Investire online senza sbagliare, guida per iniziare da zero [2021]

Investire online significa comprare e vendere titoli usando una piattaforma di investimento online. Se fino a pochi anni fa questo tipo di investimenti era accessibile solo a chi disponeva di un capitale elevato ed una preparazione adeguata, oggi tutti possono cominciare a investire online: basta avere a disposizione 250 euro e tanta voglia di imparare.

In questa guida spieghiamo, passo a passo, come si inizia a investire online senza commettere errori, anche se si parte da zero.

Visto che spesso il successo di chi inizia a investire online dipende molto dalla piattaforma di investimento che utilizza, recensiamo anche tutte le migliori piattaforme per investire online che sono consigliate per i principianti, come ad esempio eToro.

eToro merita di essere citato subito perché è decisamente la piattaforma più semplice da utilizzare visto che consente addirittura di copiare, in modo completamente automatico, quello che fanno i migliori investitori del mondo.

In questo modo un principiante riesce a ottenere da subito gli stessi risultati dei migliori professionisti e può anche imparare osservando in diretta quello che fanno questi esperti.

Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui.

Che cosa significa investire online

Investire online significa comprare o vendere titoli per ottenere un profitto usando una piattaforma che si può accedere direttamente dal computer o dal telefono (senza quindi necessità di recarsi in banca).

Andiamo a fondo per capire nel dettaglio questa definizione.

Comprare o vendere allo scoperto

Intuitivamente, per molti investire significa comprare un titolo, aspettare che il prezzo salga per poi rivenderlo per incassare un profitto. Effettivamente è un modo per investire ma non è l’unico.

Esiste, infatti, anche un’altra operazione di investimento: la vendita allo scoperto. Si tratta di un’operazione speculativa che genera un profitto quando il prezzo di un titolo scende. Si chiama allo scoperto perché consiste in vendere un titolo che non si possiede.

In pratica, possiamo dire quindi che investire online significa:

  • Comprare titoli finanziari per ottenere un profitto quando il prezzo sale
  • Vendere allo scoperto titoli finanziari per ottenere un profitto se il valore scende

Abbiamo appena messo in evidenza una verità spesso ignorata completamente dagli investitori dilettanti: investire online significa guadagnare sempre, anche quando il mercato scende. Tutto quello che bisogna fare è fare una previsione corretta.

Su cosa investire online

Fino a questo momento abbiamo parlato genericamente di titoli finanziari su cui investire. Ma su cosa si può investire online, in concreto?

I mercati principali su cui investire online sono:

  • Azioni: sono quote del capitale di aziende. Il loro valore dipende dall’andamento dell’azienda. Per approfondire leggi: Investire in Azioni.
  • Forex: sul forex sono quotate le valute (euro, dollaro). Il loro valore dipende dall’andamento dell’economia del paese che emette la moneta. Per approfondire, leggi: Investire nel Forex.
  • Commodities: sono le materie prime come petrolio o oro. Per approfondire, leggi: Trading Commodities.
  • Criptovalute: sono l’asset finanziario più innovativo, valute virtuali come il Bitcoin che funzionano grazie alla crittografia. Per approfondire, leggi: Investire in Criptovalute.

Ognuno di questi mercati ha le sue caratteristiche ma esistono alcuni principi fondamentali comuni. L’aspetto più importante da mettere in evidenza è che i prezzi si muovono in base alla legge della domanda e dell’offerta.

Se un’azione o una valuta sono richieste dal mercato, il prezzo sale. Se invece ci sono problemi con un titolo (esempio: azione di un’azienda che va male), il prezzo scende.

Questo significa che chi impara alcuni principi fondamentali poi è in grado di investire praticamente su qualunque mercato!

Quanti soldi servono per investire online?

Tutti sanno ormai che investire online può essere un’attività estremamente redditizia: purtroppo, però, sono ancora in tanti a credere che per cominciare a investire ci vogliano tanti soldi. Al giorno d’oggi non è così.

Effettivamente si può cominciare a investire online con un capitale veramente piccolo: di solito 250 euro sono più che sufficienti ma ci sono casi in cui si può addirittura cominciare con soli 10 euro.

Come mai oggi è possibile investire online piccole somme? Grazie al successo di alcune piattaforme per investire (di cui parleremo fra pochissimo) che hanno messo a disposizione strumenti accessibili a tutti e, soprattutto, hanno abbassato il capitale necessario per iniziare a investire.

Il loro obiettivo principale? Far crescere i piccoli investitori perché possano diventare grandi. E non è così difficile, anche partendo da zero.

Migliori piattaforme per investire online

Abbiamo selezionato alcune delle migliori piattaforme per investire online adatte anche ai principianti. Sono tutte piattaforme sicure e affidabile, senza commissioni:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    eToro

    eToro è veramente una delle piattaforme per investire più adatte ai principianti non solo perché è veramente semplice ed intuitiva ma perché consente di copiare automaticamente i migliori investitori del mondo.

    Effettivamente questo singolo vantaggio di eToro supera qualunque altra caratteristica ed è il motivo per cui la piattaforma è così famosa a livello mondiale (e ovviamente anche in Italia).

    Come funziona eToro? Grazie all’innovativo sistema di Copy Trading è possibile individuare facilmente gli investitori professionisti che nel passato hanno accumulato i migliori profitti con rischio minimo.

    L’utente può indicare al sistema di Copy Trading quali investitori vuole copiare e sarà il sistema a farsi carico di tutto il lavoro, ricopiando in tempo reale operazione per operazione.

    Oltre all’evidente vantaggio di ottenere subito gli stessi risultati di un investitore professionista, un principiante che usa questo sistema può anche imparare a investire, osservando in diretta quello che fanno i migliori.

    Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui.

    Per iniziare a investire online con eToro sono sufficienti 200 euro.

    ForexTB

    ForexTB è l’altra scelta consigliata per chi vuole iniziare a investire online e non vuole commettere errori. La piattaforma è realmente semplice ed intuitiva persino per chi non ha mai investito prima.

    Appena iscritti, si riceve l’assistenza telefonica dedicata di un vero esperto (servizio gratuito illimitato). In pratica, l’esperto ti dice passo a passo quello che devi fare e ti fa evitare tutti gli errori tipici degli investitori alle prime armi.

    Chi vuole approfondire ha anche la possibilità di scaricare gratuitamente una delle migliori guide agli investimenti che si possa trovare oggi.

    Questa guida ha avuto un successo straordinario ed è diventata un vero e proprio best seller. Come mai così tante persone in Italia e in Europa l’hanno scaricata? I motivi sono tanti, proviamo ad elencarli.

    La guida di ForexTB è:

    1. Gratuita, mentre molte altre guide sono a pagamento e costano decisamente tanto
    2. In italiano, mentre altre guide sono in lingua inglese
    3. Completa: c’è veramente tutto quello che devi sapere per guadagnare davvero con gli investimenti online
    4. Orientata alla pratica: non ti fa perdere tempo con la teoria come la maggior parte delle guide a pagamento
    5. Comprensibile anche ai principianti: non ci sono termini tecnici e tutto viene spiegato bene.

    Puoi scaricare la guida gratis per investire cliccando qui.

    Tra gli altri vantaggi di ForexTB dobbiamo segnalare anche la possibilità di investire con denaro virtuale. Grazie a questa simulazione degli investimenti (detta demo) è possibile accumulare facilmente esperienza senza rischi.

    Puoi iscriverti gratis su ForexTB cliccando qui..

    Per iniziare a investire con ForexTB bastano 250 euro. Chi sceglie di cominciare con la demo, comunque, non deve investire nulla, può iscriversi e cominciare a provare e fare un deposito, se vorrà, solo quando sarà pronto (consigliamo in questo caso di seguire alla lettera i consigli ricevuti al telefono).

    Iq Option

    Iq Option è l’opzione preferita da coloro che vogliono cominciare a investire con un capitale minuscolo. Consente infatti di cominciare con appena 10 euro.

    Tra le altre caratteristiche di Iq Option, segnaliamo:

    • Piattaforma semplice ed intuitiva
    • Demo gratuita illimitata e senza vincoli
    • Area didattica molto ricca

    Puoi iscriverti gratis su Iq Option cliccando qui.

    Come iniziare a investire online, passo a passo

    A questo punto sono chiari tutti gli elementi per investire online con successo e possiamo delineare il percorso ideale per chi vuole iniziare a investire online:

    1. Studiare gli investimenti: non è necessario diventare un esperto, basta conoscere alcuni principi veramente basilari. La guida di ForexTB può essere il punto di partenza ideale. Anche osservare i migliori su eToro è un ottimo modo per cominciare.
    2. Trovare una buona piattaforma per investire: in questo articolo abbiamo elencato alcune delle migliori in assoluto disponibili oggi in Italia.
    3. Provare a investire con una demo: la demo va utilizzata in modo consapevole, applicando i concetti appresi. Anche se non si rischia nulla, non deve essere mai considerata come un gioco ma come un sistema per migliorare notevolmente esperienza e capacità.
    4. Iniziare a investire piccole somme: in questo modo si migliora anche la capacità di controllare le emozioni, fondamentale quando si investe online
    5. Investire somme più consistenti: dopo aver accumulato esperienza, sia in demo che con piccole somme, si può passare a fare sul serio. In moltissimi casi, per passare dalla fase 4 alla fase 5 non serve effettuare un deposito: basta reinvestire i profitti ottenuti!
    Investire online

    Investire online su Amazon

    Amazon è una delle aziende più famose a livello mondiale ed è anche una di quelle che ha generato i rendimenti più elevati per tutti coloro che hanno investito.

    Per dire, coloro che avessero investito 1.000 euro al momento della quotazione di Amazon, oggi sarebbero milionari. Il valore delle azioni di Amazon continua ad aumentare in modo costante, sfidando i principi del Value Investing in modo serio.

    Il valore delle azioni Amazon, infatti, è molto più alto rispetto agli utili che l’azienda effettivamente genera perché gli investitori si aspettano che questi utili possano crescere moltissimo nel futuro: in pratica, tutti vogliono comprare azioni Amazon perché Amazon ha rivoluzionato completamente il settore del commercio, a livello mondiale, e guadagnerà sempre di più dal suo monopolio.

    Attenzione però: il fatto che Amazon abbia fatto risultati straordinari in passato non deve farci pensare che anche in futuro continuerà a farli. Un investimento deve essere sempre valutato con grande attenzione per capire se vale la pena farlo oppure no.

    Quotazioni in tempo reale azioni Amazon

    Investire online in Bitcoin

    Un altro asset finanziario dalle performance eccezionali è il Bitcoin. Si tratta della prima criptovaluta, cioè di una valuta la cui gestione dipende da un algoritmo di crittografia e non da una banca centrale. Bitcoin è nato nel 2009 e all’inizio aveva un valore stimato di pochi centesimi.

    Il successo negli anni di Bitcoin è stato veramente straordinario, toccando sempre nuovi massimi. Per dire, a fine 2020 il valore del Bitcoin è arrivato a toccare i 40.000 dollari.

    Il Bitcoin, come tutte le altre criptovalute, è caratterizzato da un altissimo grado di incertezza. Significa che il suo valore può aumentare o diminuire piuttosto velocemente.

    La storia del Bitcoin è caratterizzata da una serie di boom che spingono il massimo sempre più in alto, intervallati da periodi in cui il prezzo scende molto.

    Chi decide di investire in Bitcoin, quindi, deve sapere che ci sono periodi in cui deve investire sul rialzo comprando Bitcoin e altri in cui deve investire sul ribasso vendendolo allo scoperto. Non è un concetto difficile ma molti iniziano a investire online in Bitcoin senza sapere nulla di investimenti e rischiano quindi brutte sorprese.

    Un altro aspetto importante da tener presente per chi vuole cominciare a investire in Bitcoin è usare solo piattaforme sicure e affidabili come quelle che abbiamo elencato in questo articolo: il rischio è cadere vittima di qualche truffatore che utilizza il successo grandioso di Bitcoin per promuovere qualche schema Ponzi.

    Conclusioni

    Investire online non è difficile e si può imparare facilmente. Inoltre, non servono nemmeno grandi capitali per cominciare a investire, di solito bastano 250 euro ma ci sono casi in cui anche 10 euro possono essere sufficienti.

    Il fatto che l’investimento online sia accessibile a tutti non deve però far dimenticare che è sempre necessario un minimo di preparazione e che è fondamentale operare con piattaforme sicure e affidabili.

    Che cosa significa investire online?

    Comprare o vendere titoli finanziari con una piattaforma di investimento online per generare un profitto.

    Qual è la migliore piattaforma per investire online?

    Probabilmente eToro visto che consente di copiare automaticamente gli investitori migliori.

    Investire online è difficile?

    No, anzi, ma non è nemmeno un gioco: tutti possono imparare a patto di dedicare un po’ di tempo e impegno allo studio di una buona guida.

    Quanti soldi servono per investire online?

    250 euro sono più che sufficienti per iniziare ma in alcuni casi si può cominciare anche solo con 10 euro.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]