Ultimate magazine theme for WordPress.

Comprare azioni Apple conviene? Dove e quando farlo [2020]

Una guida al trading dei titoli della società di Cupertino

0

Sono sempre di più i trader interessati a comprare azioni Apple e… sarebbe strano pensare il contrario! Quando parliamo di Apple, d’altronde, parliamo di una società che ha fatto la storia recente della tecnologia, e il cui prezzo delle azioni ha subito una vera e propria impennata nel corso degli anni, fino a diventare una delle società con la capitalizzazione più ampia a livello mondiale.

Ecco perché oggi abbiamo deciso di occuparci di questo tema, e capire come comprare azioni Apple, se conviene farlo oggi e tutto ciò che devi sapere prima di fare trading su questa società americana.

Per tua fortuna, i broker che ti permetteranno di fare trading su azioni Apple sono numerosissimi. Pensa, per esempio, a eToro (sito ufficiale), leader globale del copytrading.

Oppure a Trade.com (sito ufficiale), uno degli storici nomi che si incontrano nel momento in cui si decide di fare trading online.

O, ancora, a Trade.com (sito ufficiale), un altro leader che non potrai che sperimentare e provare, magari aprendo prima il suo ottimo conto demo.

Chiarito ciò, cerchiamo di capire subito come comprare azioni Apple con i migliori broker. Ci occuperemo poi, più nel dettaglio, di capire quale sia la convenienza a farlo e… tanto altro!

Comprare azioni Apple con eToro

In questo nostro approfondimento più “operativo” non possiamo non iniziare con un breve sguardo a come comprare azioni Apple con eToro.
eToro è infatti uno dei massimi leader mondiali nel trading online e, siamo certi, potrebbe essere la tua nuova scelta prioritaria se sei alla ricerca di un operatore professionale che possa soddisfare ogni tua esigenza di investimento professionale.

Con un conto semplice da aprire (qui sul sito ufficiale) e tantissimi servizi dedicati, eToro ti permetterà di fare trading online su azioni Apple con pochi passaggi e – soprattutto – potendo contare su un’assistenza clienti sempre presente.

Se poi non te la senti di compiere in autonomia le scelte di investimento finanziario, ricordati che puoi sempre usare il servizio di copytrading di eToro, che ti permetterà di copiare quello che fanno i migliori trader sulla piazza.

Grazie al copytrading di eToro, infatti, non dovrai far altro che indicare i trader che ritieni possano fare al caso tuo (per rendimento passato, strategie, ecc.) e indicare al broker la volontà di copiarli. Da quel momento in poi il broker copierà le loro operazioni all’interno del tuo portafoglio, permettendoti di cercare il profitto sul trading grazie alla loro competenza.

Clicca qui per iscriverti gratis su eToro

Comprare azioni Apple con Trade.com

È evidente che un pur brevemente approfondimento dedicato a come comprare azioni Apple non possa non citare brevemente la presenza di Trade.com (sito ufficiale) tra i migliori broker CFD a tua disposizione.

Trade.com dispone infatti di una piattaforma semplice, innovativa, solidissima, che da diversi anni costituisce una delle destinazioni preferite da parte di tutti quegli investitori che sono alla ricerca di un buon software con cui fare investimenti finanziari online.
Utilizzabile anche da mobile, testabile mediante l’apertura di un conto demo, è solamente la punta di un iceberg ricco di vantaggi, che ti consigliamo di sperimentare gratuitamente quanto prima.

Clicca qui per iscriverti gratis con Trade.com
comprare azioni apple

Comprare azioni Apple con Trade.com

In questa breve sezione introduttiva dedicata ai migliori broker con cui comprare azioni Apple non possiamo certamente dimenticarci di Trade.com (sito ufficiale), che nel corso degli anni ha fatto breccia nel cuore degli investitori italiani, divenendo una delle scelte di maggiore preferenza.

Trade.com propone d’altronde tutto quello che si potrebbe desiderare da un buon operatore di investimento finanziario online: una ottima piattaforma di trading, tanti servizi di formazione e di assistenza, la professionalità di uno dei punti di riferimento globali nel settore.

Naturalmente – se te lo stai domandando! – anche Trade.com ti propone la possibilità di aprire un conto demo che potrai usare per poterti rendere conto, senza impegni e senza rischi, che quanto stiamo dicendo corrisponde a verità!

CLICCA QUI PER APRIRE GRATIS UN CONTO DI TRADING SUL SITO UFFICIALE TRADE.COM

Azioni Apple Borsa: decrizione della società

Per capire cos’è Apple, in questo nostro approfondimento dedicato a come comprare azioni Apple, cerchiamo di comprendere quale sia stata la sua storia. Un percorso di successo che ha condotto questa società, fondata nel  1976 da Steve Jobs e Steve Wozniak, a diventare un leader globale nel mondo del computer e dell’informatica (e non solo).

Dal momento della sua fondazione, pur passando attraverso alterne fortune, Apple ha legato indissolubilmente il suo marchio a delle vere e proprie tappe miliari nell’evoluzione culturale e tecnologica recente.

Ad Apple possiamo ad esempio riferirci quando peniamo al Macintosh, o ancora all’iPod – che ha rivoluzionato il mondo con cui ascoltiamo musica portatile, e ulteriormente all’iPhone – che è invece stato artefice di nuove frontiere nella fruizione della telefonia mobile e dell’iPad – per citare il nome del suo tablet.

Insomma, un vero e proprio big, impegnato in un crescente numero di settori, e tutt’oggi in grado di attirare nuovi investitori presso di sé.

Concorrenti Apple

Considerato che – come abbiamo appena rammentato – Apple è entrata come protagonista in numerosi settori dell’informatica e della tecnologia contemporanea, il numero  di concorrenti della società è enorme.

Per esempio, il principale concorrente di Apple nel mercato della telefonia mobile è Samsung, leader per numero di dispositivi prodotti. Al terzo posto, alle spalle di Apple, pur con un’agguerrita dinamica che potrebbe presto minacciare il binomio Samsung – Apple, c’è invece Huawei, seguito dal nuovissimo antagonista Xiaomi.

Per quanto attiene invece i computer, è evidente che il principale concorrente lato software sia Microsoft, con l’azienda fondata da Bill Gates che propone sul mercato il leader dei sistemi operativi, Windows,  da contrapporre all’OS usato sui Mac. Ma oltre a questo gigante ci sono anche aziende del calibro di Adobe e Google che competono lato software con Apple.

Sul lato hardware, non mancano evidentemente gli operatori con cui spartirsi la torta. Da IBM a HP a Intel , l’elenco è lunghissimo!

Conviene comprare azioni Apple?

A questo punto centrale del nostro approfondimento vogliamo chiederci una cosa: conviene comprare azioni Apple ora? O è meglio attendere?

Secondo noi, ci sono ottime prospettive rialziste sulla base di questi livelli di prezzo (aprile 2020) e, di seguito, abbiamo voluto riassumere alcune delle motivazioni per cui dovresti valutare se convenga effettivamente includere anche Apple nel tuo portafoglio.

Prima di procedere oltre, ti ricordiamo che questo non è un invito a comprare azioni Apple e che qualsiasi attività di investimento finanziario comporta rischi, anche elevati, che potresti non essere in grado di sostenere.

Pertanto, prima di acquistare qualsiasi titolo finanziario, cerca di capire se è o meno inquadrabile all’interno di una strategia coerente.

Chiarito ciò, l’epidemia globale di coronavirus e il suo probabile impatto negativo sulle vendite a breve termine e sull’economia, è naturalmente la ragione principale del grande declino del titolo Apple che noterai dando uno sguardo a un grafico con quotazione in tempo reale.

È tuttavia molto probabile che questa fase così “depressa” delle azioni Apple non durerà ancora a lungo. Proviamo a ragionare insieme su qualche motivo di incoraggiamento!
comprare azioni apple

Prodotti Apple

La prima ragione che ci fa essere piuttosto ottimisti sullo sviluppo dei prezzi delle azioni Apple è il suo business.

Una delle maggiori preoccupazioni degli investitori in titoli tecnologici, e in particolare quelli che vendono hardware tecnologico, è il modo in cui la pandemia da coronavirus influenzerà le catene di fornitura e le spedizioni globali.

Apple non è certo esente da queste preoccupazioni, considerato che ha una catena di fornitura ramificata che si estende in molti Paesi, asiatici e non solo. E, infatti, non è un caso che l’azienda abbia già avvertito che non riuscirà a rispettare i suoi conti previsionali per il secondo trimestre dell’anno.

Fortunatamente, però, Apple è diventata molto più di una società di hardware. Sai, ad esempio, che il secondo segmento per importanza di questo gigante della tecnologia, dopo l’iPhone, è quello dei servizi?

Questo segmento, che comprende le entrate derivanti dalle vendite digitali e dagli abbonamenti nell’App Store, la pubblicità e servizi come iCloud, AppleCare, le licenze e altro ancora, sta trascinando i conti di Apple verso nuovi lidi e fino all’esplosione della pandemia da coronavirus è stato in pieno boom, alimentato da una base clienti su dispositivi attivi che ha superato 1,5 miliardi di unità alla fine del 2019 – in crescita di oltre 100 milioni rispetto alla fine del 2018.

