Ultimate magazine theme for WordPress.

Trading oro: come e perché investire in oro

0

Ricevi aggiornamenti sui nuovi articoli in tempo reale, iscriviti gratuitamente adesso

Storicamente tra gli asset più richiesti nel mercato, l’oro ha sempre avuto un posto d’onore. Il bene rifugio per eccellenza ha sempre potuto contare su caratteristiche che lo rendono un investimento interessante oggi come ieri.

Ovviamente il mondo si è mosso e anche le dinamiche per fare trading su oro e su materie prime sono cambiate. Oggi esistono molti modi differenti per investire su questa commodity, ognuna con diversi risvolti per l’investitore.

Fino a qualche anno fa erano possibili solo due modalità per acquistare oro sui mercati finanziaria. La prima è legata alle forme canoniche di investimento mentre la seconda fa riferimento ad un particolare strumento derivato: i Futeres.

Oggi, però, si può percorrere una terza via: il trading online. In questo settore è possibile investire in oro attraverso delle piattaforme intermediarie, le quali hanno vari vantaggi da offrire.

Ognuna di queste modalità ha pregi e difetti e vedremo in seguito come rapportarsi ad ognuna di esse.

Oltre a ciò, sono tante le cose da conoscere prima di lanciarsi in un investimento complesso come questo.

Conoscere l’andamento di questo asset e quali sono i fattori tecnici o fondamentali che ne influenzano i trend è di importanza cruciale per tutti coloro che vogliono approcciare l’oro.

Prima di tutto di analizzare questo metallo così tanto apprezzato, cerchiamo di chiarire quali differenze intercorrono tra le diverse modalità di investimento ad esso correlate. In particolar modo faremo riferimento al Copy Trading di eToro (clicca qui per l’offerta), un servizio utile per fare trading sull’oro.

Ecco alcune piattaforme consigliate per fare trading oro:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: investous
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni

    Trading oro: acquistare oro fisico?

    La prima modalità è la più famosa è semplice. Acquistare oro fisico attraverso i vari rivenditori è possibile. In Italia, in realtà, si tratta di qualcosa di molto recente, poiché fino al 2000 l’acquisto e il possesso di oro greggio era consentito solo all’Ufficio Italiano dei Cambi.

    Detto ciò, come è possibile acquistare oro in Italia oggi? Il metodo più “semplice” consiste nel rivolgersi ai rivenditori autorizzati dalla Banca d’Italia, i quali possono rivenderlo anche ai privati in varie modalità.

    In questo modo sarà possibili comprare oro in due diverse forme: lingotti e monete. Per i lingotti la questione è abbastanza intuitiva: questi hanno un valore unicamente intrinseco, dato dalla quantità di oro in relazione al valore dello stesso in quel dato momento.

    Per ciò che riguarda le monete, la faccenda si fa più complesse e sorgono altri fattori a cui badare. Il valore delle monete d’oro non è dato solo dalla quantità d’oro presente nella moneta in questione. Sono le stesse monete ad avere un valore, che è dato dalla storia e dalla rarità di quest’ultime.

    Questa forma di investimento non è particolarmente consigliata per tre motivi fondamentali.

    Leggi anche la guida per fare trading rame o trading palladio.

    3 ragioni per evitare oro fisico:

    In primis, acquistare da un rivenditore vuol dire interfacciarsi ad un personaggio terzo, che a sua volta ha acquistato il prodotto e cercherà di trarne profitto con la rivendita. In linea di massima, il prezzo sarà sensibilmente più alto del normale, per cui non sarà facile trarne profitto.

    Inoltre, questa modalità di compravendita richiede molta conoscenza del mercato dell’oro e di tutta un’infinità di dinamiche ad esso correlato.

    Bisognerà conoscere più rivenditori per confrontarne i prezzi, sapere dove accumulare l’oro acquistato e come rivenderlo.

    Proprio il tema della gestione dell’oro ci introduce al terzo problema. Non è possibile conservare le riserve auree acquistate sotto al cuscino: queste vengono in genere affidate a delle banche, che tuttavia applicheranno dei costi di gestione.

    Acquistare oro fisico prevede troppe spese e competenze, e non è certo una modalità adatta a tutti, non a caso sono sempre di meno i privati che tendono per questa via.

    Per questi motivi molti investitori stanno migrando verso una diversa metodologia: il trading online.

    Trading oro: investire in CFD

    Come visto, il problema della gestione dell’oro, unito alla presenza di commissioni rende la precedente modalità di investimento poco conveniente e troppo macchinosa.

    Il modo per eliminare queste due problematiche c’è e va sotto il nome di CFD.

    Si tratta di uno strumento derivato, grazie al quale è possibile investire senza detenere fisicamente l’asset in questione e, soprattutto, senza pagare commissioni.

    I CFD, Contratti per Differenza, hanno anche un altro vantaggio da non sottovalutare. Grazie a questo strumento derivato, è possibile investire sia al ribasso che al rialzo, proprio in virtù del fatto che non siamo legati fisicamente all’asset.

    Per questo risultano uno strumento preferibile, anche perché consentono di adattare la strategia in base ai movimenti del mercato.

    Per utilizzare questi strumenti è necessario approcciare degli intermediari, detti broker, i quali permetteranno all’utente di scambiare oro o altri asset sui mercati finanziari.

    Scegliere un buon broker sarà, perciò, di fondamentale importanza.

    Trading Oro: 3 piattaforme consigliate

    A breve verranno presentati 3 delle migliori piattaforme del momento, decisamente sopra la media per offerta, affidabilità e sicurezza. Stiamo parlando di eToro, Investous e Plus 500.

    Si tratta di 3 dei migliori broker certificati dalle maggiori autorità di vigilanza finanziaria, come CONSOB, ESMA e CySEC.

    L’attività di queste organizzazioni è di vitale importanza: nel mondo del trading, purtroppo, è possibile anche imbattersi in piattaforme fraudolente o poco trasparenti, che possono rappresentare un serio rischio per tutti i risparmiatori che approcciano il settore.

    Grazie agli enti sopraccitati, sarà facile riconoscere un broker affidabile, poiché può vantare la certificazione ufficiale di questi enti di vigilanza.

    Passiamo adesso ad analizzare nel dettaglio queste piattaforme, al secolo eToro, Investous e Plus 500.

    eToro: leader mondiale del social trading

    Molti lettori conosceranno già eToro (sito ufficiale qui), da anni uno dei migliori broker del settore, amato ed utilizzato da milioni di persone in tutto il mondo.

    I motivi di questo incredibile successo sono molti. Tra le caratteristiche che saltano subito all’occhio c’è ovviamente l’Area Social, un vero e propri social network all’interno della piattaforma, con la quale sarà possibile seguire i movimenti di altri utenti o scambiare con essi consigli e dritte.

    Si tratta di un’intuizione molto riuscita, che ha contribuito a spostare sempre più in alto il livello qualitativo dei broker.

    Collegato all’Area Social abbiamo il Copy Trading, strumento di punta di eToro, che ha semplificato di molto il mondo in cui è possibile compiere investimenti automatici nel trading online.

    Iscriviti subito su eToro e investi sull’oro con il Copy Trading!

    Grazie a questo strumento sarà possibile scegliere un altro trader presenta sulla piattaforma e replicarne, in maniera del tutto automatica, ogni tipo di investimento.

    Il vantaggio non vi è solo per il trader che “copia”, ma anche il secondo utente beneficerà di questo strumento anche in maniera passiva.

    Il broker elargirà, difatti, dei premi in relazione al numero di follower accumulati.

    Investire con eToro: 1000 possibilità

    Altra caratteristica molto peculiare è la differenziazione offerta da eToro sulle modalità di investimento. Oltre ad utilizzare i CFD, con eToro è possibile anche investire in Real Stock, e quindi acquistare in senso pieno gli asset.

    Può essere una possibilità molto utile in riferimento a quelle società che rilasciano i dividendi trimestrali: difatti con i CFD non sarebbe possibile ottenere i dividendi, cosa che è resa, invece, disponibile da eToro.

    Iscriviti con soli 200 euro su eToro e investi in oro senza pagare commissioni!

    Per concludere, possiamo dire che eToro è a buona ragione uno dei broker più di successo al mondo, grazie ad invidiabile offerta di strumenti originali ed efficaci.

    È letteralmente un broker adatto a tutti, dunque sia a trader navigati con anni di esperienza alle spalle, sia per tutti coloro che approcciano per la prima volta il settore.

    Investi su altre materie prime con eToro, leggi le guide sul trading Nickel e sul trading Petrolio.

    Investous: la formazione prima di tutto

    I trader più esperti sanno quanta fatica ci voglia per emergere in questo settore. Senza una buona formazione è difficile fare strada nel trading online, poiché si tratta pur sempre di una branca del mondo degli investimenti.

    Procurarsi una buona formazione teorica della materia può non essere semplicissimo, soprattutto agli inizi. Per questo motivo contare su un broker come Investous (sito ufficiale qui) può fare davvero la differenza.

    Questo broker, infatti, mette a disposizione in maniera del tutto gratuita un manuale per imparare a fare trading online di assoluta qualità.

    Impara a fare trading online con il manuale gratuito di Investous!

    Manuali simili si possono trovare anche esternamente, ma in genere sono venduti a cifre da capogiro (si parla anche di migliaia di euro).

    Inoltre, sempre in maniera gratuita, tutti gli utenti del broker possono disporre di alcuni dei migliori segnali di trading del circuito, redatti dai migliori analisti del settore.

    Investous può, poi, contare anche altre caratteristiche interessanti. Il broker dispone di ben due piattaforme operative.

    La prima è quella proprietaria e sviluppata internamente. Si tratta di un’ottima piattaforma entry level, dunque perfetta per novizi e trader ancora inesperti.

    Per chi necessita di un’esperienza di trading più sofisticata, Investous mette a disposizione MetaTrader 4, una delle migliori piattaforme esistenti, oltre che tra le più apprezzate ed utilizzate.

    Investi in oro con MetaTrader 4 con Investous!

    MetaTrader 4 è sicuramente meno intuitiva della precedente, tuttavia, se ben padroneggiata, potrà regalare molte soddisfazioni.

    Sono questi i motivi per cui Investous è tra le prime piattaforme al mondo per numero di utenti, si tra i nuovi entrati che tra i professionisti del settore.

    Plus500: trading è semplicità

    Un aspetto molto importante quando si inizia a fare trading online è la semplicità con cui il broker accoglie l’utente appena iscritto.

    Poter utilizzare una piattaforma come quella di Plus500 (visita il sito ufficiale del broker qui), chiara ed intuitiva ma non per questo manchevole sotto nessun aspetto, può fare davvero la differenza.

    Molti degli sforzi compiuti da questo broker vanno proprio in direzione di un pubblico più inesperto: in primis, proprio la già citata piattaforma, ma sono molti gli aspetti che si fanno apprezzare in questo senso.

    Ad esempio, Plus500 ha uno dei depositi minimi più bassi del settore, di appena 100 euro, cifra sicuramente abbordabile anche da piccoli risparmiatori con poca esperienza di mercati finanziaria ed investimenti.

    Investi subito in Oro e iscriviti con soli 100 euro su Plus500!

    Poter iniziare con capitali piccoli è molto importante, poiché l’inesperienza può giocare brutti scherzi ed è meglio impiegare meno soldi possibili.

    Un altro aspetto importante della piattaforma è dato dalle Opzioni MIBO, un particolare tipo di contratto derivato che all’occorrenza può risultare molto utili per diversificare i metodi di approccio agli investimenti.

    Insomma, anche qui abbiamo un ottimo broker, la cui qualità è confermata dalle numerose partnership sottoscritte con importanti società, anche sportive, tra cui spicca l’Atletico di Madrid.

    Sfrutta le Opzioni MIBO per investire in Oro con Plus500!

    Che siate novizi o trader esperti, Plus500 è il broker che può fare al caso tuo.

    Trading oro: investire con i futures

    Dopo questo importante approfondimento sul mondo del trading online, vediamo qual è l’ultima modalità per investire in oro oggi: i Futures.

    I Futures sono strumenti derivati anch’essi, tuttavia sono molto diversi dai CFD di cui sopra.

    In primis, hanno a che fare con la compravendita di oro fisico, il che vuol dire finire negli stessi problemi già esposti nel paragrafo dedicato.

    Inoltre, non si tratta di una modalità accessibile a chiunque: i capitali richiesti sono più alti rispetto ai CFD, poiché qui le commissioni risultano davvero invasive.

    Per un risparmiatore ci sono due principali metodi per utilizzare questi strumenti: istituti di credito o fondi di investimento.

    Investire in futures attraverso un istituto di credito sta a significare solo una cosa: commissioni.

    La banca ovviamente deve ricevere la sua parte per il suo ruolo da intermediario, il che si riflette negativamente sull’investitore.

    Il secondo metodo è rappresentato dai fondi di investimento e può considerarsi come “metodo passivo di investimento”.

    Si tratta di affidare i propri risparmi a un fondo che li gestirà nella maniera che ritiene più opportuna. Anche qui sono previsti dei costi, ma è soprattutto la poca rilevanza che ha l’investitore all’interno del fondo a destare qualche dubbio.

    Non avere voce in capitolo sul come vengono impiegati i nostri risparmi può risultare sicuramente fastidioso, soprattutto se poi le scelte del fondo dovessero risultate errate.

    Ovviamente, rispetto ai CFD, non sarà possibile “investire al ribasso” per cui il nostro destino sarà ineluttabilmente legato a doppio filo con quello del mercato.

    In caso di crisi economica o di settore, l’investitore avrà ben poche armi per trarsi in salvo, perciò anche questa metodologia rimane poco consigliata.

    Trading oro: andamento della commodity

    Come capire l’andamento dell’oro? I fattori che possono influenzare i movimenti di questa importante commodity sono molti.

    Alcuni di questi, poi, sono più complicati da identificare di altri. Ad esempio è risaputo che dagli anni ’90 in poi, uno dei fattori che ha influenzato l’andamento dell’oro è stato il modo in cui hanno operato le banche ufficiali.

    Per quanto molti siano a conoscenza di ciò, rimane comunque complesso determinare gli effetti precisi di questi movimenti, per cui si tende a dare maggiore importanza ad altri fattori, ritenuti indicatori migliori.

    Tra questi troviamo l’inflazione, soprattutto quella riguardate il dollaro, e il prezzo di altri metalli, specie quello dell’argento.

    Un altro aspetto importante può essere il prezzo del petrolio, che ha mostrato una certa influenza su questo mercato.

    In ultimo, anche fattori strettamente tecnici, come i dati sulla crescita economica in alcuni paesi, o i tassi di interesse (in special modo quelli statunitensi), hanno mostrato poter essere buoni indicatori per capire l’andamento dell’oro.

    Trading oro: quotazione in tempo reale

    Ecco un grafico in tempo reale sulla quotazione dell’oro:

    Oltre ai fattori di cui sopra, l’analisi tecnica risulta molto utile per decifrare il futuro dell’oro sui mercati. Padroneggiare indicatori e saper cogliere tutti gli indizi che i grafici regalano può rivelare perfettamente gli sviluppi finanziari di questo asset.

    Trading oro: considerazioni finali

    Giunti alla fine, possiamo tirare le somme della nostra analisi, cercando d capire qual è il miglior modo per fare trading in oro.

    Tra le tre modalità descritte, i CFD si sono mostrati come il migliore sotto vari aspetti. Prima di tutto broker eToro, Investous o Plus 500 non presentano nessuna commissione, differentemente dagli istituti bancari.

    Inoltre, grazie alla possibilità di investire sia al rialzo che al ribasso, l’investitore potrà trarre profitto qualsiasi sia l’andamento dell’oro.

    Ovviamente, nonostante investire in CFD sia un metodo preferibile e decisamente di più facile accesso, non va mai sottovalutato.

    Lo studio della materia deve sempre accompagnare e sostenere tutta l’attività di trading.

    A tal proposito, può risultare molto utile esercitarsi su uno dei conti demo offerti dai broker descritti.

    In questo modo gli utenti alle prime armi potranno sia imparare sul campo cosa significhi fare trading in oro, sia approcciare i broker in maniera del tutto sicura, valutando quale può maggiormente adattarsi alle sue caratteristiche.

    I conti demo sono tra i migliori modi per familiarizzare con il trading online o con una determinata piattaforma, poiché permettono di operare sui mercati finanziaria utilizzando un capitale fittizio.

    Detto ciò, consigliamo ai lettori, nel caso interessati, di approcciare con il giusto impegno questo settore, che può regalare grandi soddisfazioni se ben padroneggiato.

    Trading_Oro
    Fare trading oro conviene?

    Il trading di oro è sempre ben visto dagli investitori. Si tratta di una delle principali materie prime a livello mondiale. Una che non può mancare in un portafoglio ben costruito.

    Come fare trading oro?

    Per negoziare sull’oro come su molte altre materie prime, meglio evitare l’oro fisico. Burocrazia e alti costi di commissione rendono impossibile fare profitti. Meglio usare i CFD (guida qui).

    Andamento Oro

    L’oro ha un andamento piuttosto stabile e poco volatile come materia prima. Subisce forti oscillazioni solo in tempo di crisi, solitamente in questi casi il suo prezzo va alle stelle.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Ricevi aggiornamenti sui nuovi articoli in tempo reale, iscriviti gratuitamente adesso

    Lascia una risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato.