Trading Soia: guida completa e broker consigliati

Fare trading sulla soia è la scelta giusta? Perché il trading soia è così noto in questi ultimi tempi? Le materie prime sono un’idea interessante da aggiungere al proprio piano di trading online?

La soia rientra nella asset class delle commodities, cioè delle più comunemente conosciute “materie prime”, suscitando l’interesse di quegli investitori che necessitano di diversificare il proprio wallet e tentare di ridurre il rischio di perdita.

In effetti, puntare alla soia potrebbe essere una valida opzione, poiché si tratta di una materia prima il cui campo di utilizzo è molto vasto, rendendo la domanda d’acquisto sempre alta.

La guida proporrà un’analisi sulle principali caratteristiche della soia, tentando di fornire delle dritte agli investitori che sono davvero allettati da una delle commodities più negoziate ultimamente.

Inoltre, saranno proposte quelle che, attualmente, appaiono come le migliori soluzioni per investire online: piattaforme di trading CFD; strumenti innovativi, semplici da usare e gratuiti.

E i principianti? Non devono preoccuparsi; la guida tratterà anche di una delle funzioni più utilizzate da investitori inesperti: il copy trading proposto da eToro, con quale poter copiare, in maniera automatica, ciò che fanno i guru del settore, così da ottenerne i medesimi risultati.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: obrinvest
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    75,80% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capital
    Deposito Minimo: 20€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma Metatrader MT4
  • Decine di criptovalute
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Quotazione soia: grafico in tempo reale

    Cos’è il trading soia

    Prima di negoziare su un asset, è bene capire cos’è e quale posizione detiene sul mercato. Nello specifico caso della soia, bisogna sapere che si tratta di una pianta erbacea che appartiene alla famiglia delle leguminose.

    Naturalmente, rientra tra le materie prime perché rientra tra quei materiali che vengono venduti per ottenerne diversi prodotti finiti destinati ad una commercializzazione globale.

    Un primo vantaggio di mercato legato alla soia è l’ampio utilizzo che se ne fa, in quanto viene adoperata tanto nel settore alimentare, che in quello agrario, che in quello energetico.

    Importata in Europa nel ‘900, si è rivelata subito indispensabile, imponendosi tra le materie prime di maggior importanza. Tuttavia, con uno sviluppo economico e un alto aumento demografico in questi ultimi tempi, la domanda è un po’ calata, poiché la soia è stata principalmente destinata all’alimentazione animale.

    E’ possibile distinguere diverse tipologie di soia, da quella verde a quella gialla, ognuna con delle proprietà specifiche.

    Attualmente, sono gli USA i maggiori produttori di questa pianta, i quali s’impegnano soprattutto nella commercializzazione di olio di soia: uno dei prodotti più amati sul mercato. In effetti, solo gli Stati Uniti d’America ne producono più di 100 milioni di tonnellate, seguono Paesi come l’Argentina e il Brasile.

    Tutto ciò significa che quando si parla di trading soia, s’intende negoziare una di quelle materie prima ormai indispensabili nel diario alimentare di chiunque, in tutto il mondo, per cui la domanda appare sempre abbastanza elevata.

    Bisogna prestare attenzione al fatto che, ciascun tipo di prodotto (semi, farina e olio) presentano dei valori differenti, poiché dipendono principalmente dall’uso a cui sono destinati.

    Vediamo le caratteristiche principali dell’attività di trading sulla soia:

    Attività:Trading soia
    Cos’è:Investimento speculativo
    Chi può farlo:Tutti
    Come farlo:Trading CFD
    Dove farlo:Migliori piattaforme di trading online
    Difficoltà:⭐️⭐️
    Capitale per iniziare:100 €
    Commissioni:0%
    Conto demo gratuito:

    Leggi anche le nostre guide per fare:

    Andamento mercati soia

    La soia è una soft commodity ben posizionata sul mercato, poiché appare tra le più negoziate da traders di tutto il mondo. Ciò significa che è possibile sottolinearne una caratteristica principale: è una materia prima contraddistinta da un’elevata liquidità.

    Al contempo, bisogna prestare particolarmente attenzione al periodo in cui si decide di fare trading soia, in quanto ci sono molteplici fattori esterni che ne influenzano il prezzo di mercato. Per tale ragione, è chiaro che si tratta di un asset estremamente volatile.

    Per quanto riguarda l’annata 2021-2022, la situazione è definita al rialzo. Le prime analisi infatti vedono il mercato della Soia risentire positivamente di una produzione stimata in aumento. Ciò influisce ovviamente sui prezzi, che sulle principali piazze mondiali rimangono decisamente elevati.

    Molti traders dinamici e attenti ai repentini cambiamenti di mercato, tentano di rigirare tale caratteristica a loro favore. Come? La risposta è semplice: utilizzando una piattaforma di trading CFD.

    Come fare trading soia

    Molti investitori decidono di inserire, nel proprio piano di trading, una soft commodity come la soia per attuare una strategia di diversificazione e riuscire a gestire eventuali perdite.

    Tuttavia, devono sempre considerare che rientra tra le materie prime più liquide, ma anche più volatili dopo il gas naturale, il caffè ed il cacao.

    In questo caso, entrano in gioco degli strumenti innovativi, ma al contempo davvero efficienti per trarre il meglio da ogni asset quotato sul mercato: i CFD.

    I Contracts For Difference sono, in termini brevi, strumenti derivati che replicano l’andamento di un bene. Dunque, un trader potrà speculare sulla soia senza acquistarla direttamente, così da poter ottenere profitti dalle frequenti variazioni di valore registrate.

    In realtà, il vantaggio principale dei CFD riguarda la doppia possibilità di guadagni: si può investire al rialzo, ma anche al ribasso. Nel caso in cui i probabili trend di mercato dovessero rivelarsi negativi, sarà sufficiente procedere con la vendita allo scoperto e tentare di avere successo anche se gli scenari sembrano sfavorevoli.

    Leggi anche le nostre guide per il:

    I Contracts For Difference sono ampiamente utilizzati, sia da investitori propensi al breve termine, che da coloro che optano per posizioni long. Naturalmente, sono alla portata anche dei principianti, nonché gratuiti ed utilizzabili mediante apposite piattaforme

    Dove fare trading soia: le migliori piattaforme

    Per usufruire a pieno dei benefici legati ai CFD, il primo passo da compiere riguarda la scelta della piattaforma. Purtroppo, non sempre quelli che appaiono come servizi di qualità, si rivelano tali. Non sono eventi rari quelli in cui traders lamentano di essere stati truffati e di aver perso l’intero capitale a propria disposizione.

    Naturalmente, evitare truffe è possibile, ed è più semplice di ciò che si pensa. Per fare trading soia in maniera consapevole, vivendo un’esperienza positiva, bisogna selezionare esclusivamente broker ESMA.

    Si tratta di piattaforme che rispettano le normative imposte dalle autorità europee per la tutela degli investitori e per rendere i mercati trasparenti.

    Le migliori piattaforme, in più, sono semplici e chiare da utilizzare, in modo che coloro che non hanno esperienza nel settore, possano acquisire subito dimestichezza.

    Non bisogna dimenticare che il trading CFD mediante un broker affidabile implica l’assenza di commissioni sulle operazioni da effettuare; sarà sufficiente, nella maggior parte dei casi, il deposito di una cifra minima per ottenere un account ed iniziare a mettere in pratica il proprio piano di trading.

    Per far sì che traders in erba non commettano errori legati alla poca esperienza, ecco una menzione a quelli che, attualmente, risultano i migliori broker a cui affidarsi per fare trading soia.

    eToro

    Apparso sul mercato dal 2007, il broker eToro ha da subito conquistato traders di tutto il mondo per l’innovazione con la quale ha cambiato la tradizionale maniera di investire online.

    Il broker opera in conformità con le normative stabilite sul territorio europeo grazie alla licenza CySEC (numero:109/10).

    eToro propone una piattaforma friendly ed intuitiva, cioè adatta a qualsiasi tipologia di traders. Inoltre, è ricca di funzioni da sfruttare a proprio vantaggio e non prevede commissioni.

    La notorietà del broker è stata sancita dall’introduzione di due funzioni tanto ben funzionanti quanto utili per i principianti: Social Trading e Copy Trading.

    Prova il Copy Trading di eToro, è gratis, clicca qui.

    La piattaforma appare come un social network dedicato al trading, sul quale ogni utente ha un profilo e si crea una community con cui poter interagire, anche solo per scambiarsi utili dritte di mercato.

    Inoltre, il fiore all’occhiello di eToro è la possibilità di iniziare come copy traders, cioè selezionare quelli che sono i popular investor dai rendimenti più elevati e replicare le loro operazioni.

    Il copy trading porta con sé un vantaggio bilaterale: si può imparare osservando direttamente come agiscono i migliori sul campo e si possono ottenere risultati da subito.

    Con un conto demo, gratuito ed illimitato, potrai valutare personalmente come funziona eToro e mettersi alla prova prima di fare trading soia.

    Iscriviti a eToro, clicca qui per aprire un conto a zero spese.

    OBRinvest

    Anche OBRinvest ha tutte le carte in regola per fornire i propri servizi online a traders europei. Infatti, possiede una certificazione CySEC (licenza: 272/15).

    Il broker è consigliato sia ai trader affermati che a quelli meno esperti, in quanto offre un vasto ventaglio di proposte adatte a qualsiasi esigenza. Molto importante è la presenza di una sezione didattica, gratuita per gli utenti, alla quale accedere se si ha bisogno di intraprendere un valido percorso formativo.

    Oltre a seguire video-lezioni divise per livelli e webinar live, gli esperti del settore che gli stessi traders, consigliano di scaricare l’e-book OBRinvest.

    Ottieni la formazione di OBRinvest 100% gratis, clicca qui.

    Si tratta di una guida al trading appositamente realizzata per rendere semplici le nozioni di base per investimenti consapevoli, ricca di pratici esempi che velocizzano le tempistiche di apprendimento.

    Gli investitori possono ottenere un ulteriore supporto, ricevendo dei segnali di trading gratuiti: previsioni e consigli di mercato, meticolosamente studiate da professionisti, per capire in quale direzione muoversi.

    Anche OBRinvest offre un conto demo gratuito, illimitato e senza vincoli. Per il conto reale, invece, saranno sufficienti 250 euro di deposito minimo per ottenere un conto base ed iniziare a fare trading soia.

    Clicca qui e pari un conto gratis con OBRinvest.

    Plus500

    Plus500 è un broker CFD che mette a disposizione un’ottima piattaforma di trading professionale. Plus500CY Ltd authorized & regulated by CySEC (#250/14).

    La società che gestisce la piattaforma è ormai ben nota, grazie all’accordo di sponsorizzazione con l’Atletico Madrid.

    Plus500 propone una piattaforma semplice ed intuitiva, nonché ricca di strumenti per la gestione del rischio. Molti utenti apprezzano l’ampia gamma di asset negoziabili sulla piattaforma, nonché l’eccellente assistenza clienti sempre reperibile.

    Apri un conto demo con Plus500 qui.

    Il broker fornisce un supporto di alto livello ai propri utenti, i quali possono contattare un operatore per risolvere qualunque problema tecnico. Il tutto senza commissioni o costi di gestione per il proprio account.

    Plus500 consente di iniziare ad operare sui mercati finanziari versando solo 100 euro di deposito minimo, somma abbordabile per chiunque sia davvero intenzionato ad incrementare il proprio capitale facendo trading soia.

    Clicca qui per iscriverti a Plus500

    Trading soia: cosa ne influenza il prezzo?

    Quando si decide di negoziare su asset tanto liquidi quanto volatili, è bene conoscere quali sono i fattori esterni che potrebbero influenzarne l’andamento sul mercato.

    Prima di tutto, è chiaro che la posizione della soft commodity è direttamente legata alla legge di domanda/offerta che, in realtà, regola qualsiasi mercato finanziario. Quando si parla della soia, però dipende dalle importazioni/esportazioni, nonché dalle diverse richieste che si registrano.

    Inoltre, è chiaro che il tutto dipende anche dalle quantità di soia disponibili: se i raccolti sono poco abbondanti, il valore di mercato aumenterà. Al contrario, i prezzi si abbasseranno se ci sarà un’ottima quantità di soia disponibile.

    Da quando è subentrata la soia OGM è molto raro che questa materia prima sia introvabile, dunque, si hanno maggiori opportunità di soddisfare la larga domanda in termini mondiali. Dunque, il prezzo della soia è legato alla produzione, alle esportazioni e al consumo interno che se ne fa del prodotto.

    Ad esempio, negli ultimi tempi il mercato è apparso meno stabile a causa della guerra sui dazi tra Cina e gli USA, incrementando ulteriormente la volatilità della soia.

    Previsioni prezzo soia 2021

    Le previsioni per il trading soia vedono un interessante fase rialzista, proiettata soprattutto sul lungo termine. Si prospetta un’ascesa della commodity che potrebbe conferire liquidità al wallet di quegli investitori che hanno deciso di includere un asset simile nel proprio portafoglio.

    Naturalmente, il consiglio degli esperti è quello di procedere con cautela, monitorando tutti i fattori micro/macro economici che hanno un certo peso sul valore di mercato di questa pianta, così da poter decidere se procedere investendo al rialzo, oppure al ribasso.

    Un eventuale aumento delle vendite e di ordini, non faranno altro che dar terreno ad una delle soft commodity più interessanti di sempre.

    Conclusioni

    Fare trading soia, al contrario di ciò che molti investitori pensano, potrebbe essere una scelta davvero interessante. In effetti, il panorama delle materie prime è ricchissimo di vantaggi e possibilità da sfruttare per arricchire il proprio piano di trading.

    La soia ha subito una crescita esponenziale in questi ultimi tempi, assieme al trading sullo zucchero e sul cacao, poiché caratteristiche come liquidità e volatilità giornaliera sono davvero attraenti per investitori che optano per i CFD.

    Utilizzando una piattaforma affidabile e professionale, anche piccoli traders indipendenti avranno delle chances concrete di ottenere guadagni dal trading soia. Broker come eToro, OBRinvest o Plus500 potrebbero la soluzione più giusta per mettere in risalto le proprie capacità ed affermarsi nel settore, nonostante i rischi e le difficoltà dovute alla poca esperienza.

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 200€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: obrinvest
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Trading soia
    Trading soia è conveniente?

    La soia è una buona materia prima su cui investire, i suoi movimenti sono abbastanza prevedibili, basta affidarsi a un grafico sempre aggiornato in tempo reale.

    Dove fare trading soia?

    Oggi questa è un’opportunità aperta a tutti visto che si possono negoziare materie prime sui broker CFD.

    Trading soia senza commissioni è possibile?

    Si, basta iscriversi a una piattaforma online come eToro per poter negoziare soia e altre materie prime senza pagare commissioni.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]
    Lascia una risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato.