Ultimate magazine theme for WordPress.

Wallet criptovalute: Sono sicuri? [Prima di scegliere leggi qui]

0

Nel 2018 sono state rubate criptovalute per oltre un miliardo di dollari di controvalore, quindi è ovvio che la scelta del wallet criptovalute più sicuro sia al primo posto nei pensieri di chi investe in questo mercato.

Ogni portafoglio di criptovalute ha i suoi pro e i suoi contro e la scelta dipende dal vostro “stile di trading”, ovvero dalla frequenza dei vostri investimenti, dal numero di criptovalute che desiderate acquistare e dal livello di sicurezza che state cercando.

Oltre a spiegarvi cosa sono, a che servono e le differenze fra i wallet criptovalute, vi proporremo anche un’alternativa per investire: i Broker CFD come eToro, dove la sicurezza è garantita e non serve alcun portafoglio.

Ma andiamo con ordine e vediamo cosa sono questi portafogli per criptovalute…

Wallet criptovalute: Cosa sono?

Wallet significa portafoglio e il termine ha un significato letterale. Un wallet di criptovalute consente di conservare, inviare e ricevere valute digitali.

Il wallet è un portafoglio particolare perchè le criptovalute non sono “fisicamente tangibili” quindi il portafoglio in pratica è un software.

Alcune criptovalute hanno i loro wallet proprietari, mentre ci sono portafogli in grado di contenere molte criptovalute diverse.

Wallet criptovalute: Come funzionano?

Un wallet di criptovalute contiene una chiave pubblica e una privata, vediamo di che si tratta.

  • La chiave pubblica è una lunga sequenza di lettere e numeri che compone l’indirizzo del portafoglio. E’ simile all’IBAN di un conto bancario e identifica quello specifico wallet di criptovalute.
  • La chiave privata è anch’èssa una sequenza di numeri e lettere (simile a quella pubblica) ma è una sorta di password e serve ad accedere ai fondi. Questa chiave va tenuta al sicuro perchè dà il pieno controllo sulle criptovalute in vostro possesso.

Oltre a memorizzare le chiavi pubbliche e private, i portafogli crittografici (wallet per criptovalute) si interfacciano con le varie blockchain in modo da poter controllare il saldo, inviare e ricevere fondi.

Come interagiscono portafogli e blockchain

La blockchain è un registro pubblico che contiene tutte le transazioni eseguite su quella criptovaluta, fin dalla sua origine.

I wallet di criptovalute seguono i movimenti del vostro portafoglio e sanno quante criptovalute avete a disposizione.

Gli importi inviati e ricevuti e gli indirizzi pubblici (chiavi pubbliche) del vostro wallet per criptovalute sono tutte informazioni pubbliche.

Se volete investire in criptovalute, sappiate che tutti possono vedere le vostre transazioni, a meno che non utilizziate i Broker CFD, di cui parleremo più avanti.

Ciò che è pubblico, sulla blockchain, è l’indirizzo e l’importo della transazione, ma ovviamente non c’è scritto che quel portafoglio è di vostra proprietà.

Wallet criptovalute: Le tipologie

Come abbiamo già detto, un wallet criptovalute è un software che memorizza le vostre chiavi pubbliche e private, permettendovi di conservare, inviare e ricevere criptovalute.

Comprare criptovalute (o venderle) è relativamente semplice ma decidere come “conservarle” al sicuro è più complesso.

I wallet per criptovalute si dividono in diverse tipologie, vediamo ora le principali.

Wallet criptovalute online

I wallet criptovalute online sono dei siti web che consentono di memorizzare le transazioni e conservare le vostre chiavi pubbliche e private su un server online.

Essendo accessibili direttamente con un browser permettono di interagire con le vostre criptovalute da qualunque dispositivo in maniera molto semplice e rapida.

D’altro canto non sono certamente l’opzione più sicura perchè essendo connessi a internet subiscono frequenti attacchi informatici e possono essere soggetti a furti.

Wallet criptovalute hardware (fisici)

I portafogli hardware sono invece dei wallet criptovalute “fisici”, cioè delle chiavette, solitamente usb, che contengono le chiavi pubbliche e private relative alle vostre criptovalute.

Il fatto che siano offline li rende molto più sicuri anche se ovviamente se li perdete avrete perso tutto!

In caso di furto invece non è detto che un ladro possa realmente rubarvi le criptovalute. Questi wallet sono protetti da password e sono di difficile accesso.

Wallet criptovalute mobile

Con wallet criptovalute mobile intendiamo dei portafogli software realizzati sotto forma di App per lo smartphone.

Ormai sul nostro smartphone ci sono app di tutti i generi, comprese quelle per l’home banking e gli investimenti finanziari, quindi perchè non installare anche un wallet per criptovalute?

Il fattore sicurezza è inficiato dal fatto che anche questi software sono “teoricamente” accessibili via web in caso di attacco informatico, e ovviamente se vi rubano il telefono il problema è lo stesso dei portafogli hardware.

Wallet criptovalute per desktop

Sia che abbiate investito nelle criptovalute emergenti, sia che abbiate deciso di comprare Bitcoin, potete utilizzare un wallet criptovalute per desktop e conservarle lì.

Questi portafogli sono dei programmi per PC o per Mac che conservano l’intera cronologia della blockchain sul vostro computer. Si tratta di file di dimensioni considerevoli, anche decine di Gigabyte e solitamente questi wallet consentono di “possedere” una sola criptovaluta, quindi sono decisamente scomodi.

Wallet criptovalute di carta

Uno dei metodi utilizzati da alcuni investitori è scrivere semplicemente la chiave pubblica e quella privata su un pezzo di carta!

E’ un pò come conservare dei certificati “al portatore” , non sono accessibili online ma il rischio furto esiste ugualmente.

Wallet criptovalute: Quali alternative esistono?

Abbiamo descritto le principali tipologie di wallet criptovalute, come avrete notato hanno tutte dei pregi e dei difetti e nessuna è totalmente sicura.

I portafogli online sono a rischio di hackeraggio e quelli offline sono a rischio di furto.

Ma esiste un’alternativa per ovviare a questi problemi ed è quella di non possedere le criptovalute.

Vi sembra un’assurdità ma non stiamo dicendo di rinunciare agli investimenti in criptovalute ma di usare degli intermediari che permettano di speculare sulle variazioni di prezzo senza entrare realmente in possesso delle monete digitali.

Le criptovalute si possono acquistare sugli exchange di criptovalute oppure si possono negoziare con i Broker CFD.

Sono questi ultimi ad offrire un livello di sicurezza elevatissimo: Permettono di negoziare le criptovalute, senza pagare commissioni e senza doversi preoccupare di conservarle in un wallet criptovalute.

I CFD sono dei contratti che servono per investire senza realmente acquistare le criptovalute, puntando al rialzo o al ribasso sulle variazioni di prezzo di queste monete digitali (e di molti altri asset).

Prima di utilizzare questi Broker dovete verificare che l’intermediario scelto sia in possesso dei requisiti minimi di sicurezza:

  • Una licenza rilasciata da un ente di controllo come la nostra CONSOB o la CySEC
  • La possibilità di investire sia al rialzo che al ribasso e guadagnare (se la previsione è corretta) in ogni scenario di mercato.
  • Non far pagare commissioni

Analizziamo brevemente i 3 Broker CFD più adatti ad investire in criptovalute in modo sicuro e senza commissioni: eToro, ForexTB e IQ Option.

eToro

eToro è il Broker online più diffuso al mondo, con la sua piattaforma intuitiva si possono negoziare numerose criptovalute e molti altri asset quali azioni, indici e materie prime.

La sicurezza di questo intermediario è sancita dalla licenza CONSOB e visto che si tratta di un Broker CFD, potrete comprare o vendere (allo scoperto) criptovalute, senza pagare commissioni e senza dovervi preoccupare di dove conservarle.

Iscriviti gratis su eToro cliccando qui

Oltre 10 milioni di utenti hanno scelto eToro, ma prima di fare investimenti in criptovalute con questo Broker, provate il suo conto Demo, è gratuito e illimitato, dopo aver valutato la piattaforma sarete pronti a negoziare realmente in criptovalute.

Clicca qui e prova il conto Demo di eToro

ForexTB

ForexTB è uno dei Broker che si stanno maggiormente facendo apprezzare dagli investitori, anche da quelli che investono principalmente in criptovalute.

La sicurezza della sua piattaforma è confermata dall’autorizzazione della CySEC e per i trader alle prime armi, ForexTB offre un Corsi di Trading gratuito per imparare ad investire.

Il corso è in formato ebook e spiega le basi degli investimenti, compresi quelli nelle criptovalute.

Clicca qui e sacarica gratis il Corso di Trading

IQ Option

Iq Option è perfetto per chi sta iniziando con gli investimenti e vuole comprare criptovalute partendo da capitali modesti.

Il livello di sicurezza è molto elevato e la licenza CONSOB ne conferma l’assoluta affidabilità.

Il deposito minimo per aprire un conto con IQ Option è di soli 10 €, una cifra davvero irrisoria, ideale per inizialre ad investire.

Clicca qui e registrati gratis su IQ Option

Portafogli caldi contro portafogli freddi

Le tipologie di wallet per criptovalute che abbiamo esaminato si dividono in 2 grandi categorie : Portafogli caldi e Portafogli freddi.

Cosa significa questa suddivisione?

  • I portafogli caldi sono quelli connessi a internet, che hanno dei problemi di sicurezza legati agli attacchi informatici.
  • I portafogli freddi sono quelli disconnessi dalla rete , che possono essere trafugati “alla vecchia maniera” o essere perduti.

Conservare le criptovalute negli exchange è un errore?

Molti investitori, per comodità, conservano le proprie criptovalute negli exchange dove le hanno acquistate, vediamo perchè non dovrebbero farlo.

  • La chiave privata non è sotto controllo, il portafoglio in realtà non è in vostro possesso me è controllato dall’exchange di cui vi state fidando ciecamente.
  • Gli exchange sono gli obiettivi preferiti degli hackers e quindi subiscono frequenti attacchi e relativi furti di criptovalute.

Anche se la comodità di tenere le criptovalute “a portata di mano” è ovvia, dovreste trasferire le monete acquistate, su un wallet per criptovalute, ma quale scegliere?

Lo vediamo nel prossimo paragrafo.

Wallet criptovalute: Quale scegliere?

La scelta del wallet criptovalute non è da fare con leggerezza, bisogna valutare innanzitutto con quanta frequenza abbiamo necessità di accedere alle nostre criptovalute, perchè alcuni portafogli non sono adatti ad accessi frequenti.

Se siete degli speculatori che cercano di guadagnare comprando e vendendo monete digitali in base alle quotazioni delle criptovalute sul mercato, è meglio utilizzare i Broker CFD, così eliminate del tutto il fattore rischio e risparmiate sulle commissioni.

Se invece avete acquistato delle criptovalute e le volete conservare a lungo, i portafogli “freddi” sono certamente i più sicuri.

Nella scelta concorrono anche questi fattori:

  • Criptovalute supportate : se investite in vari altcoin meglio scegliere un wallet che supporti diverse criptovalute
  • Sicurezza: verificate che il wallet abbia l’autenticazione a 2 fattori.
  • Assistenza: controllate il funzionamento dell’assistenza clienti.
  • Semplicità d’uso: il wallet dev’essere facile da usare
  • Costo: I portafogli hardware devono essere acquistati e il loro costo parte da 50 € circa. I portafogli online sono generalmente gratuiti e richiedono delle commissioni per le transazioni eseguite.
  • Reputazione : La società alle spalle del portafoglio dev’essere totalmente trasparente e affidabile.

I Migliori wallet per criptovalute

Abbiamo raccolto i migliori wallet criptovalute presenti sul mercato, ognuno con delle caratteristiche distintive che lo rendono il migliore nel suo settore, scegliete in base alle vostre esigenze.

Ogni portafoglio ha dei pro e dei contro, ma se volete negoziare in totale sicurezza, vi consigliamo di utilizzare i Broker CFD.

Ledger : Il miglior portafoglio freddo

Ledger ha realizzato il primo portafoglio hardware certificato, un baluardo in fatto di sicurezza. La società ha prodotto 4 tipologie di portafogli venduti in 165 paesi.

Piattaforme: Mac OS, Windows, Linux, iOS, Android
Criptovalute: 1184 (BitCoin, XRP, Ethereum, BitCoin Cash, Monero, Dash, ecc.)

Pro

  • Design
  • Prezzo ragionevole
  • Sicurezza
  • Supporta più monete
  • Accetta i trasferimenti crittografici anche offline
  • Facilità di utilizzo

Contro

  • Non ottimizzato per i dispositivi mobili
  • Poco intuitivo
  • Deve essere sempre portato con sé
  • Può essere perso o rubato

Coinomi : Ideale per dispositivi mobili

Coinomi è un portafoglio “caldo” fondato nel 2014. Ha milioni di utenti attivi e non è mai stato violato.

Piattaforme: Mac OS, Windows, Linux, iOS, Android
Criptovalute: 125 criptovalute e 382 token (Bitcoin, Ethereum, Ripple, ecc.)

Pro

  • Sicurezza eccellente
  • Tariffe personalizzate e dinamiche
  • Veloce e multipiattaforma
  • Semplificato e intuitivo

Contro

  • Nessun supporto del meccanismo KYC
  • Aggiornamenti pubblici del codice

Exodus : Ideale per desktop

Exodus è un wallet criptovalute anonimo (senza registrazione). Supporta oltre 100 criptovalute e ha sia una versione desktop che mobile.

Piattaforme: Windows, Mac e Linux, iOS e Android
Criptovalute: 100+ (BitCoin, BitCoin Cash, Ethereum, Monero, Dash, LiteCoin ecc.)

Pro

  • Exchange integrato
  • Eccellenza tecnica
  • App mobile funzionale
  • Funzionalità di gestione del portafoglio

Contro

  • Assenza del portafoglio web

Coinbase : Ideale per negoziare

Coinbase è un portafoglio online gestito dal popolare exchange di criptovalute.

Piattaforme: iOS e Android, Windows, Mac e Linux
Criptovalute: 20 (Bitcoin, Bitcoin Cash, Ethereum, Ethereum Classic, Litecoin, TRON e BAT)

Pro

  • Criptovalute assicurate
  • Verifica in 2 passaggi per una maggiore sicurezza
  • Archiviazione sicura
  • Affidabilità

Contro

  • Numero limitato di criptovalute
  • Non è adatto per immagazzinare grandi quantità di criptovalute

Blockchain.com : Il miglior portafoglio online

La piattaforma Blockchain.com è gradualmente diventata il wallet di criptovalute con il motto “Sii la tua banca!”. Gestisce oltre 40 milioni di portafogli con un volume di transazioni di $ 200 miliardi. Ci sono commissioni basse e un’eccellente livello di sicurezza.

Piattaforme: Android, iOS, Windows, Mac e Linux
Criptovalute: Bitcoin, Ether, Bitcoin Cash e Stellar Lumens.

Pro

  • Facile da usare
  • Ottimo supporto clienti
  • Interfaccia utente facile da navigare
  • Protegge la privacy individuale
  • Possibilità di acquistare e vendere criptovalute direttamente nel portafoglio

Contro

  • Numero limitato di criptovalute
  • Processo di verifica lungo

Electrum : Ideale per Bitcoin

Electrum è uno dei portafogli crittografici più vecchi sul mercato, lanciato nel 2011, ora è considerato il portafoglio BitCoin numero uno e gestisce il 10% di tutte le transazioni BTC.

Piattaforme: Android, iOS, Windows, Mac e Linux
Criptovalute: Bitcoin

Pro

  • Veloce, sicuro e privato
  • Affidabile e ampiamente utilizzato
  • Integrato facilmente con i portafogli hardware

Contro

  • Supporta solo Bitcoin

WalletGenerator : Miglior portafoglio di carta

WalletGenerator è un’app open source che consente di generare portafogli “cartacei” competi di QR code, da stampare e conservare “in cassaforte”.

Piattaforme: Windows, Mac
Criptovalute: 197 (Bitcoin, Cashcoin, Litecoin, Emerald, Dash ecc.)

Pro

  • Non soggetto a malware e keylogger
  • Non dipende dal dispositivo sul qual è installato

Contro

  • Può essere perso o rubato

Conclusioni

Non esiste un wallet criptovalute valido per qualsiasi situazione, ognuno ha dei pro e dei contro e il fattore sicurezza è sempre il tallone d’Achille di questi software.

wallet criptovalute

Inoltre tutti i portafoglio hanno un costo, o per acquistarli (se sono freddi), o per le commissioni che si pagano per ogni trasferimento di criptovalute (se sono caldi).

Se volete evitare i costi, non pagare commissioni e superare il problema sicurezza, l’alternativa sono i Broker CFD : le migliori piattaforme per criptovalute.

Sono intermediari che permettono di negoziare su numerose criptovalute senza commissioni e in totale sicurezza, non avrete bisogno di alcun wallet criptovalute.

Provate i conti Demo dei migliori Broker per criptovalute, simulate l’acquisto delle vostre criptovalute preferite e valutate le piattaforme e l’assistenza. Se sarete soddisfatti potrete passare facilmente agli investimenti reali.

Ecco i link ufficiali per accedere gratis ai conti Demo dei migliori Broker per criptovalute:

 

Wallet criptovalute cosa sono?

Sono dei portafogli digitali che servono a conservare le criptovalute.

I wallet per criptovalute sono sicuri?

No, purtroppo subiscono frequenti furti e attacchi informatici.

Quanto costano i wallet per criptovalute?

Quelli fisici dai 50 € in su, quelli online prevedono delle commissioni per le transazioni eseguite.

Ci sono alternative sicure ed economiche ai wallet per criptovalute?

Si, i Broker CFD come eToro sono sicuri e non prevedono commissioni.

Il nostro voto
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.