Ultimate magazine theme for WordPress.

Quanto guadagna un trader [Dati Reali]

0

Ricevi aggiornamenti sui nuovi articoli in tempo reale, iscriviti gratuitamente adesso

Quanto guadagna un trader? Per chi si avvicina, per la prima volta, al mondo del trading online questa domanda è molto importante e spesso ha risposte completamente sbagliate.

L’aspirante trader, infatti, immagina la vita del trader professionista come quella di un ricchissimo signore, che guadagna milioni e che vive immerso nel lusso più sfrenato, circondato da donne meravigliose e passando da una festa all’altra.

Se questa è la fantasia (forse il desiderio di molti aspiranti trader) è bene passare subito alla realtà.  E’ bene sapere che non tutti i trader diventano milionari (anzi, alcuni perdono anche soldi).

E poi anche quelli che veramente ce la fanno, e sono tantissimi, non si dedicano certo a una vita di eccessi: dopo tutto per fare trading online ci vuole sempre una mente lucida, spesso i grandi trader non bevono e non si drogano.

Un esempio? Il mitico Warren Buffett, forse il più grande trader della storia, vive in una casa modesta e guida un auto altrettanto modesta, che non cambia da molti decenni. Eppure è stato in grado di accumulare una fortuna immensa e a diventare uno dei tre uomini più ricchi del mondo, partendo da un investimento iniziale di pochi centesimi.

In questa guida, facciamo chiarezza sui guadagni di trading, relativamente a professionisti e principianti. Parliamo anche delle migliori piattaforme di trading consigliate per chi inizia a fare trading, come eToro.

Per fortuna ci sono tante piattaforme che effettivamente sono semplici da usare e che sono quindi adatte anche ai principianti. Perché cominciamo subito con eToro?

Non solo è davvero molto semplice da usare, ma addirittura consente di copiare, in modo completamente automatico, tutte le operazioni di trading dei migliori trader professionisti del mondo.

In questo modo i principianti hanno la possibilità di ottenere subito gli stessi risultati dei trader professionisti e possono anche imparare a fare trading osservando quello che fanno questi grandi esperti.

Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui.

Quanto guadagna un trader professionista

Iniziamo subito con l’argomento più interessante: i trader professionisti. Ebbene, per arrivare a essere definiti professionisti bisogna poter vivere di trading cioè disporre di un’entrata mensile piuttosto elevata.

In ogni caso la categoria dei trader professionisti è realmente molto varia per fare una statistica precisa. Si va dal piccolo trader che opera comunque da casa, anche se riesce a guadagnare magari 10.000 euro al mese, fino a coloro che hanno creato veri e propri imperi, come Warren Buffett, che hanno a disposizione una vera e propria macchina da guerra per operare sui mercati e che guadagnano, letteralmente, miliardi.

In generale, comunque, il trader professionista è un vero e proprio imprenditore. Perché diciamo questo?

Perché spesso, oltre al capitale necessario a fare trading, investe del denaro per abbonarsi a servizi di segnali di trading di alta qualità oppure per servizi di news come Bloomberg.

Si tratta di investimenti che possono costare diverse migliaia di euro al mese ma che sono necessari per chi decide di fare del trading la propria professione.

Molti professionisti, comunque, usano i segnali di trading della piattaforma di trading Investous che hanno dimostrato di essere veramente affidabili (e sono gratis al 100%).

Puoi richiedere gratis i segnali di Investous cliccando qui.

Tra l’altro i segnali di Investous possono far comodo ad un professionista ma sono particolarmente preziosi per un trader principiante.

Quanto guadagna un trader principiante

Quanti soldi può guadagnare un trader principiante? Ci sono vari fattori da tenere in considerazione come:

  1. La piattaforma di trading (può fare la differenza)
  2. Il capitale inizialmente investito
  3. Il livello di conoscenza ed esperienza

In generale, possiamo dire che il sogno di diventare ricco con il trading in modo veloce è destinato a rimanere un sogno. Anzi, in qualche caso questo sogno rischia di trasformarsi in un incubo se si incappa in una truffa (e in quel caso altro che soldi facili, si perde tutto).

Migliori piattaforme di trading per principianti

Per prima cosa, quindi, il principiante che vuole guadagnare con il trading deve evitare accuratamente qualunque tipo di truffa. Non è assolutamente difficile, anzi, è una delle cose più facili: se qualcuno promette soldi facili, allora è un truffatore e bisogna starne alla larga, il più possibile.

Le migliori piattaforme di trading sono quelle autorizzate e regolamentate: sono veramente sicure perché sono tenute a rispettare le severissime normative europee che proteggono gli investitori. Gli organismi di vigilanza (CONSOB in Italia) controllano il rispetto di queste normative e garantiscono la protezione del denaro dei clienti.

Una buona piattaforma di trading però non deve essere solo sicura, deve anche essere gratuita (zero commissioni di trading) e facile da usare. Ancora meglio se offre servizi aggiuntivi o formazione per i trader principianti.

Qui sotto, il nostro elenco completo delle migliori piattaforme di trading per principianti:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: investous
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita Illimitata
  • Deposito minimo basso
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni

    eToro

    Il nostro elenco inizia con eToro perché è veramente una delle piattaforme di trading più semplici da usare. Effettivamente eToro è molto di più di una piattaforma di trading, è anche il più grande social network degli investitori del mondo.

    Grazie ad un software brevettato, quindi, è possibile trovare i trader professionisti che nel passato hanno ottenuto il massimo guadagno con il minimo rischio. Questi trader possono essere copiati automaticamente: sarà il software a riprodurre in tempo reale tutte le loro operazioni. Chi copia non deve fare nulla, solo selezionare i migliori trader.

    Come abbiamo già visto, il vantaggio è doppio: si possono ottenere subito risultati da trader professionisti e si può imparare il trading online.

    Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui.

    Investous

    Investous è l’altra grande opportunità per i trader principianti che vogliono cominciare senza errori. E’ una piattaforma semplice da usare, molto sicura, particolarmente adatta ai principianti.

    Tutti gli iscritti vengono assistiti al telefono da un vero esperto di trading che fornisce consigli e indicazioni.

    Chi vuole imparare meglio il trading online ha la possibilità di scaricare, gratuitamente, un corso di trading veramente eccezionale.

    I numeri parlano chiaro: centinaia di migliaia di persone in Italia hanno scaricato questo corso. Perché?

    1. Il corso è completamente gratis, mentre altri corsi di trading, decisamente di qualità inferiore, hanno costi elevatissimi e ingiustificati.
    2. Inoltre, è molto adatto ai principianti perché scritto con un linguaggio semplice. Altri corsi sono scritti con un linguaggio complesso e sono pieni di termini tecnici. Paradossalmente sono inutili per i principianti che non riescono a capirci assolutamente nulla.
    3. Infine, è un corso completamente orientato alla pratica. Chi vuole cominciare a fare trading online non deve fare un esame all’università, quello che vuole è semplicemente guadagnare soldi con il trading. E il corso di Investous spiega alla perfezione come fare.
    Puoi scaricare il corso di Investous cliccando qui.

    I vantaggi di Investous, comunque, non sono ancora finiti. Per non allungare troppo, ne citeremo solo un altro: la possibilità di utilizzare gratuitamente un’ottima piattaforma demo che consente di fare trading con denaro virtuale per accumulare esperienza senza rischi.

    Puoi iscriverti gratis su Investous cliccando qui.

    Iq Option

    Iq Option è particolarmente apprezzata dai trader principianti perché, oltre a essere molto intuitiva, consente di cominciare con appena 10 euro. Questo significa che è accessibile veramente a tutti: è semplice da usare ed  è sufficiente una cifra minuscola per iniziare.

    I principianti hanno la possibilità di studiare un numero impressionante di video-corsi gratuiti: in questo modo hanno la visione completa del trading, partendo dalle basi fino ad arrivare alle strategie più redditizie. Anche Iq Option offre un conto demo gratuito, illimitato e senza vincoli.

    Puoi iscriverti gratis su Iq Option cliccando qui.

    Capitale investito

    Dopo la scelta della piattaforma di trading, che è veramente importante, il secondo fattore che determina quanto guadagna un trader è il capitale investito. E’ ovvio che più è elevato il capitale che si investe, più sono i guadagni potenziali.

    Per un trader principiante conviene iniziare con molto denaro? La risposta è no. Molto meglio iniziare a fare trading con piccole somme all’inizio per poi aumentare, a poco a poco, via via che l’esperienza aumenta.

    Le migliori piattaforme di trading online che abbiamo presentato nel paragrafo precedente consentono di cominciare a operare con una somma tutto sommata limitata, di solito intorno ai 250 euro. Ci sono però eccezioni, come Iq Option che consente di cominciare con appena 10 euro.

    Iniziando con un capitale basso il trader guadagna meno di quello che avrebbe potuto ma si protegge in modo significativo. Mai come in questo caso è vero il proverbio Chi va piano va sano e va lontano.

    Livello di esperienza e conoscenza

    Il terzo fattore che determina quanto guadagna un trader è livello di esperienza e conoscenza. Ovviamente un trader esperto guadagna, di solito, più di un trader principiante proprio perché ha più esperienza.

    I trader principianti, però, non devono assolutamente scoraggiarsi: possono ottenere eccellenti risultati, a patto però di impegnarsi per imparare e fare esperienza.

    Come è possibile imparare il trading? Il corso di Investous, di cui abbiamo già parlato, è un’alternativa eccezionale per coloro che vogliono imparare a fare trading online. Tra l’altro abbiamo già spiegato come tutti gli iscritti di Investous ricevono l’assistenza telefonica gratuita di un vero esperto che fornisce ulteriori spiegazioni.

    E come si fa per accumulare esperienza? Non c’è altra soluzione che fare trading. Le migliori piattaforme di trading (tutte quelle che abbiamo presentato) garantiscono la possibilità di operare con un conto demo. In pratica, si tratta di un conto in cui sono depositati soldi virtuali con cui fare operazioni di trading senza rischio.

    Grazie alla demo del trading online è facile accumulare l’esperienza necessaria senza rischiare assolutamente nulla.

    Guadagnare con il trading: opinioni

    Chi decide di fare trading online deve stare molto, ma molto attento alle opinioni sul trading online. Purtroppo ci sono troppe opinioni false che possono danneggiare enormemente coloro che decidono di iniziare a operare sui mercati.

    Per semplificare, consideriamo le due opinioni più pericolose: che il trading online sia una truffa e che il trading online sia un modo per fare soldi facili.

    Non solo sono due opinioni totalmente false, ma sono anche correlate: le truffe esistono, è vero, e sono i truffatori diffondono la voce che con il trading si possono guadagnare soldi facili, grazie a sistemi miracolosi.

    Con questi sistemi, ovviamente, non si guadagna proprio nulla: si perde tutto quello che si investe, fino all’ultimo centesimo. Chi cade vittima di queste truffe, poi, pensa che tutto il trading online sia una truffa.

    Ma non è affatto così: ci sono piattaforme serie, autorizzate e regolamentate, che non truffano i loro clienti, non promettono soldi facili e addirittura avvisano dei rischi di trading.

    Conclusioni: Quanto guadagna un trader

    In questo articolo abbiamo messo in evidenza i fattori principali che determinano quanto guadagna un trader.

    Abbiamo parlato delle migliori piattaforme di trading, del livello di esperienza necessario per fare trading e del capitale per iniziare.

    E’ importante ricordare che un trader principiante non può sperare di diventare milionario velocemente (i soldi facili non esistono) ma può comunque puntare a ottenere velocemente ottimi risultati.

    Ricevi aggiornamenti sui nuovi articoli in tempo reale, iscriviti gratuitamente adesso

    Lascia una risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato.