Network Marketing: cos’è, come funziona e perché NON farlo

Conviene fare network marketing? Funziona veramente?

Esistono tipicamente 2 tipi di persone: quelle che ti dicono assolutamente sì (e magari subito dopo provano a farti entrare direttamente nella loro rete) e quelli che dicono che il network marketing non è altro che una truffa. 

Dove sta la verità?

Il network marketing è un tipo di vendita diretta in cui i membri della rete ricevono commissioni per le vendite che effettuano e per le vendite effettuate da altri membri della rete che hanno reclutato. La rete può espandersi rapidamente grazie alla pubblicità del passaparola e alle segnalazioni personali. Quando i membri della rete reclutano altre persone, la loro rete cresce e il loro potenziale di generare risultati aumenta.

I detrattori del Network Marketing ritengono si tratti di una truffa, mentre i partecipanti a questi sistemi, all’inizio li esaltano come se fossero la soluzione per vivere di rendita.

La verità come spesso accade sta nel mezzo e noi cercheremo di mostrarvela in maniera imparziale, così che possiate valutare se questi sistemi di vendita diretta fanno al caso vostro o meno.

Per capire meglio, prenderemo in considerazione alcune alternative, come la possibilità di investire il vostro denaro sulle migliori piattaforme di trading online. Un esempio? 

La famosa eToro, che consente di cominciare con un capitale di appena 50 euro e soprattutto consente di investire in totale sicurezza all’interno di un ambiente sicuro e regolamentato.

Senza dimenticare la possibilità di copiare quello che fanno gli investitori più bravi. In questo modo un principiante può ottenere subito gli stessi risultati dei trader copiati (in proporzione al capitale investito) e può persino imparare osservando in diretta quello che fanno.

Clicca qui per iscriverti su eToro.

Network Marketing – Riepilogo:

👍 Truffa?

No

👎 Adatto a tutti?

No

🎯 Chi può farlo?

Chi sa vendere molto bene

🏛 Regolato da

Legge 173 del 17 agosto 2005

😒 Rischio

Elevato

Cos’è il Network Marketing?

Il significato della parola Network Marketing nasce in America nel dopoguerra, quando si sono sviluppate le vendite basate su una rete di conoscenze dirette.

L’attività vera e propria, cioè la vendita di un prodotto o un servizio avveniva con l’ultima linea del Network, che si occupava della promozione e della vendita, diventando una sorta di “rappresentante”.

Con gli anni il Network Marketing si è diffuso e ha assunto parecchi “significati” alcuni dei quali sono purtroppo degenerati in schemi piramidali e altri sistemi illegali che non hanno più il fine della vendita ma il reclutamento di altri membri nella rete.

I nuovi membri di uno schema piramidale solitamente sono obbligati ad acquistare un costoso “starter kit” che è il vero fine della rete. Lo scopo è già raggiunto e il business diventa illegale e assomiglia alle truffe trading online che tutti conosciamo, come Profit Maximizer o le Penny Stock.

Il Network Marketing, viene spesso “raccontato” come un sistema di vendita libero, remunerativo e meritocratico ma spesso nasconde molte insidie, che analizzeremo in questa guida.

Come funziona il Network Marketing?

Innanzitutto, gli operatori di rete si uniscono a un’azienda esistente che fornisce loro formazione e assistenza sui prodotti o sui servizi.

Gli operatori di rete creano poi le proprie downline (o team) di distributori che li aiutano a vendere i prodotti dell’azienda a potenziali clienti. Ogni volta che qualcuno acquista da un network marketer, questi riceve una commissione sulla vendita. L’importo della commissione può variare, a seconda dell’accordo del network marketer con la società di rete.

Quando gli operatori di rete reclutano nuovi membri per la loro downline, anche queste persone ricevono formazione e supporto dalla società di rete. In questo modo si crea un ciclo di crescita in cui gli operatori di rete ottengono ulteriori commissioni in base alle vendite generate dai loro reclutatori

Il network marketing viene spesso paragonato al franchising, ma ci sono alcune differenze fondamentali. In genere, gli operatori di rete non pagano alcun costo o commissione iniziale per aderire a un programma di network marketing.

Inoltre, non hanno bisogno di mantenere un ufficio o di avere dipendenti per avere successo: devono semplicemente continuare a reclutare nuovi membri e a vendere prodotti o servizi per generare risultati.

Network Marketing online

Il Network Marketing online si avvale del vantaggio delle nuove tecnologie ma lo scopo è lo stesso, creare una rete alla quale proporre e vendere prodotti e servizi.

In un Network Marketing classico, l’azienda madre riconosce delle commissioni per la vendita dei suoi prodotti o servizi. Queste commissioni vengono suddivise ai vari livelli della rete, partendo dal venditore vero e proprio per poi risalire al suo capo-area, risalendo man mano nella catena gerarchica.

Ovviamente ci sono molte aziende che hanno capito la forza di una rete anche online e cercano di invogliare i nuovi adepti a sfruttare il web per far soldi, senza muoversi da casa.

Il Network Marketing online è molto meno faticoso di quello classico, praticato dai venditori Folletto, Avon, Amway o Herbalife. Non è necessario suonare campanelli o organizzare riunioni, si fa tutto online (o quasi).

Purtroppo i vantaggi non sono gli stessi della vendita di persona, online si fa tutto più difficile e il mito del risultato facile, del vivere di rendita una volta creata la propria rete, si fanno sempre più un’illusione.

Naturalmente c’è chi ottiene veri benefici con la vendita diretta, ma la rete necessaria, sviluppata sui social, su YouTube o su altre piattaforme, dev’essere estesa e molto dedita al prodotto/servizio per offrire una rendita costante nel tempo.

Il Network Marketing è legale?

Sì, il network marketing è legale. Tutte le società di rete devono rispettare le leggi e i regolamenti dei Paesi in cui operano. Il consiglio è quello di condurre le dovute ricerche prima di affidarvi ad una società di network marketing: se qualcosa sembra sbagliato o troppo bello per essere vero, probabilmente lo è.

Quando il network marketing è illegale?

Il network marketing può diventare illegale quando gli operatori della rete utilizzano pratiche ingannevoli come fare false promesse o affermazioni sui loro prodotti o servizi, gestire schemi piramidali o non divulgare tutte le informazioni richieste relative alla rete.

Le cronache sono piene di esempi di truffe legate al network marketing.

Una delle truffe più comuni del network marketing è lo “schema piramidale”. Uno schema piramidale prevede che gli operatori di rete reclutino nuovi membri nella loro downline e li costringano a pagare un anticipo per entrare a farne parte. L’operatore di rete intasca poi questo denaro senza fornire alcun prodotto o servizio in cambio

Un’altra truffa comune è l’offerta di promesse irrealistiche sul potenziale di ottenere benefici con pochi sforzi. Anche se il network marketing può essere un ottimo modo per generare reddito, il successo richiede duro lavoro e dedizione, cosa che nessuna società di network può garantirvi! Assicuratevi di fare le vostre ricerche prima di unirvi a qualsiasi società di network e non credete mai a promesse irrealistiche sui potenziali risultati.

Network Marketing o trading online?

In questo paragrafo vogliamo fare una similitudine fra il Network Marketing e il trading online, sono animati dalla stessa brama di benefici e nascondono entrambi delle insidie, ma con delle differenze sostanziali.

Nel Network Marketing, coloro che statisticamente riescono a mantenersi dalla propria rete sono meno dell’1% di quelli che lavorano nel sistema. La maggior parte ottiene poco o niente a fronte di un notevole impegno, che per varie ragioni non produce i risultati sperati.

Nel Trading online la media dei trader che ottiene dei risultati costanti è molto più alta e va dal 20% al 25% a seconda delle piattaforme.

Visto che ormai sia il Network Marketing che il trading si svolgono online, le possiamo comparare, in effetti si tratta di investimenti finanziari che hanno lo scopo di ottenere un risultato positivo.

Per fare Network Marketing si investe tempo e denaro in strumenti e metodi per promuovere i prodotti/servizi e si rischia di andare in perdita.

Anche nel trading si investe tempo e denaro e si rischia di subire delle perdite.

Il Network Marketing non è tutto uguale, ci sono schemi piramidali illegali e vere e proprie truffe.

Le truffe nel trading online sono altrettanto diffuse purtroppo, non tutti i Broker online sono affidabili, ma ci sono dei metodi per evitarle, ecco a cosa prestare attenzione:

  • I Broker di trading online devono avere la sede legale nell’Unione Europea
  • Nel sito del Broker devono essere ben visibili indirizzo e recapiti della sede
  • Il Broker dev’essere in possesso di almeno una licenza, fornita dalla CONSOB o dalla CySEC

Nel Network Marketing invece le truffe sono molto più difficili da smascherare, perché le aziende cercano di operare al limite della legalità rendendo difficile dimostrare la frode.

Come funziona il trading online

Il trading online permette di investire sui mercati finanziari direttamente online, senza muoversi di casa o dall’ufficio.

Per negoziare occorre un intermediario che è detto Broker e offre la possibilità di acquistare e vendere titoli come azioni, indici, materie prime, criptovalute, valute, ecc.

L’obiettivo è quello di speculare sulle variazioni di prezzo. In pratica bisogna cercare di :

  • acquistare per poi rivendere ad un prezzo più alto.
  • vendere e poi riacquistare ad un prezzo più basso (vendita allo scoperto).

Tecnicamente queste operazioni si svolgono nelle piattaforme dei cosiddetti Broker CFD, che permettono di negoziare .

Se volete approfondire l’argomento vi consigliamo di scaricare questo Corso di Trading gratuito, in formato pdf.

Si guadagna più con il trading online o con il Network Marketing?

Avete mai sentito parlare di Warren Buffett? E’ uno degli uomini più ricchi del mondo ed è anche un trader famoso. Conoscete qualche venditore o gestore di una rete di Network Marketing che abbia realizzato risultati simili?

Ovviamente non tutti quelli che fanno trading online diventano ricchi ma come abbiamo già detto:

  • Circa l’1% di chi fa Network Marketing ottiene veri risultati
  • Oltre il 20% di chi fa trading online ottiene risultati costanti

I costi d’ingresso sono simili, per iniziare a fare trading online occorrono 200/250€ e gli starter kit dei vari Network Marketing hanno costi paragonabili, spesso superiori.

Quindi a parità di investimento : Preferite un sistema dove al massimo potrete racimolare faticosamente uno stipendio (se rientrate in quel famoso 1%); oppure un metodo che vi offre la possibilità di risultati praticamente illimitati (con percentuali medie di successo ben superiori)?

Fra l’altro se vi accorgete che il trading non fa per voi, potete smettere in qualsiasi momento e riavere indietro il deposito non utilizzato. Nel Network Marketing lo starter kit difficilmente vi verrà rimborsato.

Migliori piattaforme di trading online

Le piattaforme di trading online non sono tutte uguali, i Broker che offrono queste piattaforme possono anche far pagare delle commissioni o possono mettere a disposizione dei software complicati.

Fra l’altro bisogna evitare le truffe, che come abbiamo accennato, anche online sono numerose.

Per queste ragioni abbiamo selezionato le migliori piattaforme di trading sul mercato. I Broker più adatti a chi vuole iniziare questa carriera nel mondo degli investimenti, in sicurezza e :

Piattaforma: Metatrader 5
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec
  • Analisi di Mercato
  • Webinar Settimanali
  • Azioni Real Stock
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    68,79% dei conti CFD al dettaglio perde denaro.
    Piattaforma: xStation
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Corso Trading Gratuito
  • Conto Remunerato
  • Oltre 1.500 Asset
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: Proprietaria
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Conto Remunerato
  • Azioni Frazionate
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Il 51% dei conti CFD al dettaglio perde denaro.

    Fra queste piattaforme, per iniziare vi consigliamo eToro e XTB, ecco una breve descrizione di questi Broker online:

    eToro

    eToro è un Broker davvero unico, il più diffuso al mondo e uno dei più affidabili, grazie alla licenza CySec di cui è provvisto.

    La piattaforma di trading messa a disposizione da questo Broker è davvero intuitiva e permette anche ai neofiti di fare trading con facilità.

    Per imparare e ottenere allo stesso tempo, eToro offre un servizio che permette di copiare le operazioni di altri utenti della piattaforma in modo semplice e intuitivo.

    Grazie a questa funzionalità, detta Copy Trading, chiunque può ottenere risultati (se copia i trader giusti) e allo stesso tempo apprendere le migliori strategie d’investimento.

    Per sapere quanto si può ottenere con il Copy Trading ecco uno screenshot dei rendimenti di alcuni trader su eToro:

    top trader etoro

    I risultati passati non sono garanzia di rendimenti futuri.

    Per iniziare potete anche accedere al conto Demo, che vi permette di fare pratica senza correre alcun rischio.

    Clicca qui per iscriverti gratis su eToro

    XTB

    XTB è un’altra ottima scelta per iniziare a fare trading online anche senza alcuna esperienza.

    La piattaforma è molto semplice da usare ma per qualsiasi necessità, con questo Broker avrete l’assistenza telefonica di un esperto, sempre a vostra disposizione.

    Per approfondire potrete iscrivervi ad un Corso di Trading totalmente gratuito, che vi permette di conoscere le regole alla base del trading online.

    Questo corso è gratuito ma ci sono guide del tutto simili che costano migliaia di euro e questa, oltre che non costare nulla, è considerata la migliore sul mercato.

    Puoi iscriverti gratis su XTB cliccando qui.

    Network Marketing Italia

    Il Network Marketing in Italia è diffuso ma le aziende leader di mercato non sono italiane, ma provengono da altri paesi.

    La patria del Network Marketing è gli Stati Uniti, dove in realtà questo metodo di vendita è passato di moda parecchi anni fa, ma noi solitamente siamo in ritardo rispetto all’evoluzione di questi sistemi di vendita.

    Alcune aziende che operano in Italia in maniera stabile hanno delle sedi vere e proprie sul nostro territorio e questo è un segnale di affidabilità.

    Citiamo alcune delle principali società con sede in Italia:

    • AMWAY ITALIA Srl (Milano)
    • EVERGREEN LIFE PRODUCTS Srl (Udine)
    • FOREVER LIVING PRODUCTS ITALY Srl (Roma)
    • HERBALIFE ITALIA Spa (Roma).

    Se siete interessati al Network Marketing e volete conoscere quali aziende sono realmente affidabili e rispettose della legge vi consigliamo di controllare sul sito di Avedisco, che rappresenta l’associazione italiana vendite dirette.

    Network Marketing risultati

    Abbiamo già accennato ai risultati che possono derivare dal Network Marketing ma in questo paragrafo vogliamo scendere nello specifico.

    Solitamente l’adesione alla rete prevede l’acquisto di uno Starter Kit, che può costare qualche centinaio di Euro, dipende dall’azienda.

    Inizialmente i risultati arriveranno con le vendite ai vostri amici e conoscenti ma i maggiori introiti derivano dalla creazione della vostra rete, cercando di far aderire nuovi “rappresentanti” sotto di voi.

    Se il compenso per l’adesione di nuovi venditori supera quella data dalla vendita dei prodotti/servizi, il Network Marketing diventa uno schema piramidale illegale.

    In termini statistici, come abbiamo già detto, solo l’1% dei partecipanti ad un Network Marketing ottiene risultati costanti. Col trading online questa percentuale arriva al 20% a parità d’investimento, non serve aggiungere altro.

    Network Marketing opinioni

    Esistono aziende che utilizzano come modello di business il Network Marketing per vendere prodotti di qualità “normale” spacciati per prodotti di altissima qualità, così da giustificarne il prezzo elevato.

    Il Network Marketing ha un costo molto alto per l’azienda e quindi i prezzi sono solitamente più alti di un prodotto di pari livello venduto nella grande distribuzione.

    Le opinioni negative sul Network Marketing purtroppo sovrastano quelle positive, sia dal punto di vista dei consumatori, che non amano pagare di più per prodotti che valgono meno; sia dai membri della rete che non ottengono abbastanza a fronte di un notevole sforzo imprenditoriale.

    Al di là della legalità o meno di alcuni sistemi di Network Marketing, ricordatevi che l’azienda deve pagare una commissione a voi, una a chi vi ha presentato, e così via risalendo la catena.

    Per questo alla fine i consumatori, convinti di risparmiare, si accorgono di spendere di più e lasciano opinioni negative.

    Se a questo aggiungiamo il fatto che solo l’1% dei componenti del Network ottiene dei risultati costanti, ecco che alcuni dei “rappresentanti” che fanno parte del restante 99% saranno scontenti.

    Purtroppo quasi tutte le opinioni sul Network Marketing sono vere, e di queste la maggioranza sono negative.

    network marketing

    Note Finali

    Il Network Marketing è una forma di vendita diretta molto diffusa, che purtroppo spesso opera nell’illegalità e rasenta la truffa.

    Ci sono sistemi di vendita diretta assolutamente legali ma è molto difficile ottenere dei rendimenti costanti da questo tipo di attività.

    In questa guida abbiamo confrontato il Network Marketing con il trading online perché a parità di investimento iniziale, con il primo solo l’1% dei partecipanti ottiene dei rendimenti costanti, mentre con il secondo la percentuale supera il 20%.

    Con il trading online inoltre potete simulare la vostra attività su un conto Demo, cosa che non potete fare con il Network Marketing. Grazie ai conti Demo messi a disposizione dai Broker di trading online, potete valutare piattaforma e servizi senza correre alcun rischio.

    Se i risultati “virtuali” saranno soddisfacenti, potrete passare agli investimenti veri e propri effettuando il deposito minimo richiesto dal Broker.

    Ecco i link ufficiali per accedere gratis ai conti Demo dei migliori Broker online:

    Domande Frequenti

    Cos’è il Network Marketing?

    E’ un sistema di vendita diretta che sottende la creazione di una rete di “rappresentanti”.

    Il Network Marketing è illegale?

    No, ma deve rispettare alcune regole, ad esempio l’obiettivo non deve essere il reclutamento ma la vendita.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]
    Lascia una risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato.