Indice VIX: Cos’è e come investire sull’indice di volatilità [CBOE]

Il CBOE (Chicago Board Option Exchange), noto anche come indice VIX, è un’importantissimo indice che mostra la volatilità del mercato azionario.

L’indice di volatilità VIX offre informazioni ai trader sulle condizioni di mercato a breve termine. Capire come funziona l’indice VIX e cosa “racconta” può essere d’aiuto a chi fa trading intraday, scalping, swing trading e molte altre strategie a breve termine.

Seguire questo indicatore può aiutare a comprendere dove sta andando il mercato e con che rapidità.

Ma come si fa a visualizzare l’indice VIX? Seguite queste semplici istruzioni:

  • Registratevi su un Broker CFD come eToro
  • Accedete al conto Demo o a quello rea
  • Cercate l’indice VIX fra i CFD disponibili
  • Analizzate il grafico e investite di conseguenza

Se volete scegliere fra le migliori piattaforme di trading online disponibili sul mercato, qui sotto potete trovare un elenco dei Broker più sicuri e affidabili per sfruttare l’indice VIX:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capital
    Deposito Minimo: 20€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma Metatrader MT4
  • Decine di criptovalute
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Indice VIX cos’è?

    L’indice VIX rappresenta l’indice di volatilità del Chicago Board Options Exchange (CBOE) e misura la volatilità dell’indice S&P 500 per i futuri 30 giorni di contrattazioni.

    Gli investitori si riferiscono a questa come “volatilità implicita”, implicita perché il VIX segue il mercato delle opzioni , dove i trader puntano sui rendimenti futuri di vari titoli e mercati, come appunto l’indice S&P 500.

    Dobbiamo sottolineare che l’indice VIX per i trader che lo seguono si riferisce all’intero mercato azionario perché è così che valutano l’S&P 500.

    Questo non è sempre vero ma questo indice della borsa di New York, rappresenta un indicatore molto rappresentativo del mercato nel suo insieme e uno dei principali indici di borsa mondiali.

    Quando il VIX si muove verso l’alto, significa che i trader si aspettano grossi movimenti dei prezzi dell’S&P 500, sia al rialzo che al ribasso.

    Viceversa, quando il VIX diminuisce, gli investitori ritengono che ci saranno piccoli movimenti di prezzo verso l’alto o verso il basso nell’S&P 500, quindi riflette un mercato calmo e meno incerto.

    Dobbiamo precisare che anche se la volatilità può essere identificata come un fattore negativo perché aumenta il rischio, lo stress e l’incertezza, di per sé è neutrale.

    La volatilità mostra semplicemente le variazioni di prezzo in un determinato periodo di tempo e non è né positiva né negativa, dipende da come la sfruttiamo con le nostre strategie di trading.

    Indice VIX : Come misura la volatilità?

    I grandi investitori istituzionali solitamente proteggono il loro portafoglio usando le opzioni dell’S&P 500 e queste posizioni, sia al rialzo che al ribasso aumentano la volatilità, che viene misurata dall’indice VIX.

    Non entriamo nel merito del mercato delle opzioni, sarebbe complicato e ci porterebbe fuori tema, ma se dobbiamo spiegare cosa misura esattamente il VIX possiamo dire che questo indice segue i contratti Put e Call delle opzioni sull’S&P 500.

    I dati vengono ponderati per valutare le intenzioni degli investitori istituzionali e comprendere se puntano al rialzo o al ribasso nell’S&P 500, a breve termine.

    Indice VIX storico

    Nel grafico qui sotto possiamo vedere l’indice VIX storico degli ultimi 5 anni:

    andamento indice VIX

    • Se l’indice VIX è a 12 o inferiore, il mercato è considerato in un periodo di bassa volatilità.
    • Se invece il VIX è oltre 20 la volatilità è alta.
    • Quando si vede il VIX superiore a 30, i mercati sono molto instabili e la volatilità è eccessiva.

    Come investire nell’indice VIX?

    Ci sono numerosi titoli che sono collegati al VIX e anche alcuni ETF.

    In alternativa si possono usare i CFD (Contratti per Differenza) che offrono un’esposizione diretta all’indice VIX, cioè permettono di puntare al rialzo o al ribasso proprio sull’andamento di questo indice.

    Gli ETF che seguono il VIX, come ad esempio il ProShares VIX Short-Term Futures ETF ( VIXY ) che si basa sull’andamento del VIX a 30 giorni e l’iPath S&P 500 VIX Mid-Term Futures ETN ( VXZ ), che investe in futures VIX con scadenze da quattro a sette mesi, offrono la possibilità di investire indirettamente su questo indice.

    Dove comprare l’indice VIX

    Se non avete dimestichezza con gli ETF è molto più semplice utilizzare i Broker CFD che permettono di negoziare direttamente sull’indice VIX tramite i Contratti per Differenza, oppure sui CFD degli ETF legati al VIX.

    Questi intermediari , i Broker CFD, sono semplici ed economici, non necessitano di un conto titoli, non si paga l’imposta di bollo e non ci sono commissioni di trading.

    Tramite questi Broker potrete puntare al rialzo o al ribasso sul VIX in sicurezza, basta usare intermediari regolamentati dalla CONSOB o dalla CySEC.

    I Broker che trattiamo in questa guida sono tutti autorizzati, hanno una regolare licenza e potete scegliere quello che preferite dall’elenco mostrato nell’introduzione.

    Se volete restringere il campo, i Broker eToro, ForexTB e Trade.com, hanno la migliore offerta di CFD legati al VIX e agli ETF, vediamo le loro caratteristiche:

    eToro

    eToro ha raggiunto e superato i 10 milioni di iscritti alla sua piattaforma di trading, diventando di diritto il Broker online più usato al mondo.

    Oltre che dal numero di utenti, la sicurezza di questo Broker è certificata dalle numerose licenze che può vantare, fra le quali è importante ricordare quella della nostra CONSOB.

    La piattaforma di trading offerta da eToro è considerata molto intuitiva, semplice da usare e con un’offerta di CFD davvero ampia. Qui sotto vediamo ad esempio uno dei CFD legati al VIX e precisamente l’ETF iPath Series B S&P 500 VIX:

    andamento indice VIX su etoro

    Ma come si fa ad investire sull’indice VIX con eToro?

    • Registratevi gratis su eToro
    • Accedete al conto Demo o a quello reale (depositando almeno 200 €)
    • Selezionate il CFD dell’ETF sul VIX che vi interessa e cliccate su “Investi”
    • Decidete se comprare o vendere il CFD e quanto puntare nell’operazione

    Prova gratis la piattaforma eToro

    Non tutti i trader amano fare investimenti “manuali”, alcuni preferiscono i sistemi automatici e eToro ne ha realizzato uno davvero rivoluzionario.

    Il Copy Trading infatti, un brevetto eToro, permette di copiare le operazioni a mercato dei migliori trader al mondo (su eToro).

    Vi basterà selezionare i trader che volete copiare nell’area “Persone” di eToro e il Copy Trading ricopierà le operazioni dei trader scelti sul vostro conto.

    In questo modo otterrete gli stessi rendimenti dei trader copiati, ecco alcuni esempi per farvi un’idea:

    top trader etoro

    Clicca qui e scegli quali trader copiare

    ForexTB

    ForexTB è un Broker di grande successo, che ha realizzato uno dei Corsi di Trading più popolari e scaricati sul mercato.

    Si tratta di un ebook che spiega le basi del trading online in maniera molto chiara e avvalendosi di esempi pratici.

    Il corso è gratuito, ecco il link per scaricarlo:

    Clicca qui e scarica gratis il Corso di Trading

    Il livello di sicurezza proposto da questo intermediario finanziario è molto elevato, infatti ForexTB ha ottenuto una licenza CySEC, valida a livello europeo.

    Al fine di accontentare ogni tipologia di trader, questo Broker mette a disposizione due piattaforme operative, molto diverse fra loro ma entrambe gratuite:

    • La Piattaforma Web è semplice, intuitiva, rapida e accessibile da qualsiasi dispositivo, senza installare nulla.
    • La Metatrader invece è molto più professionale, completa e ricca di indicatori di ogni genere.

    Clicca qui e scegli la piattaforma

    Ma come si fa ad investire sull’indice VIX con ForexTB? Seguite questi 4 step, è semplice:

    1. Registratevi su ForexTB
    2. Scegliete la piattaforma di trading
    3. Selezionate il CFD dell’ETF sul VIX che vi interessa e cliccate su Acquista (o su Vendi per vendere allo scoperto)
    4. Decidete l’importo da investire.

    Clicca qui e registrati gratis su ForexTB

    Trade.com

    Trade.com rappresenta una delle scelte più convenienti per gli investitori che vogliono operare con piccoli capitali.

    Questo Broker infatti permette di aprire un conto di trading con soli 100 euro di deposito minimo.

    La sicurezza ovviamente è ai massimi livelli, infatti Trade.com è autorizzato e regolamentato dalla CONSOB.

    Se volete approfondire le regole alla base dell’analisi tecnica e apprendere quali sono le strategie di trading più efficaci e profittevoli, Trade.com offre un Corso di Trading di altissimo livello.

    Questo pdf è molto dettagliato ma è di facile comprensione e ricco di esempi reali. Il corso è gratuito, ecco il link per scaricarlo:

    Scarica gratis il Corso di Trading cliccando qui

    Anche Trade.com offre due piattaforme di trading: la MT4 e la Piattaforma Web che vediamo qui sotto con il CFD sull’indice VIX:

    andamento indice VIX su trade-com

    Come si fa ad investire sull’indice VIX su Trade.com? Ecco cosa fare:

    • Registratevi gratis su Trade.com
    • Accedete al conto Demo o a quello reale (depositando come minimo 100 €)
    • Selezionate il CFD dell’indice VIX e cliccate su “Buy” per comprare o su “Sell” per vendere allo scoperto
    • Decidete quanto investire nell’operazione.

    Clicca qui e registrati gratis su Trade.com

    Analisi indice VIX

    I trader cercano di utilizzare molti dati e indicatori per avere un vantaggio sul mercato e sapere in che direzione si muoverà.

    L’indice VIX è certamente uno dei principali indicatori di volatilità che permettono di capire, non tanto la direzione dei prezzi, quanto l’ampiezza dei movimenti.

    I trader esperti capiscono ciò che il VIX sta dicendo loro attraverso il “ritorno alla media”.

    La media di cui parliamo è una media mobile a lungo termine, che indica la situazione di stabilità dei mercati, quella più frequente.

    Quando c’è una forte variazione dell’indice VIX, ci si aspetta sempre un ritorno alla media, e questo è un fattore indicativo fondamentale, che può aiutare molto nella scelta dell’investimento.

    Come leggere l’indice VIX

    Come sappiamo il VIX replica la tendenza dell’S&P 500 e aiuta a prevedere i suoi movimenti. Ad esempio:

    • Quando i mercati azionari sembrano relativamente calmi ma l’indice VIX aumenta, significa che probabilmente ci sarà un movimento, al rialzo o al ribasso dell’S&P 500.
    • Quando l’indice VIX ritorna verso la media, quindi decresce, ci si aspetta che il mercato perda forza e il trend a breve termine in atto si concluda.

    Naturalmente non è semplice agire seguendo le oscillazioni del VIX ma in linea di massima, l’aumento di questo indice segnala volatilità in arrivo e a seconda della strategia di trading bisogna investire o disinvestire.

    Se l’indice VIX si muove poco, significa che il mercato è calmo ed è più redditizio attendere o concentrarsi su singoli titoli, che potrebbero muoversi “in solitaria”.

    Anche se il VIX è molto utile per “prevedere” i futuri movimenti del mercato, non c’è modo di conoscere la direzione di questi movimenti solo con il VIX, ricordatevi che il mercato non è mai realmente prevedibile.

    Diciamo che il VIX è solo un suggerimento che si è dimostrato particolarmente efficace, specialmente se abbinato con degli indicatori di trading che sopperiscono alle sue mancanze nel valutare la direzione del mercato.

    Conclusioni

    L’indice VIX offre la possibilità di capire in anticipo quando ci saranno dei movimenti di mercato sull’S&P 500. 

    Come abbiamo visto, questo indice non mostra la direzione e non è molto preciso, ma insieme ad altri indicatori di analisi tecnica può essere inserito in una strategia di trading molto efficace.

    Essendo un indice non si può negoziare direttamente, ma tramite i CFD è possibile investire sui futures del VIX oppure su alcuni ETF che ne seguono le oscillazioni.

    indice vix

    Ogni trader deciderà autonomamente quanto peso dare al VIX e come entrare a mercato, ciò che conta è studiare una strategia e testarla prima su conto Demo, così da valutare la sua resa senza rischiare denaro.

    Successivamente vi basterà effettuare un piccolo deposito sul conto del Broker scelto per passare agli investimenti reali sul VIX.

    Ecco i link ai conti Demo dei migliori Broker sul mercato:

     

    Cos’è l’indice VIX?

    L’indice VIX è l’indice di volatilità del Chicago Board Options Exchange (CBOE) e misura la volatilità dell’indice S&P 500.

    Cosa indica l’indice VIX?

    L’aumento dell’indice VIX indica l’arrivo di un probabile movimento dei mercati, ma non dice in che direzione avverrà.

    Come investire sull’indice VIX?

    Non si può investire direttamente sull’indice ma si possono negoziare i Contratti per Differenza o gli ETF legati a tale indice.

    Con che Broker si può negoziare il VIX?

    Con i Broker CFD come eToro, che permettono di negoziare i CFD legati al VIX o agli ETF che seguono questo indice, in sicurezza e senza pagare commissioni.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]
    Lascia una risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato.