Trailing Stop Loss: cos’è e come si. Guida all’uso

Questa guida spiega cos’è il Trailing Stop, a che serve e come sfruttarlo per massimizzare i vostri risultati.

Gli step che permettono di utilizzare il Trailing Stop si possono riassumere così:

  • Ci si registra ad un Broker regolamentato e sicuro.
  • Si fa pratica sul conto Demo per prendere dimestichezza con la piattaforma di trading.
  • Si effettua il deposito minimo richiesto e si sfrutta il Trailing Stop sul mercato reale.

Grazie ai Broker online come eToro è possibile applicare il Trailing Stop ad ogni mercato oppure, se non sai come usarlo, puoi affidarti ad utenti più esperti copiando le loro operazioni.

eToro, infatti, ha creato un software innovativo che consente di trovare i trader che nel passato hanno ottenuto i migliori risultati e quindi selezionarli per la copia automatica.

In questo modo saprai che il trailing stop loss sarà sempre posizionato nella maniera più adeguata per salvaguardare i tuoi investimenti. Più in generale, grazie ad eToro potrai ottenere gli stessi rendimenti di trader con molto esperienza e potrai migliorare le tue abilità osservando in diretta quello che fanno.

Clicca qui per iscriverti su eToro

🛠 Strumento:Trailing Stop
❔ Cos’è:Stop loss dinamico
🎯 A cosa serve:Contenere il rischio di perdite
👥 Chi può usarlo:Tutti
📍 Dove usarlo:Migliori piattaforme di trading online
💶 Capitale per iniziare:50 €

Trailing Stop significato

Il Trailing Stop è un ordine di stop che non è fisso ma segue il prezzo del titolo. In pratica è uno Stop Loss che resta sempre ad una certa distanza dal massimo fatto segnare dal prezzo.

Ovviamente il Trailing Stop, detto anche Stop Loss dinamico, deve essere posizionato al di sotto di un trade lungo (in acquisto) e al di sopra di un trade corto (una vendita allo scoperto).

La distanza dello Stop Loss dinamico dal prezzo può essere di un certo numero di pips o di una percentuale rispetto al prezzo.

Questo particolare ordine serve per proteggere dai drawdown o dalle inversioni di tendenza, permettendo ai trader di mantenere i risultati acquisiti fino a quel momento o limitando le perdite.

Il Trailing stop può essere piazzato al momento dell’apertura di un trade, oppure può andare a sostituire uno Stop Loss quando il mercato si muove a favore del trader e si vogliono massimizzare i risultati.

Come funziona il Trailing Stop

Per capire come funziona un Trailing Stop è importante prima capire il significato di un ordine di Stop Loss.

Lo Stop Loss è un ordine impostato su una piattaforma di trading che dice al Broker di chiudere un’operazione quando il prezzo si muove contro la direzione dell’investimento fatto.

Lo Stop Loss interviene sia in caso di trade long (in acquisto) che su posizioni corte (in vendita) ed è un’assicurazione necessaria per limitare le perdite almeno al momento dell’apertura del trade.

Se fate Scalping difficilmente avrete il tempo di spostare lo Stop Loss e raramente userete quello dinamico.

Se invece utilizzate strategie di trading più “lente” come trading di posizione, trading Intraday o Swing trading, e il prezzo si muove a vostro favore, è buona abitudine spostare lo Stop Loss per garantirvi un buon risultato.

Questo spostamento (dello Stop Loss) può essere automatizzato con il Trailing Stop.

Trailing Stop Loss

In alcune piattaforme il Trailing Stop viene chiamato Trailing Stop Loss ma si tratta sostanzialmente del medesimo strumento.

Se ad esempio avete aperto un trade comprando un titolo e il prezzo si è mosso favorevolmente di 10 punti, avete due possibilità:

  • Inserire uno Stop Loss fisso appena sopra il prezzo d’ingresso, così anche in caso d’inversione, al massimo uscirete alla pari, senza benefici e senza perdite.
  • Inserire un Trailing Stop a 10 punti dal prezzo, un questo caso, se il prezzo inverte subito, questo strumento si comporta esattamente come lo Stop Loss, ma se il prezzo sale (ad esempio) di altri 5 punti prima d’invertire, vi siete assicurati un profitto di 5 punti.

