Piano di trading: come creare un trading plan che funziona

Investire avvalendosi di un piano di trading equivale a costruire una casa dopo averla progettata su carta. Potreste ugualmente riuscire a costruire una casa senza un progetto, ma il risultato probabilmente non sarebbe un granché.

Allo stesso modo potreste investire senza un piano di trading ma non potreste mai ambire a diventare un vero trader, in grado di ottenere dei risultati concreti e costanti.

Questo “progetto” è soggettivo, unico per ogni investitore: dipende dal carattere, dallo stile, dal capitale a disposizione, dagli obiettivi, dal tempo, ecc. Insomma, non potete usare il piano di trading di un altro investitore, dovete creare il vostro se volete che funzioni.

Se non lo avete mai fatto non preoccupatevi, in questa guida vi aiuteremo a realizzarne uno un passo per volta.

Ecco una tabella riepilogativa del piano di trading:

📈 Strategia: Qualsiasi
❔ Cos’è un piano: Un insieme di regole
🤔 Come si realizza: Mettendo tutto per iscritto e facendo dei test
📊 Mercati: Tutti
📍 Dove usarlo: Sulle migliori piattaforme di trading online
💶 Capitale per iniziare: 50/250 euro

Quando avrete messo per iscritto questo piano, il consiglio è quello di testarlo sul conto Demo di un Broker online come eToro, così da verificarne l’efficienza e assimilare i vari step prima di passare ai mercati reali.

Clicca qui per registrarti su eToro

Cos’è un piano di trading?

Iniziamo questa guida analizzando cos’è realmente un piano di trading, in modo che possiate strutturarne uno adatto a voi.

Un piano di trading (o trading plan) è un insieme di regole che un trader è tenuto a rispettare durante la sua operatività sui mercati.

Solitamente non riguarda solo la strategia di trading ma anche tutto ciò che serve per rendere l’ambiente giusto per investire, evitare lo stress e non farsi guidare dalle emozioni.

In effetti all’interno di un unico piano di trading possiamo trovare svariate strategie che entrano in azione a determinate condizioni.

Il piano deve indicare:

Non è semplice ma dovete immaginarlo come una mappa stradale, una guida che vi dice cosa fare in ogni situazione di mercato, sia prima che durante il trade.

Un buon piano di trading probabilmente limiterà parecchio la vostra operatività, ma la renderà più efficace, evitando di entrare a mercato solo per la frenesia di farlo o per l’euforia di qualche notizia particolarmente esaltante.

Chi non utilizza un piano di trading è facile che “si perda” nello spietato mondo degli investimenti finanziari, guidato dall’istinto e dalla paura di perdere, che portano sempre a commettere qualche errore.

Piano di trading: le migliori piattaforme per attuarlo

Un buon piano di trading inizia con la scelta della piattaforma da usare per investire e dal Broker online che meglio si adatta alle vostre esigenze.

Il trading online è un metodo di investimento che presuppone operazioni frequenti, quindi è preferibile utilizzare dei Broker di trading online, che offrono una serie di vantaggi indiscutibili:

  • Consentono di investire piccole somme
  • Permettono di puntare al rialzo o al ribasso
  • Offrono un conto Demo per fare pratica
  • Permettono anche di fare piccoli investimenti

Ecco le migliori piattaforme per elaborare il vostro piano di trading:

Piattaforma: Metatrader 5
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec
  • Analisi di Mercato
  • Webinar Settimanali
  • Azioni Real Stock
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    68,79% dei conti CFD al dettaglio perde denaro.
    Piattaforma: xStation
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Corso Trading Gratuito
  • Conto Remunerato
  • Oltre 1.500 Asset
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: Proprietaria
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Conto Remunerato
  • Azioni Frazionate
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Il 51% dei conti CFD al dettaglio perde denaro.

    Per scegliere il Broker giusto potreste testare tutte le piattaforme che abbiamo elencato ma se volete risparmiare tempo, ecco le descrizioni dei migliori Broker online sul mercato, una buona base da cui partire per realizzare il vostro piano di trading.

    eToro

    eToro è uno dei Broker online più diffusi al mondo, un intermediario estremamente affidabile che si è fatto strada anche nel nostro paese, conquistando la fiducia di migliaia di trader.

    Gli oltre 20 milioni di iscritti alla sua piattaforma di trading non fanno che confermare la qualità di questo intermediario finanziario.

    Tramite la sua piattaforma di trading potrete negoziare su molti asset, come azioni, indici, materie prime, valute e criptovalute, tramite i Contratti per Differenza (CFD).

    Come si fa a creare un piano di trading con eToro?

    • Registratevi su eToro
    • Accedete al conto Demo
    • Iniziate a fare dei test, scrivendo le regole del vostro piano di trading
    • Passate al conto Reale depositando almeno 50€

    Prova la piattaforma eToro

    Se volete delegare i vostri investimenti a dei trader più esperti, in modo da comprendere come investono i trader che hanno già elaborato il loro piano, eToro ha brevettato uno strumento davvero rivoluzionario: il Copy Trading.

    Questo sistema permette di copiare le operazioni a mercato dei trader che avete scelto (Su eToro) e di replicarle sul vostro conto di trading. In questo modo otterrete gli stessi rendimenti (in base a quanto avete investito) dei trader che avete deciso di copiare.

    Ecco alcuni esempi di trader. Ricordavi che i risultati passati (che vedete qui) non sono garanzia di rendimenti futuri.

    trader etoro

    Le performance passate non sono garanzia di rendimenti futuri

    Clicca qui e scegli quali trader copiare

    XTB

    XTB è un Broker di grande prestigio, che in pochi anni ha saputo conquistare la fiducia di molti investitori, sia nel nostro paese che al di fuori.

    La sua affidabilità trova conferma anche in una licenza rilasciata dalla CySEC, uno degli enti più rigorosi dell’Unione europea.

    Il Broker offre i CFD, con i quali potrete negoziare su molti mercati, come indici, valute, materie prime, azioni e persino criptovalute, .

    Ma oltre all’offerta di asset, c’è un valore aggiunto che ha permesso a questo Broker di diventare così popolare: il Corso di Trading che ha realizzato per i suoi iscritti.

    Questo corso è molto ben realizzato e spiega le basi del trading online, gli strumenti e gli indicatori da utilizzare. Vi sarà molto utile nella creazione del vostro piano di trading, ecco il link per accedere gratis:

    Clicca qui e iscriviti gratis al Corso di Trading

    Per realizzare il vostro piano di trading su XTB dovete seguire questi 5 step:

    1. Registratevi su XTB
    2. Scegliete la piattaforma di trading
    3. Accedete al conto Demo
    4. Iniziate a fare i vostri test, scrivendo il piano di trading più adatto al vostro stile
    5. Passate gradualmente al conto Reale depositando almeno 100 €

    Clicca qui e registrati gratis su XTB

    Trade.com

    Trade.com è uno dei Broker online più popolari in tutta Europa, che ha saputo distinguersi anche nel nostro paese.

    La licenza CONSOB che ha ottenuto è un certificato di assoluta affidabilità e sicurezza. Ma ovviamente non è l’unica autorizzazione ottenuta dal Broker.

    L’ampia scelta di titoli presenti nelle sue piattaforme di trading permettono di negoziare su azioni, materie prime, indici, criptovalute, forex , ecc. .

    Per iniziare ad elaborare il vostro piano di trading vi consigliamo di iniziare studiando dal Corso di Trading realizzato dal team di esperti di Trade.com. Questo pdf è completamente gratuito e vi fornirà le basi dell’analisi tecnica, aiutandovi a scrivere quelle regole di cui avete tanto bisogno.

    Per scaricare l’ebook basta cliccare nel link qui sotto:

    Scarica gratis il Corso di Trading cliccando qui

    Trade.com mette a disposizione dei suoi iscritti due piattaforme di trading gratuite : La MetaTrader 4 e la Piattaforma Web.

    Per elaborare il vostro piano di trading su Trade.com dovete seguire queste semplici indicazioni:

    • Registratevi gratis su Trade.com
    • Scegliete la piattaforma di trading che preferite
    • Accedete al conto Demo
    • Iniziate a fare dei test e a scrivere il vostro piano
    • Passate al conto Reale depositando almeno 100 €

    Clicca qui e registrati gratis su Trade.com

    AvaTrade

    AvaTrade è un broker sicuro e regolamentato che fornisce accesso a tutti i mercati finanziari, dove potrete investire approfittando dei CFD gratuiti.

    Il grande vantaggio per gli utenti di AvaTrade è la possibilità di richiedere, gratuitamente, i Segnali di Trading. Questo servizio, offerto in collaborazione con Trading Central, serve a notificare a tutti gli utenti i momenti migliori per entrare a mercato, le previsioni sull’andamento giornaliero, consigli sulle strategie da seguire e molto altro.

    Si tratta di un valido aiuto nell’applicazione del trading plan, perché permette di tenere la situazione sotto controllo (anche senza passare le ore davanti al monitor), con la sicurezza di poter contare sulle analisi condotte da un team di professionisti.

    Per elaborare il vostro piano di trading su AvaTrade dovete seguire queste semplici indicazioni:

    • Registratevi gratis su AvaTrade
    • Scegliete la piattaforma di trading che preferite
    • Accedete al conto Demo
    • Iniziate a fare dei test e a scrivere il vostro piano
    • Passate al conto Reale depositando almeno 250 €

    Clicca qui per registrarti su AvaTrade

    Come fare un piano di trading

    Iniziare ad investire può essere un momento drammatico o quantomeno rischioso, perché c’è la voglia di sperimentare ma allo stesso tempo la paura di perdere denaro.

    I trader solitamente non vedono l’ora di guadagnare e quindi perdono poco tempo con la teoria, i conti Demo e le strategie. Cercano di interpretare i segnali provenienti da qualche indicatore e lo trasformano in segnali di ingresso a mercato, spesso senza neanche valutare il money management.

    Capite bene che in questo modo le possibilità di diventare dei trader di successo crollano drasticamente.

    Quindi se volete iniziare a realizzare un piano di trading adatto alle vostre esigenze dovrete prima dedicarvi allo studio, scaricare e studiare i migliori corsi di trading disponibili sul mercato (come quello di XTB) e fare test solo in Demo, c’è tempo per utilizzare denaro reale, non abbiate fretta!

    Se riuscirete a resistere alla tentazione di utilizzare il vostro denaro fin da subito, sarete già a buon punto. Ecco le regole da rispettare per creare il vostro piano di trading da zero.

    Le regole per realizzare un piano di trading

    Prendetevi il tempo che vi serve, il piano di trading non va scritto di corsa. Quindi per elaborarlo vi abbiamo preparato una serie di regole da rispettare, che vi guideranno a stilare il vostro “vademecum”.

    Diario di trading

    Entrare fin da subito nella mentalità di tenere un diario è fondamentale.

    Potete usare sia il PC che carta e penna ma il piano di trading va messo per iscritto e non dev’essere un semplice elenco di punti, deve descrivere il perché fare una scelta anziché un’altra.

    Qualunque sia il motivo che vi spinge a diventare trader, scrivetelo, servirà a tenervi focalizzati sull’obiettivo.

    Se volete sfruttare al meglio i test in Demo dovete essere scrupolosi nel registrare tutti i dati derivanti dal vostro piano di trading.

    Non abbiate paura di scrivere i fallimenti e il mancato raggiungimento degli obiettivi prefissati. E’ impossibile azzeccare fin da subito un piano di trading, serve tempo e molta pazienza.

    Finché i dati non saranno costanti non potrete neanche pensare di passare al trading reale.

    Obiettivi

    A questo punto dovete scrivere gli obiettivi che vi ponete di raggiungere col trading. Per scriverli seguite queste semplici regole che vi aiutano ad essere più precisi.

    Questi obiettivi devono essere:

    • Raggiungibili, non potete diventare ricchi in un mese e neanche in 6. Cercate di essere realistici.
    • Applicabili, come ad esempio comprare una casa. Qualcosa di reale e non di virtuale come l’essere ricco.
    • Misurabili. Che percentuale di rendimento annuo volete ottenere? Dovete essere precisi.
    • Temporizzabili. Scrivete in quanto tempo volete raggiungere l’obiettivo.

    Mercati

    Alcune strategie e alcuni piani di trading funzionano meglio con determinati asset o con dei mercati molto volatili, quindi definite con precisione il vostro mercato di riferimento.

    Ogni mercato, inoltre, vive di regole proprie che possono essere più o meno comprensibili secondo variabili soggettive.

    L’obiettivo, quindi, diventa trovare il mercato più adatto a voi e alle vostre inclinazioni. Se avete bisogno di una panoramica completa che definisca caratteristiche e dinamiche di base dei vari mercati, xStation Academy di XTB ha diversi moduli dedicati proprio a questo.

    Clicca qui per consultare xStation Academy: la registrazione è gratuita

    Orari

    Scrivete subito quanto tempo potete dedicare al trading ogni giorno, in quali orari e a come userete questo tempo.

    Anche questo è un fattore estremamente soggettivo e dipende dagli impegni personali così come dall’intenzione di fare del trading un’attività part-time oppure full-time.

    A ciò bisogna aggiungere anche la disponibilità dei mercati: se prendiamo come esempio il Forex, vediamo che il mercato valutario deve sottostare a fasce di contrattazione ben definite (che coprono comunque la maggior parte della settimana, lasciando libero il weekend).

    I migliori broker di trading online “non chiudono mai”, permettendoti di inserire ordini in qualunque orario. Bisogna comunque considerare che le posizioni overnight devono sottostare ad alcune commissioni e soprattutto che i momenti di maggiore liquidità, quindi quando il mercato è più fluido, sono quelli in cui viene rilevata la maggiore presenza di trader nello stesso momento (più frequente nelle ore diurne).

    Rapporto rischio/rendimento

    Definite le condizioni di base, è il momento di fare qualche calcolo.

    Il rapporto rischio/rendimento definisce la propensione alla perdita e l’aspettativa di profitto degli investimenti. Questo dato influenza sia gli asset su cui andrete a investire, sia la strategia da adottare.

    Da manuale, il rapporto rischio/rendimento ideale è di 1:3, quindi su un capitale di 1000 € possiamo investire 10 € senza il timore di perderli, a fronte di un potenziale guadagno di 30 €.

    Il rapporto rischio/rendimento fornisce anche preziose indicazioni per fissare correttamente gli strumenti di Money Management, ossia Stop Loss e Take Profit.

    Strategia di trading

    La strategia di trading è importante e dovete scegliere quella giusta per voi. Se ad esempio potete dedicare al trading 1 ora al giorno non potete fare Scalping o Day Trading, che necessitano di più tempo per preparare ed eseguire le strategie necessarie.

    I principali stili di trading sono:

    • Trading di posizione. Una strategia di lungo termine, che si concentra su posizioni aperte per settimane , mesi o anche anni.
    • Swing trading. Una strategia che segue le oscillazioni di mercato e solitamente gestisce posizioni giornaliere o settimanali.
    • Day trading. Come si può intuire, questo stile prevede l’apertura e la chiusura delle posizioni nella stessa giornata.
    • Scalping. Uno stile molto rapido, non adatto a tutti, che si basa su posizioni che durano pochi secondi o al massimo qualche minuto.

    Dalla strategia generale, poi, potete passare all’elaborazione di quella specifica per l’investimento che volete fare. Gli indicatori da utilizzare, le impostazioni e i segnali che determinano l’ingresso e l’eventuale uscita anticipata dal mercato, anche quando l’obiettivo non è stato ancora raggiunto.

    Pratica su conto Demo

    Prima di cimentarvi con il trading vero e proprio dovete fare molti test in Demo. Questi test servono ad ottimizzare la strategia e i vari dettagli del piano di trading. Non dovete aver fretta e dedicare alla pratica il giusto tempo.

    Ciò vi permetterà di capire a che punto è arrivato il vostro apprendimento, se il mercato scelto è giusto per voi, quanto è efficace la strategia, dove sono gli errori, come correggerli e molto altro, senza rischiare denaro reale.

    Clicca qui per aprire un conto demo su eToro

    Psicologia del trader

    L’autocontrollo e la gestione dell’ansia e dell’emotività fanno la differenza fra un principiante e un professionista più della strategia usata.

    Dovete imparare a gestire le emozioni, anche se in Demo sono molto minori, ma dovete comunque imparare a comprenderle e controllarle, perché sono loro che spesso portano a commettere gli errori più gravi.

    La psicologia del trader è una cosa che si forma con il tempo, attraverso i successi e (soprattutto) attraverso le perdite. Non lasciatevi prendere dalla fame di guadagnare o dalla paura di perdere ma rispettate sempre la strategia prefissata.

    Per questo motivo è importante individuare dei livelli chiave di prezzo, che possono essere individuati facilmente grazie ai Segnali di Trading di cui abbiamo già parlato.

    Clicca qui per provare i Segnali di Trading di AvaTrade

    piano di trading

    Conclusioni

    Vi abbiamo fornito tutte le istruzioni necessarie a creare da zero il vostro piano di trading, a questo punto dovreste scegliere quale Broker utilizzare a iniziare a metterlo per iscritto.

    Di seguito trovate i link per accedere gratis ai conti Demo dei migliori Broker online sul mercato, iniziate da qui:

    FAQ

    Cos’è un piano di trading?

    Un insieme di regole per negoziare sui mercati.

    Come si imposta un piano di trading?

    Va messo per iscritto, elencando le regole e le strategie da utilizzare.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]
    Lascia una risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato.