto ben organizzata e veloce.

Si tratta fondamentalmente di una buona piattaforma per facilità di utilizzo, che paga però il non ricchissimo ventaglio di asset disponibili su cui investire.

Oltre a questo ci sono fastidiose commissioni che costringono l’utente a versare una quota ogni qual volta decide avviare un investimento, grosso o piccolo che sia.

In definitiva si può dire che questa piattaforma di trading presenta gli stessi pregi e difetti di molti altri, se non tutti, broker bancari.

Alcuni esempi? Eccoli:

Tutte realtà accomunate dagli stessi pregi e difetti. Da una parte hanno sicuramente il vantaggio di essere abbastanza sicure, poiché le operazioni sono comunque garantite dalla stessa banca a cui fanno capo queste piattaforme.

In secondo luogo, però, i costi di commissione sono esageratamente alti, soprattutto rispetto all’agguerrita concorrenza di piattaforme non bancarie, nelle quali spesso le commissioni sono bassissime o del tutto assenti.

Tra queste ricordiamo ad esempio proprio 24option, broker SENZA commissioni bancarie o di investimento.

Widiba: ci sono alternative?

La possibilità di operare nel trading messa a disposizione da Widiba ci fornisce un ottimo pretesto per andare a parlare delle piattaforme di trading non bancarie.

In modo tale che il lettore possa avere un’idea più ad ampio respiro si quali siano le possibilità di investimento online.

Abbiamo pensato di inserire alternative al trading non bancario perché si possa fare un pratico confronto dei servizi offerti.

Abbiamo deciso di selezionare 3 piattaforme che rispondono a criteri di sicurezza certificati ed affidabili. Data la grande presenza di piattaforme non sicure e non sottoposte al controllo delle Autorità di Vigilanza.

Le tre piattaforme di cui andremo a parlare sono eToro, 24Option e IQ Option.

3 piattaforme valide

Come detto, si tratta di 3 broker assolutamente certificati, sicuri e affidabili, potendo vantare licenze delle maggiori Autorità di Vigilanza come CySEC, CONSONB ed ESMA.

Chiariamo subito un punto di importanza capitale per chiunque voglia approcciare con il delicato mondo del trading online.

Ogni piattaforma che non presenta una di queste licenze, per quanto le offerte proposte siano vantaggiose, è assolutamente da evitare!

Queste, infatti, non rispondono a nessun ente o governo, e incappare in una truffa è davvero molto facile.

Detto questo, passiamo finalmente all’analisi completa delle caratteristiche e delle offerte presentate da questi giganti del trading.

1 – eToro: il social network del trading

Partiamo subito in quarta, andando a presentare forse la piattaforma più chiacchierata del momento e, con tutta probabilità, la più apprezzata in assoluto negli ultimi anni.

Per i pochi che non la conoscessero, eToro (visita il sito ufficiale qui) nasce dall’omonima azienda fondata dai fratelli Assia e dal loro socio in affari David Ring.

Nonostante si tratti di una piattaforma piuttosto giovane, si è velocemente imposta tra i leader del settore. Questo grazie a delle caratteristiche del tutto peculiari che andremo adesso a descrivere.

Servizi esclusivi di eToro

In primis è presente una sezione social con la quale i trader possono tenersi in contatto e scambiarsi utili consigli d’investimento.

Ciò aiuta sia l’inserimento dei novizi. Questi potranno beneficiare dell’esperienza dei trader più esperti. Ma anche questi ne giovano perché potranno tenersi in contatto tra loro scambiandosi strategie e notizie sui mercati.

In fondo il nel mondo del trading non si smette mai davvero di imparare.

La feature senza dubbio più apprezzata è però senza dubbio il cosiddetto Copy Trading.

Questa opzione permette di copiare letteralmente tutte le operazioni dei trader più esperti e di successo, diventando così l’alleato più utile per tutti i trader che si affacciando per la prima volta a questo mondo.

Nel pratico funziona in questo modo: dopo una veloce ricerca, magari dallo stesso portale social presente sulla piattaforma, è possibile individuare gli utenti con i maggiori profitti ed esperienza. Con pochi click tutta l’attività di questi guru del trading sarà replicata automaticamente sul vostro profilo.

Inoltre, EToro mette a disposizione il Copy Trading Stop Loss. Questo perché è ben consapevoli che anche i più grandi trader al mondo possono incorrere in qualche errore di valutazione (nessun è infallibile dopotutto).

Tale funzionalità permette di bloccare in maniera automatica gli investimenti nel caso le perdite superino una certa soglia scelta dall’utente. Il Copy Trading è più semplice da fare che da spiegare, provalo ora, clicca qui.

In definitiva si tratta di una piattaforma perfetta per novizi e non, la quale, senza nessun tipo di costo di commissione, mette a disposizione tutto ciò che serve per investire su ogni genere di asset.

2 – 24Option: il top broker in Italia

Andando a parlare di piattaforme di brokeraggio non si può che andare necessariamente a descrivere 24Option.

Stiamo parlando di un vero e proprio mostro sacro per ciò che riguarda investimenti e formazione, spartiacque assoluto per ciò che riguarda il trading online.

24Option è stata a tutti gli effetti la prima piattaforme davvero stabile e conveniente presente nel settore.

Il broker si è imposto precursore assoluto in un mercato che, prima della sua comparsa, nemmeno esisteva, almeno per come oggi lo conosciamo.

Si può quindi addirittura dire, senza alcuna paura di essere smentiti, che 24Option è il motivo per cui oggi il trading online è la realtà che conosciamo.

Ci sono milioni di trader professionisti e dilettanti che ogni giorno investono i propri risparmi su piattaforme, come la suddetta, pronte a garantire sicurezza e trasparenza.

Visita il sito ufficiale di 24option e scopri l'offerta.

I servizi esclusivi di 24option

Ma qual è la caratteristica principale di 24Option? Per quale ragione è stato il broker più apprezzato dell’ultimo lustro?

Risposte a queste domande possono essere svariate: la piattaforma garantisce, per esempio, un’interfaccia davvero intuitiva, cosicché nessuno possa smarrirsi tra grafici e indici.

Il cavallo di battaglia di questa piattaforma è però la sua guida agli investimenti GRATUITA.

Questa si può scaricare una volta eseguita la registrazione. L’importanza di questo documento è incommensurabile. Come non ci stancheremo mai di ripetere, il mondo del trading non è uno scherzo e solo attraverso studio e dedizione si possono raggiungere risultati soddisfacenti.

Grazie a questa guida chiunque può acquisire tutte le conoscenze necessarie per operare su qualsiasi piattaforma di brokeraggio con consapevolezza. Senza tirare ad indovinare per mesi interi o copiare semplicemente altri investitori.

Per dare un’idea del suo valore, basti pensare che questo documento è stato valutato da molti analisti come avente un valore di mercato di circa 3.000 euro.

Iscriviti a 24option e scarica subito la guida agli investimenti qui.

Segnali di trading 24option

Come se non bastasse, 24Option non abbandona i suoi trader una volta svezzati con la guida. La piattaforma mette a disposizione continuamente segnali di trading che possano aiutarci in maniera decisiva ad individuare le situazioni più interessanti del momento.

Volendo tirare le somme, i giudizi non possono essere che entusiastici per questa piattaforma. Oltre una cura su ogni aspetto tecnico o formale 24option offre:

Tutto ciò pone 24Option tra quei mostri sacri che difficilmente saranno scalzati dalle nuove piattaforme emergenti.

3 – IQ Option: semplicità al servizio dell’utente

IQ Option (ecco il sito ufficiale) nasce nel 2013 e da allora ha subito una crescita assolutamente esponenziale.

Da un piccolo team di esperti di trading e programmatori si è arrivati oggi ad una squadra di centinaia di persone. Sempre a lavoro per fornire ai propri utenti un’esperienza via via migliore.

Ad oggi il sito è tra i migliori sul mercato, con un’interfaccia intuitiva ma assolutamente ricca di funzionalità e feature interessanti. Si pone ottima opzione sia per principianti che per veterani del settore.

Se non avete mai approcciato a questo genere di attività ma ne siete incuriositi e intimoriti al contempo, niente paura!

IQ Option mette a disposizione una demo gratuita (disponibile qui) con cui iniziare ad investire in tempo reale senza correre nessun rischio.

Questa demo rispecchia in tutto e per tutto le vere operazioni di trading:

  • quote reali
  • indici aggiornati
  • notizie di mercato

Cosicché chiunque può mettere in pratica le proprie strategie di investimento e saggiarne la bontà senza nessun rischio concreto di perdere denaro. Apri ora un conto demo e prova la piattaforma gratis.

Insomma, novizi o professionisti del settore, IQ Option fornirà a chiunque un ottimo portale per ogni genere di investimento.

Inoltre, assoluto fiore all’occhiello dell’azienda, un team d’assistenza composto da ben 91 persone sarà sempre pronto a venire incontro a qualsiasi esigenza e fornendo ogni chiarimento possibile.

Conco corrente Widiba: ecco le caratteristiche

Torniamo a parlare di Widiba e del suo conto corrente. Si perché come accade anche per molti altri broker di tipo bancario per operare investimenti bisogna anche essere correntisti e accollarsi le spese del conto.

Comunque, parliamone perché delle caratteristiche molto peculiari: si presenta infatti sia come conto corrente a remunerazione, sia come un conto Mps online.

Presentando quindi la classica convenienza dei conti online, potendo essere anche cointestato.

Proprio per questi motivi, una vera e propria comparazione con la concorrenza risulta difficile, ponendola in una posizione del tutto particolare.

Si presenta con un canone annuo pari a zero per i primi 12 mesi, al termine dei quali il canone diventa di 5 euro a trimestre. Costo che può comunque essere azzerato allo sblocco di certe condizioni:

  • in seguito ad un accredito di stipendio pari ad un minimo di 600 euro al mese
  • in presenza di una giacenza media trimestrale di almeno 5.000 euro sul conto
  • nel caso in cui l’utente sottoscriva anche un mutuo Widiba
  • un PIR( Piano Individuale di Risparmio) di importo superiore ai 5.000 euro
  • prestito personale Widiba attraverso Findomestic.

Ecco come vediamo ci sono molte condizioni da rispettare ma soprattutto canoni e commissioni da pagare, commissioni che sono assenti presso i broker di trading online.

Per fortuna, non sono comprese limitazione per quanto riguarda le operazioni effettuabili, a patto, però, che queste vengano eseguite tramite internet.

Specifichiamo, dunque, che non si tratta di un vero e proprio conto a zero spese, poiché al cliente verranno comunque addebitate varie spese. Parliamo ad esempio di quelle inerenti alle comunicazioni cartacee, le imposte di bollo etc.

Ma ce ne sono molte altre. Se dunque l’intento è quello di fare investimenti online, meglio evitare di diventare correntisti di una banca che impone costi continui e optare per account su broker come 24option o eToro a zero spese!

Widiba: opinioni e recensioni degli utenti

Tornando al soggetto principale della nostra guida, andiamo ora a controllare ciò che gli utenti dicono di questa banca online su forum e blog specializzati.

Ci dispiace constatare che le opinioni non sono mediamente positive. Su un noto forum, di cui non faremo il nome per ovvi motivi, la votazione di Widiba è di 2.11 su 5.

Leggendo poi le opinioni per esteso notiamo che molti utenti hanno riscontrati problemi simili. L’obiettivo principale dell’ira degli utenti sarebbe il servizio assistenza.

Inefficiente, poco preparato rispetto a vari problemi sorti (anche alle volte banali), e in generale assolutamente inutile.

In più, uno dei motivi di biasimo secondo l’utenza sarebbe rappresentato proprio dalla sua natura ibrida. Essendo una via di mezzo non troppo efficiente tra una banca tradizionale e un istituto online.

Come fanno notare gli stessi clienti o ex clienti della banca, se avessero voluto una banca online avrebbero diretto il loro sguardo sicuramente altrove. Anche perché, considerato la quantità di istituti specializzati in internet banking presenti da anni sul mercato, non è difficile trovarli.

Inutile riportare tutte le casistiche incriminate, Widiba non sembra aver soddisfatto la maggioranza della sua clientela a causa di assistenza scadente e poca coerenza per ciò che riguarda i servizi offerti.

Giudizio finale: Widiba conviene?

Con questa guida abbiamo scardinato ogni aspetto della banca Widiba. Abbiamo analizzato sia le offerte per ciò che riguarda il conto corrente, sia tutte le caratteristiche del trading targato Widiba.

Dopo aver confrontato le sue offerte di investimenti online con altre piattaforme non bancarie.  Dopo aver dato uno sguardo anche alle opinioni rintracciabili in rete, possiamo finalmente dare una risposta alla domanda che ci ha accompagnato per tutto l’articolo: Widiba conviene?

Prima di rispondere dovremo fare alcune precisazioni. Prima di tutto dobbiamo dire, ad onore di cronaca, che le esperienze personali sono sempre molto soggettive.

Quindi le recensioni negative di alcuni utenti potrebbe assolutamente non rappresentare una legge eterna ed universale.

In più ce ne sono comunque sparse anche qualcuna positiva. Certo non sono molte e nemmeno davvero entusiastiche. Comunque vanno annoverate se si vuol fare un discorso generale come quello che abbiamo deciso di intraprendere noi.

In linea di massima l’offerta proposta non è nemmeno scadente e può comunque vantare un alto livello di sicurezza ed affidabilità poiché fa comunque capo ad una banca che difficilmente può fallire da un giorno all’altro.

Tuttavia i servizi offerti, se possono essere considerati nella media rispetto alle altre offerte similari da parte di altri istituti bancari.

Ricordiamo inoltre che servizi di questo tipo, non reggono assolutamente il confronto con le piattaforme analizzate pocanzi. specializzate in quel settore e quindi di gran lunga più efficienti e complete.

Conclusioni: meglio i CFD o trading Bancario?

In particolare, i grossi costi di commissioni, completamente assenti nei broker presi in esame, e la mancanza di features davvero interessanti o particolarmente innovative (basti pensare al Copy Trading di eToro o alle guide di 24 Option) rendono il trading di Widiba insipido e non indicato né per principianti né per professionisti.

Per ciò che riguarda il comparto più tradizionalmente bancario, ciò che propone questo istituto sembra in linea con altre offerte simili della concorrenza.

Assolutamente da evitare il trading su questa piattaforma poiché non specializzata e in definitiva assolutamente mediocre. Benché in linea con simili piattaforme bancarie, risulta assolutamente scadente se paragonata ai colossi del trading online, come quelli analizzati.

 

Il nostro voto
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Ricevi aggiornamenti sui nuovi articoli in tempo reale, iscriviti gratuitamente adesso

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.