Il fatturato dei servizi è aumentato del 17% su base annua nel primo trimestre dell’anno fiscale 2020 (il quarto trimestre del 2019), trainato da una crescita a due cifre in tutti i segmenti geografici dell’azienda. Con un numero sempre maggiore di persone che passano il tempo a casa in mezzo all’epidemia di coronavirus, non sarebbe sorprendente vedere il fatturato dei servizi Apple crescere proprio in questo periodo!

Apple Watch, Apple AirPods e Apple Beats

Un secondo motivo che ci fa guardare con ottimismo alle azioni Apple è quello dei dispositivi  indossabili.

Insomma, anche se i problemi della catena di fornitura hardware di Apple durante questa pandemia probabilmente rallenteranno la produzione e danneggeranno temporaneamente le vendite, gli investitori non dovrebbero ignorare del tutto gli altri segmenti hardware di Apple aggiuntivi rispetto a quello principale.

Anche con il rallentamento della produzione e la chiusura dei negozi al dettaglio Apple in alcuni mercati fondamentali per la compagnia, infatti, c’è ancora una categoria di prodotti che potrebbe continuare a vedere una crescita delle vendite: i wearables come Apple Watch, AirPods, e Beats.

Il business dei wearables di Apple è ancora ai primi passi rispetto ad altri settori più consolidati per la compagnia, e questi prodotti potrebbero continuare a vedere una crescita delle vendite a due cifre su base annua anche dopo essere stati influenzati negativamente dai problemi della supply chain e dalla chiusura dei negozi al dettaglio. Evidenziando la rapida crescita del segmento, il fatturato dei beni indossabili è aumentato del 44% su base annua nel primo trimestre fiscale!

Tecnologia Apple

Sebbene quanto sta accadendo a livello globale possa portare a un calo delle entrate nel secondo e nel terzo trimestre dell’anno, questa epidemia di coronavirus sta dando un valore intrinseco più elevato ai dispositivi che utilizziamo per connetterci a Internet e, in ultima analisi, per svolgere il nostro lavoro, comunicare con gli altri e fruire di un po’ di sano intrattenimento digitale.

Quando il coronavirus sarà finalmente soppresso e l’economia si riprenderà, Apple potrebbe dunque beneficiare di maggiori investimenti da parte dei consumatori e delle aziende nella tecnologia che utilizziamo ogni giorno. Questo potrebbe avvantaggiare le vendite di iPhone, iPad e Mac.

Leggi anche: Forum di Borsa

Comprare Azioni Apple

Liquidità Apple

Infine, quale ulteriore elemento di vantaggio di Apple, non possiamo non citare i bilanci sani e la redditività soddisfacente, che diventano sempre più importanti in tempi di incertezza.

Su questo fronte, Apple si distingue come azienda tecnologica pronta ad affrontare qualsiasi tempesta grazie a quasi 100 miliardi di dollari di liquidità netta e grazie a consistente flusso di cassa. Il free cash flow di 12 mesi è stato di 64 miliardi di dollari, giustificando facilmente la capitalizzazione di mercato di Apple di quasi mille miliardi di dollari prima della pandemia.
comprare azioni apple

Conclusioni

Quanto sopra non deve naturalmente lasciare intendere ai nostri lettori che la strada di Apple sia destinata a salire in maniera continuativa.

In altri termini, i trader che oggi comprano azioni Apple dovrebbero essere pronti a vedere il prezzo del titolo ridursi ulteriormente. Tuttavia, c’è anche una buona probabilità che tra qualche tempo le azioni Apple possano raggiungere dei livelli particolarmente interessanti rispetto a quelli odierni, premiando così i comportamenti di quegli investitori che oggi hanno scelto di entrare sul mercato con posizioni long.

Chiarito quanto sopra, non possiamo che consigliarti ad aprire un conto di trading con uno dei broker che sopra ti abbiamo suggerito. In questo modo potrai sperimentare in maniera assolutamente sicura gli spunti che sopra abbiamo voluto condividere con te, e impratichirti al meglio nel trading online.

Naturalmente, ti invitiamo anche a farci sapere che cosa ne pensi utilizzando lo spazio che trovi tra i commenti. Sarà sicuramente l’occasione più utile per poterci confrontare un po’ sugli investimenti in azioni Apple, e non solo!

Dove sono quotate le azioni Apple?

Le azioni Apple sono quotate sul Nasdaq.

E’ possibile comprare azioni Apple dall’Italia senza commissioni?

Sì, ad esempio con la piattaforma gratuita eToro.

Come sono le prospettive delle azioni Apple?

Apple ha cambiato per sempre la nostra vita con i suoi prodotti, ha un marchio dal valore inestimabile e una liquidità immensa. Inoltre, può vivere di rendita per molti anni grazie all’eredità spirituale di Steve Jobs.

Le azioni Apple cresceranno per sempre?

No, come tutte le azioni potrebbero anche scendere.

 

Il nostro voto
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.