Trailing Stop Loss

Dove usare il Trailing Stop: migliori piattaforme

Il Trailing Stop è un meccanismo automatico che è presente nelle migliori piattaforma di trading offerte dai Broker online.

In queste piattaforme di solito lo Stop Loss dinamico può essere posizionato direttamente sul grafico, che si tratti di grafici forex, di azioni, indici, ecc.

Le migliori piattaforme in circolazione sono quelle offerte dai Broker CFD . Ecco le caratteristiche distintive dei migliori Broker online:

  • Devono offrire i CFD, dei contratti che permettono di negoziare sia al rialzo che al ribasso (vendita allo scoperto)
  • Consentono di investire piccole somme
  • Devono possedere almeno una licenza rilasciata dalla CONSOB o dalla CySEC
  • Devono utilizzare una piattaforma di trading con assistenza in italiano

Ovviamente i Broker CFD non sono tutti uguali e neanche le piattaforma di trading che permettono di usare lo Stop Loss dinamico. Ma come si fa a scegliere le migliori?

Innanzitutto una piattaforma dev’essere adatta al trader che la utilizza e solitamente per scegliere è necessario fare una serie di test mettendo alla prova i software dei vari Broker in circolazione per il Trading online o per il Forex Trading.

Ecco un elenco delle migliori piattaforme disponibili oggi in rete:

Piattaforma: Metatrader 5
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec
  • Analisi di Mercato
  • Webinar Settimanali
  • Azioni Real Stock
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    68,79% dei conti CFD al dettaglio perde denaro.
    Piattaforma: xStation
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Corso Trading Gratuito
  • Conto Remunerato
  • Oltre 1.500 Asset
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: Proprietaria
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Conto Remunerato
  • Azioni Frazionate
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Il 51% dei conti CFD al dettaglio perde denaro.

    Ma se volete un consiglio da parte di CorsoTradingOnline.net, che ha testato e analizzato tutti i Broker disponibili sul mercato, le piattaforme più rapide ed efficaci nell’utilizzo del Trailing Stop sono quelle fornite da eToro, XTB e Trade.com.

    eToro

    eToro e la sua piattaforma di trading così intuitiva e pratica ha conquistato oltre 10 milioni di utenti nel mondo. Sicura e regolamentata, permette di negoziare in tutta tranquillità.

    Nella piattaforma eToro si può impostare il Trailing Stop su qualsiasi grafico ma se preferite fare investimenti automatici, questo Broker offre un sistema di trading automatico davvero innovativo: il Copy Trading.

    Questo sistema brevettato da eToro, permette di copiare le operazioni a mercato degli altri trader iscritti alla piattaforma in maniera semplice e intuitiva.

    Per utilizzare il Copy Trading bisogna seguire questi step:

    • Registratevi su eToro.
    • Nella sezione Persone scegliete i trader da copiare, in base alle performance.
    • Con un click il Copy Trading ricopierà le operazioni dei trader scelti, sul vostro conto.
    • A quel punto otterrete gli stessi rendimenti di questi esperti di trading (in proporzione all’investimento fatto).

    A quanto ammontano questi rendimenti? Bè dipende dai trader che copierete, ecco alcuni esempi in uno screenshot:

    top trader etoro

    Le performance passate non sono garanzia di rendimenti futuri

    Prima di investire del denaro nel Copy Trading o mettere alla prova il Trailing Stop, potete testare la piattaforma sul conto Demo gratuito, dove non si corrono rischi, perché il denaro è virtuale.

    Clicca qui per iscriverti gratis

    XTB

    XTB si è guadagnato un grande apprezzamento da parte dei trader perché ha sempre cercato di favorire i risultati dei suoi investitori offrendo dei servizi gratuiti molto utili.

    Alla base di tutto c’è un’autorizzazione internazionale rilasciata dalla CySEC e la possibilità di scegliere fra due piattaforme di trading, entrambe gratuite e con la possibilità di utilizzare il Trailing Stop:

    • La xStation 5 è una piattaforma con numerosi strumenti a disposizione, che risponde alle esigenze dei trader più esperti.
    • La piattaforma Web è semplice e accessibile da qualunque browser, senza fare alcun download.

    Scegli gratis la piattaforma che preferisci cliccando qui

    Per usare al meglio il Trailing Stop, se siete dei neofiti del trading, XTB vi offre un Corso di Trading, considerato il migliore sul mercato, che sintetizza in un unico ebook, le basi dell’analisi tecnica, comprese le metodologie di utilizzo del Trailing Stop.

    Clicca qui e scarica gratis il Corso di Trading.

    Tutti gli iscritti hanno accesso ad una demo illimitata e gratuita, perfetta per chi vuole imparare senza correre rischi.

    Puoi iscriverti gratis su XTB cliccando qui.

    Trade.com

    Trade.com offre una delle piattaforma di trading più ricche di strumenti e indicatori professionali disponibili sul mercato e la sicurezza è garantita dalla licenza CONSOB.

    Prova gratis la piattaforma di Trade.com cliccando qui

    Il software permette di sfruttare il Trailing Stop in maniera molto intuitiva ma se avete poca esperienza potete fare affidamento sul Corso di Trading che questo Broker ha realizzato e offerto gratuitamente a tutti i suoi utenti, ecco dove scaricarlo:

    Scarica il corso gratuito cliccando qui

    Se avete già una certa esperienza e cercate il modo per migliorare la vostra preparazione, Trade.com offre una serie di videocorsi avanzati, che trattano i singoli argomenti attinenti al trading e all’analisi tecnica. Per accedere gratis ai videocorsi basta usare il link ufficiale qui sotto:

    Per aprire un conto reale con Trade.com occorrono solo 100 Euro, ma per iniziare c’è sempre il conto Demo totalmente gratuito e illimitato.

    Iscriviti gratis a Trade.com

    Trailing Stop: informazioni da ricordare

    • Il Trailing Stop è progettato per limitare le perdite o non perdere i risultati acquisiti, mentre un trade si muove favorevolmente.
    • Lo Stop Loss dinamico si sposta solo se il prezzo si muove favorevolmente, altrimenti è uguale ad uno Stop Loss. Quando si muove, va nella stessa direzione del trade e non torna mai indietro.
    • In pratica il Trailing Stop è uno Stop Loss che rimane alle calcagna del titolo, cercando di massimizzare i risultati o ridurre le perdite al minimo.
    • Lo Stop Loss dinamico può essere impostato ad una distanza in pip, in dollari o in percentuale rispetto al prezzo.

    Trailing Stop esempio

    Facciamo un esempio per chiarire al massimo il funzionamento e l’utilità di questo strumento automatico.

    Supponiamo di aver acquistato azioni della società XYZ al prezzo di $ 100.

    Seguendo la nostra strategia di trading, inseriamo uno Stop Loss al di sotto degli $ 80 dollari, il minimo più significativo fatto segnare di recente.

    Trattandosi di una strategia trend following non impostiamo un Take Profit perché vogliamo lasciar correre i profitti il più possibile.

    Supponiamo che il prezzo si muova a nostro favore e faccia segnare $ 110 dollari dopo alcuni giorni. A questo punto possiamo inserire un Trailing Stop a 10 dollari dal prezzo.

    Lo Stop Loss dinamico sostituisce lo Stop Loss precedente e si possono verificare due situazioni:

    1. Il prezzo inverte immediatamente e va a colpire il Trailing Stop, che in questo caso si comporta esattamente come uno Stop Loss ed essendo a 10 dollari dal prezzo, chiude la posizione sui $ 100. Non abbiamo subito perdite ma neanche alcun profitto visto che era il livello di ingresso.
    2. Il prezzo sale ad esempio fino a $ 150 e il Trailing Stop lo insegue restando a 10 dollari di distanza, quindi si posiziona a $ 140. A questo punto il trend inverte e va a colpire lo Stop Loss dinamico che chiude l’operazione con un profitto di $ 40.

    Questo è ovviamente un esempio molto semplificato ma rende bene l’idea sull’utilità di questo strumento che, se inserito alla corretta distanza dal prezzo (non va inserito troppo vicino altrimenti una minima oscillazione provocherà la chiusura del trade) permette di ottenere degli ottimi risultati.

    Trailing Stop automatico

    La caratteristica più importante del Trailing Stop è il fatto che sia automatico e che segua il prezzo sempre, senza costringervi a restare incollati allo schermo di un PC guardando le quotazioni Forex h24 o il grafico di un indice di borsa.

    Un aspetto molto importante da considerare riguarda le brusche oscillazioni che può subire un titolo, specialmente in concomitanza con l’uscita di alcune news economiche.

    Se avrete un Trailing Stop impostato non correrete rischi e se per caso il movimento inizia con un’oscillazione a vostro favore prima di ritracciare, lo Stop Loss dinamico la seguirà rapidamente e andrà a chiudere la posizione con un risultato che “manualmente” è molto difficile da prendere a causa della volatilità presente in questi particolari momenti.

    Chi può usare il Trailing Stop

    Nei paragrafi precedenti abbiamo chiarito cos’è il Trailing Stop, come e dove usarlo.

    Cerchiamo ora di capire chi può usare questo strumento e quali competenze servano per applicarlo con efficacia.

    In realtà il Trailing Stop loss può, anzi, dovrebbe essere usato da tutti. Dal punto di vista del Money Management, infatti, è necessario contenere il rischio correlato all’attività di investimento usando tutti gli strumenti a disposizione.

    Tra questi ci sono proprio gli ordini stop loss e take profit che, nella loro forma più semplice, indicano semplicemente una soglia fissa di chiusura della posizione.

    Se questi due strumenti rappresentano i fondamentali per qualunque trader, il trailing stop ne è la diretta evoluzione. Man mano che le tue competenze si affineranno, infatti, muteranno anche le tue esigenze e desidererai avere a disposizione strumenti capaci di adattarsi alle tue nuove capacità.

    Sebbene possa sembrare un’evoluzione naturale, però, è necessario fare affidamento su alcune risorse per affinare queste competenze. Potrebbe suonare banale ma queste risorse passano per:

    • formazione
    • pratica

    Puoi imparare a usare il trailing stop in maniera semplice sfruttando manuali come l’ebook gratuito di XTB, pensato proprio per colmare le lacune dei trader meno esperti. Al suo interno troverai tutto ciò di cui hai bisogno per migliorare le tue capacità in modo spontaneo, attraverso un linguaggio semplice e numerosi esempi pratici.

    Considerando poi che puoi avere una risorsa di alta qualità a costo zero, vale sicuramente la pena di dare un’occhiata.

    Scarica gratuitamente l'ebook di trading di XTB

    Per la pratica, poi, puoi affidarti ai conti demo gratuiti che i migliori broker mettono a tua disposizione. In questo modo potrai sperimentare e testare le tue intuizioni senza correre alcun rischio, perché il denaro che userai sarà solo virtuale. Se vuoi migliorare le tue capacità, quindi, dedica il giusto tempo alla formazione e alla pratica.

    Trailing stop

    Conclusioni

    Il Trailing Stop è uno strumento fondamentale nelle strategie di trading, specialmente se si segue un trend e si cerca di lasciar correre i profitti il più possibile. In questa guida abbiamo analizzato come funziona e come impostarlo, a questo punto siete pronti a mettere in pratica ciò che avete appreso.

    Se avete poca esperienza di trading, fate delle prove con lo Stop Loss dinamico su conto Demo, così da non correre rischi e prendere dimestichezza con lo strumento e la piattaforma di trading che avete scelto.

    Ecco i link ufficiali dei conti Demo gratuiti offerti dalle migliori piattaforme di trading:

    Cos’è il Trailing Stop?

    Si tratta di uno Stop Loss dinamico che segue il prezzo ad una distanza fissa.

    A cosa serve il Trailing Stop nel trading?

    Serve a limitare le perdite e massimizzare i risultati del trading.

    In quali mercati si può usare il Trailing Stop?

    Lo Stop Loss dinamico può essere usato in qualsiasi mercato, grazie ai Broker CFD.

    Quali piattaforme permettono di utilizzare il Trailing Stop?

    eToro e le migliori piattaforme di trading online permettono di usare lo Stop Loss dinamico in sicurezza.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]
    Lascia una risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato.