Ultimate magazine theme for WordPress.

Comprare azioni Airbnb: La guida per investire in attesa della IPO

0

Ricevi aggiornamenti sui nuovi articoli in tempo reale, iscriviti gratuitamente adesso

Se cercate di comprare azioni Airbnb vi diciamo subito che dovete avere pazienza. Questa multinazionale non è ancora quotata in borsa e dunque non è possibile acquistare le sue azioni, almeno per il momento, ma ci sono delle alternative interessanti che scoprirete leggendo questa guida.

C’è molto interesse attorno a questo famosissimo sito di prenotazioni online, ma se non è ancora quotato come si fa ad investire?

Andiamo per gradi, Airbnb stava preparando la IPO ma l’epidemia da coronavirus ha sconvolto i piani e non si sa quando l’offerta pubblica diventerà realtà.

Prima di spiegare che alternative ci sono all’investimento su Airbnb è giusto chiarire che c’è un altro fattore da considerare quando si valuta un investimento, importante quasi come il titolo selezionato: Il Broker usato per investire.

I Broker, ovvero gli intermediari che permettono di negoziare titoli, non sono tutti uguali, solo quelli con regolare licenza sono sicuri e affidabili.

Ecco un breve elenco dei migliori Broker (tutti con licenza CySEC o CONSOB), adatti ad investire in azioni. Scegliendo eToro, potrete anche fare investimenti automatici.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita Illimitata
  • Deposito minimo basso
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni

    Cos’è Airbnb?

    Airbnb è stata fondata nel 2007 da Brian Chesky, Joe Gebbia e Nate Blecharczyk.

    Il loro scopo era quello di sviluppare un portale web per condividere appartamenti e posti letto ed offrire ai viaggiatori alloggi più economici rispetto agli alberghi.

    Oltre a questo, il portale ha permesso a molti proprietari di case di far fruttare i loro immobili e per questa ragione è cresciuto enormemente.

    Una caratteristica significativa di Airbnb sono i servizi aggiuntivi che raramente si trovano in un hotel: come gli uffici negli appartamenti, le stazioni di ricarica per le auto elettriche, le biciclette a disposizione, la cucina, ecc.

    Comprare azioni Airbnb con i migliori Broker

    L’azienda non è quotata quindi comprare azioni Airbnb non è possibile al momento ma ci sono delle alternative che scoprirete continuando a leggere.

    Se sceglierete una delle alternative proposte vi servirà un intermediario per investire, non sceglietelo a caso, non sono tutti uguali.

    Per investire serve un PC, una connessione internet e un Broker online con licenza CySEC o CONSOB, per imparare a investire in sicurezza.

    Il Broker deve offrire i CFD, dei contratti che replicano il prezzo del titolo che vi interessa e permettono di investire al rialzo o al ribasso senza pagare commissioni.

    I principali vantaggi di queste piattaforme di investimento (i Broker CFD) sono:

    • Permettono di negoziare direttamente online senza pagare commissioni.
    • Permettono l’utilizzo della leva finanziaria, un moltiplicatore che permette ad esempio di negoziare per 3.000 euro avendone solo 100 sul conto.
    • Si può investire sia al rialzo che al ribasso e guadagnare (se la previsione è corretta) in ogni scenario di mercato.
    • Il deposito minimo va dai 100 ai 250 euro.

    L’unico svantaggio è che con i CFD non si partecipa ai dividendi azionari visto che non si entra realmente in possesso delle azioni, ma si guadagna solo sulle variazioni di prezzo.

    Le migliori piattaforme per investire con i CFD in totale sicurezza sono: eToro, ForexTB e Trade.com, vediamo le loro caratteristiche.

    eToro: Facilità d’uso e Trading automatico

    eToro è sicuramente il Broker online più utilizzato al mondo e gli oltre 7 milioni di utenti attivi sulla sua piattaforma di trading lo dimostrano.

    La licenza CySEC è solo una delle tante autorizzazioni eToro, che conferma la sicurezza e l’affidabilità del Broker.

    eToro mette a disposizione dei propri iscritti una delle piattaforme di trading più chiare, semplici e pratiche che esistono ma questo non deve trarre in inganno i trader più esperti, infatti il software offre comunque grafici e indicatori adatti all’analisi tecnica più professionale.

    La fama di eToro è in parte dovuta al suo sistema automatico d’investimento: il Copy Trading.

    Questa funzionalità permette di copiare le operazioni a mercato dei migliori trader al mondo (fra i trader eToro) in maniera totalmente automatica e gratuita.

    Per accedere al Copy Trading bisogna seguire questi step:

    • Ci si registra su eToro.
    • Nella sezione Persone si scelgono i trader da copiare, in base alle loro performance.
    • Con un click il Copy Trading ricopierà le operazioni dei trader scelti, sul vostro conto.
    • A quel punto otterrete gli stessi rendimenti di questi esperti di trading (in proporzione a quanto investito su di loro), senza fare nulla.

    Ecco alcuni dei migliori trader eToro (che è possibile copiare), con le loro performance annue:

    persone eToro

    Clicca qui e Scopri quanto guadagnano i trader che potresti copiare

    Sia il Copy Trading che il trading “autonomo” si possono testare anche su conto Demo gratuito, un conto privo di rischi perchè usa denaro virtuale.

    Clicca qui per iscriverti gratis

    Per maggiori dettagli puoi leggere la nostra recensione completa su eToro.

    ForexTB: Ottimo Corso e Segnali di trading gratuiti

    ForexTB si sta rapidamente facendo notare fra gli intermediari di trading per la sua sicurezza e i notevoli servizi offerti gratuitamente.

    Il Broker può contare sull’autorizzazione della CySEC e mette a disposizione due piattaforme di trading gratuite:

    • La piattaforma web è adatta a tutti i trader perchè è accessibile da qualunque browser ed è molto semplice da usare.
    • La Metatrader 4 è più tecnica, ricca di indicatori e strumenti personalizzabili, risponde alle esigenze dei trader più esperti.

    Clicca qui per iscriverti gratis

    Per favorire l’apprendimento dei neofiti del trading, ForexTB ha realizzato e offerto gratuitamente un corso di trading (un ebook) molto apprezzato. Questo corso getta le basi del trading online e permette di comprendere meglio i mercati e le piattaforme d’investimento.

    Clicca qui e scarica gratis il corso di trading

    Uno dei servizi gratuiti più apprezzati è certamente quello dei Segnali di Trading inviati agli investitori. Queste indicazioni, sviluppate dal centro analisi della Trading Central, sono molto precise e puntuali, con un tasso di successo superiore al 70%.

    Per ricevere gratis i Segnali di Trading di ForexTB, clicca qui

    Leggi la nostra recensione su ForexTB per maggiori informazioni.

    Trade.com: Piccoli investimenti e Formazione gratuita

    Trade propone una serie di servizi indirizzati alla formazione dei trader e per questo è fra gli intermediari più in crescita negli ultimi mesi.

    Si tratta di un Broker autorizzato CONSOB ma che ha ottenuto anche la licenza FCA per il Regno Unito, una delle autorizzazioni più complesse.

    La formazione di Trade.com è a disposizione di tutti gli iscritti attraverso un’area didattica divisa in tre sezioni: base, intermedia, avanzata. In questo modo si possono scegliere i contenuti più adatti al proprio livello di preparazione ed esperienza.

    Per i trader alle prime armi si inizia con un corso di trading gratuito che consigliamo di leggere, è davvero utile e non costa nulla, scaricatelo dal link qui sotto:

    Scarica il corso gratuito cliccando qui

    Gli investimenti sono spesso ritenuti troppo “costosi” e dunque evitati, ma non è sempre così. Trade.com cerca di avvicinare al trading chiunque ne sia affascinato con una soglia d’ingresso fra le più basse del mercato: 100 euro.

    Se 100 euro vi sembrano comunque troppi non vi preoccupate. Per imparare non è necessario depositare dei soldi, c’è il conto Demo gratuito , ideale per fare pratica senza correre alcun rischio.

    Clicca qui per iscriverti gratis

    Se vuoi saperne di più, puoi leggere la nostra recensione di Trade.com.

    Airbnb: Modello di business

    Con 4 milioni di annunci in oltre 191 paesi, la portata globale di Airbnb è notevole. A parte la battuta d’arresto dovuta al Covid-19, si stanno espandendo ovunque creando una forte concorrenza con i classici siti di prenotazioni alberghiere.

    Il modello di business va ad intercettare la necessità di alloggiare in città a volte molto costose a prezzi più bassi e questo attrae sempre nuovi clienti.

    Nel 2018, l’utilizzo è salito dal 70% al 79% a Città del Messico per esempio, mentre i soggiorni a Pechino sono aumentati del 90%.

    Con un modello di business del genere, è difficile pensare ad un flop dell’offerta pubblica ma non è tutto positivo attorno a Airbnb.

    Airbnb sta facendo utili?

    Nel 2018 Airbnb ha registrato utili per oltre 1 miliardo di dollari. I dati finanziari hanno mostrato che la società ha aumentato il rendimento da ogni prenotazione del 31%.

    Secondo Reuters, ciò si è tradotto nel 2019 in un aumento di $ 9,4 miliardi rispetto al 2018. Le previsioni dicevano che l’utile di Airbnb avrebbe raggiunto gli $ 8,5 miliardi nel 2020 ma il coronavirus ha rimescolato le carte.

    Indipendentemente dall’epidemia Airbnb ha un problema di profitto. Questo avrebbe un forte impatto sul prezzo delle azioni, è forse per questo che la IPO non è ancora pronta?

    Secondo il Wall Street Journal, questo gigante delle prenotazioni ha registrato una perdita di $ 322 milioni nei primi nove mesi del 2019 .

    Nello stesso periodo del 2018 aveva un profitto di $ 200 milioni. Cosa succede?

    • Airbnb ha avuto alcune spese significative recenti a causa di problemi di sicurezza. Ogni cosa, dalla prostituzione alla violenza hanno consumato i profitti di Airbnb ultimamente.
    • Inoltre Airbnb ha subito una truffa colossale da parte dei proprietari di case, che facevano cambiare appartamento all’ultimo minuto per i motivi più fantasiosi.
    • Airbnb ha anche effettuato alcune acquisizioni di alto profilo come HotelTonight e Urbandoor che hanno rosicchiato gli utili.

    Ma si tratta di problemi risolvibili e gli investimenti servono per crescere, quindi è lecito ritenere che Airbnb sia comunque un ottima azienda in fase di pre-IPO.

    Airbnb sta facendo utili

    Possiamo Comprare azioni Airbnb?

    Al momento Airbnb è una società privata. Di conseguenza, non esiste un prezzo delle azioni Airbnb perchè queste non sono “offerte” al pubblico.

    Ma ci sono buone notizie. Pare che presto Airbnb diventerà una società quotata in borsa, secondo alcuni rumors entro quest’anno ma noi crediamo sia più probabile l’anno prossimo.

    Quindi al momento si può solo attendere la quotazione e prepararsi ad una grossa IPO che probabilmente attirerà molti investitori, nell’attesa bisogna prepararsi a investire in azioni.

    Comprare azioni Airbnb: Che alternative ci sono?

    Le alternative all’acquisto di azioni Airbnb sono 3:

    1. Si può tentare di acquistare azioni da chi le detiene, ovvero azionisti privati di Airbnb, ma è difficile che un azionista venda ora le proprie azioni che sono probabilmente destinate a crescere di valore dopo la IPO.
      Inoltre non è facile per un privato fare una negoziazione del genere, è più probabile che queste ipotetiche azioni siano preda di una banca o di un fondo d’investimento.
    2. Un’altra possibilità è quella di investire in un fondo di private equity che investe in società come Airbnb con capitale di rischio. Sia AngelList che EquityZen sono fondi che consentono agli investitori di diversificare i propri investimenti in società pre-IPO come Airbnb.
    3. Investire nei competitor di Airbnb già quotati, il mercato è sempre in crescita e alcuni concorrenti di Airbnb sono molto interessanti, fra questi troviamo:
      Booking.com , Marriott, Expedia. solo per citarne alcuni.
    comprare_azioni_airbnb

    Conclusioni

    L’IPO di Airbnb è un promettente “unicorno” tecnologico che dovrebbe essere reso pubblico nei prossimi mesi. Molti si aspettavano che la società diventasse pubblica lo scorso anno, come molti dei suoi colleghi tecnologici, tra cui Uber, Lyft, Zoom e Pinterest.

    Airbnb ha scelto di attendere, puntando al 2020, che come sappiamo è stato un anno molto complicato per il turismo e di conseguenza anche per questo portale di prenotazioni.

    Non ci sono tempistiche precise al momento riguardo la IPO, ma abbiamo visto che ci sono delle interessanti alternative di investimento.

    Se volete investire vi consigliamo prima di fare dei test in Demo, su uno dei conti offerti dai Broker che abbiamo recensito, così non correrete rischi ma potrete valutare strategie e intermediari in sicurezza. Ecco i link ufficiali per registrarvi:

     

    Cos’è Airbnb?

    E’ un portale per offrire appartamenti e posti letto in affito in tutto il mondo.

    Si possono comprare azioni Airbnb?

    Non ancora, non è un’azienda quotata in borsa anche se la IPO è sicuramente imminente.

    Che alternative ci sono alle azioni Airbnb?

    I competitor di Airbinb già quotati sono un’ottima alternativa per investire nello stesso settore.

    Che Broker usare per investire?

    Bisogna scegliere solo Broker con regolare licenza che offrano i CFD e permettano di fare trading senza pagare commisisoni.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Ricevi aggiornamenti sui nuovi articoli in tempo reale, iscriviti gratuitamente adesso

    Lascia una risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato.